Argo

Acquista su Ibs.it   Dvd Argo   Blu-Ray Argo  
   
   
   

Il Diavolo probabilmente... Valutazione 3 stelle su cinque

di Writer58


Feedback: 52520 | altri commenti e recensioni di Writer58
domenica 2 dicembre 2012

"Argo" è un buon film,costruito con abilità e mestiere, dall'impianto solido. La scena iniziale, che descrive la presa dell'ambasciata americana a Teheran da parte delle guardie rivoluzionarie del regime teocratico di Khomeini, è potente e terrorizzante: un fiume di folla che preme contro i cancelli animata dall'odio nei confronti del "Grande Satana" statunitense, travalica le recinzioni, irrompe come una valanga nei locali della sede diplomatica, mentre gli impiegati si affannano a distruggere i dati sensibili, vengono fatti prigionieri, bendati e sequestrati. Un pezzo di storia moderna ricostruito con grande efficacia e vigore, uno tsunami umano che ha modificato non solo i rapporti tra oriente e occidente, ma gli equilibri del pianeta. Il film di Affleck narra un episodio poco conosciuto della "crisi degli ostaggi americani", la liberazione di sei addetti diplomatici rifugiatisi nell'ambasciata canadese da parte di un esperto di "esfiltrazioni" della CIA in collaborazione con ambienti di Hollywood e del governo canadese. Lo fa con un linguaggio filmico secco ed essenziale che mescola i registri del thriller storico-politico con quello più brillante della commedia hollywoodiana, del mondo dei produttori e degli sceneggiatori californiani, in bilico tra le esigenze del profitto e del mercato e afflati patriottici. I personaggi principali (il produttore Siegel, Chambers, l'ambasciatore canadese, Tony Mendez interpretato dallo stesso Affleck, i sei diplomatici, gli agenti della Cia) sono convincenti, forniscono una prova di recitazione sobria che riesce ad amalgamare il cinismo dell'intelligence e degli ambienti politici americani, i tic e i vezzi del mondo del cinema, la disperazione degli ostaggi, la "mission impossible" della liberazione, simulando la realizzazione di un film di fantascienza in Iran. Certo, il film di Affleck, pur ispirandosi ad eventi realmente accaduti, spettacolarizza la vicenda secondo gli stilemi di un thriller: la sequenza dei biglietti di viaggio che vengono sbloccati tre secondi prima che l'impiegata della compagnia aerea ne verifichi l'esistenza sul terminale del computer o quella dell'aereo che si leva in volo mentre i pick up delle guardie rivoluzionarie tentano di impedirne il decollo sono forzature spettacolari che servono a mantenere alta la tensione dello spettatore. Ma questa tensione non latita in nessun momento del film e ciò mi è apparso un segnale di qualità del linguaggio cinematografico. Se vogliamo muovere un appunto al film, la visione dei rapporti tra Stati Uniti ed Iran appare troppo manichea, le ombre appartengono tutte al paese islamico raffigurato come un autentico "impero del male", le luci- e qualche chiaroscuro- agli Stati Uniti, terra di libertà e di coraggio. Ma sono limiti che non inficiano la qualità della realizzazione di un prodotto da parte di un cineasta emergente molto interessante e dotato.

[+] lascia un commento a writer58 »
Sei d'accordo con la recensione di Writer58?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Writer58:

Vedi tutti i commenti di Writer58 »
Argo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | antonio montefalcone
  3° | gabrielebaldin
  4° | paolo bisi
  5° | immanuel
  6° | enzo70
  7° | nik deco
  8° | babis
  9° | riccardo t.
10° | filippo catani
11° | davide chiappetta
12° | ollipop
13° | jaylee
14° | ultimoboyscout
15° | francesca polici
16° | michela papavassiliou
17° | samanta
18° | gabriele.vertullo
19° | brian77
20° |
21° | timothyfalcodissidissegna
22° | zummone
23° | jacopo b98
24° | nicola1
25° | kino im kopf
26° | giorpost
27° | matt83
28° | archipic
29° | shanks
30° | tatiana micaela truffa
31° | fabris piermaria
32° | donni romani
33° | gianleo67
34° | danba
35° | renato c.
36° | kyuss
37° | rescart
38° | federico agnellini
39° | molenga
40° | jayan
41° | catcarlo
42° | busso195
43° | basildon
44° | m.barenghi
45° | busso195
46° | nick castle
47° | tonysamperi
48° | lo stopper
49° | v. valorani
50° | gianni barbanera
51° | sheer_88
52° | phileas fogg
53° | derriev
54° | renato volpone
55° | johnny1988
56° | moulinsky
57° | zoom e controzoom
Rassegna stampa
Peter Rainer
Erica Arosio
Premio Oscar (17)
Golden Globes (7)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (9)
Cesar (2)
BAFTA (10)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 8 novembre 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità