Scialla! (Stai sereno)

Film 2011 | Commedia 95 min.

Regia di Francesco Bruni. Un film Da vedere 2011 con Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Filippo Scicchitano, Vinicio Marchioni, Giuseppe Guarino (II). Cast completo Genere Commedia - Italia, 2011, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 18 novembre 2011 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 3,22 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Scialla! (Stai sereno) tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Luca, studente ignorante ma vitale ed irriverente, cambierà improvvisamente la routine dello svogliato professor Beltrame. Il film ha ottenuto 5 candidature e vinto un premio ai Nastri d'Argento, 6 candidature e vinto 2 David di Donatello e Il film è stato premiato al Festival di Venezia. In Italia al Box Office Scialla! (Stai sereno) ha incassato 2,5 milioni di euro .

Passaggio in TV
il film è stato trasmesso domenica 22 luglio 2018 ore 23,02 su RAI5

Scialla! (Stai sereno) è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,22/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,33
PUBBLICO 3,54
CONSIGLIATO SÌ
I tormenti di un adolescente 'vero', raccontati con saggezza, senza prediche né volgarità.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 2 settembre 2011
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 2 settembre 2011

Bruno Beltrame ha tirato i remi in barca, e da un bel po'. Del suo antico talento di scrittore è rimasto quel poco che gli basta per scrivere su commissione "i libri degli altri", le biografie di calciatori e personaggi della televisione (attualmente sta scrivendo quella di Tina, famosa pornostar slovacca divenuta produttrice di film hard); la sua passione per l'insegnamento ha lasciato il posto a uno svogliato tran-tran di ripetizioni a domicilio a studenti altrettanto svogliati, fra i quali spicca il quindicenne Luca, ignorante come gli altri, ma vitale ed irriverente. Un bel giorno la madre del ragazzo si fa viva, come un fantasma dal passato, con una rivelazione che butta all'aria la vita di Bruno: Luca è suo figlio, un figlio di cui ignorava l'esistenza. Non solo: la donna è in procinto di partire per un lavoro di sei mesi da cooperante in Africa, e il ragazzo non può e non vuole certo seguirla laggiù. La donna chiede a Bruno di ospitare a casa sua il ragazzo, e di prendersi cura di lui, ma senza rivelargli la sua vera identità.
Inizia così la vicenda del film di un ottimo sceneggiatore che un produttore illuminato come Beppe Baschetto ha finalmente fatto alzare dalla sedia collocata davanti al computer per metterlo al comando di quella ciurma (che immaginiamo divertente e divertita) che ha realizzato un film che trova una sua collocazione originale nel panorama del cinema italiano contemporaneo. Perché Francesco Bruni non vuole proporci l'ennesima commedia generazionale, non vuole spacciarci volgarità a buon mercato ma nemmeno propinarci un'opera prima 'autoriale'. Vuole qualcosa di più e di diverso. Ci vuole innanzitutto ricordare che una sceneggiatura che funzioni ha bisogno di un costante ancoramento alla realtà. Bruni racconta un adolescente 'vero' non un ragazzo immaginato al chiuso di una stanza e poi riversato sulla tastiera di un iPad. Così come nell'inedia di Beltrame ritrae una parte di questa nostra società italiana che si è ormai ritratta, per perdita di fiducia anche nelle proprie capacità, dall'interazione.
L'incontro tra Bruno e Luca cambia tutti e due ma senza che sia necessario spingere sull'acceleratore della commozione che la relazione padre non conosciuto/figlio avrebbe potuto suggerire. Molto più semplicemente ed efficacemente Scialla! ci dimostra e dimostra che anche l'adolescente più recalcitrante e apparentemente impermeabile a ogni stimolo che vada al di là dei bisogni primari è alla ricerca (molto spesso inconsapevole) di una guida. Nel film non c'è mai un momento in cui si possa individuare il benché minimo sentore di un atteggiamento predicatorio. Eppure riesce a ricordarci quanto famiglia e scuola debbano trovare una convergenza d'intenti che abbia al centro i ragazzi. Sempre più difficili da comprendere ma forse proprio per questo più bisognosi di sostegno. Lo fa con il romanesco brillante di Luca e con il veneto (meglio ancora:il padovano) sornione di Bruno. Facendoci ridere e sorridere ma con i neuroni in attività.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
SCIALLA! (STAI SERENO)
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €11,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 28 novembre 2011
Valeria

Roma. Bruno Beltrame (Fabrizio Bentivoglio) è un ex professore deluso dalla vita e dall'insegnamento. Si guadagna da vivere scrivendo biografie di personaggi più o meno noti e dando ripetizioni. Luca (Filippo Scicchitano) è un ragazzo di quindici anni; vive con la madre e frequenta la V ginnasio con scarsi risultati. Vive in un mondo tutto suo, ma soprattutto parla una lingua [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 agosto 2012
Sarchiapone

Divertente, commovente, colto, profondo, spiritoso, intelligente... Il miglior film italiano dell'anno!

giovedì 8 dicembre 2011
tonimorris

Nel colorito linguaggio dei giovani capitolini, “scialla!” vuol significare “tranquillo!”, “rilassati!” insomma, “stai calmo!”. Questo termine è stato scelto da Francesco Bruni per dare  titolo al film che ha segnato il suo debutto quale regista nel panorama del cinema italiano e che gli è valso il primato nella sezione Controcampo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 dicembre 2011
Il Re Censore

Succede, raramente, che il cinema italiano, nel mare magno dei cinepanettoni, un po' defilato rispetto ai mostri sacri come Sorrentino e Garrone, diverse spanne sopra la commediola adolescenziale e il comico medio, riesca a sfornare dei piccoli gioielli. Accade nel modo più delicato possibile, senza troppa pubblicità, purtroppo, col risultato che spesso questi gioielli passano quasi [...] Vai alla recensione »

sabato 26 novembre 2011
olgadik

 Nei panni di Bruno, cinquantenne ex-professore, costretto a fare il gost-writer di autobiografie su personaggi più o meno squallidini, finalmente Fabrizio Bentivoglio affina quella maschera un po’ statica dei film precedenti. Tanti, per la verità, tra cui l’ultimo Happy Family di Salvatores. In Scialla, vincitore del Controcampo veneziano, si rivela tutta la sua finezza [...] Vai alla recensione »

domenica 20 novembre 2011
dude1965

Grande interpretazione degli attori storia contemporane dove emerge l'importanza di un padre per quanto sgangherato, nella vita di un figlio adolescente, se la madre glielo permette, naturalmente. Ottimo film

martedì 1 aprile 2014
Great Steven

SCIALLA! (STAI SERENO) ITALIA 2011 diretto da FRANCESCO BRUNI. Interpretato da FABRIZIO BENTIVOGLIO – FILIPPO SCICCHITANO – BARBORA BOBULOVA – VINICIO MARCHIONI – RAFFAELLA LEBBORONI – GIUSEPPE GUARINO § Protagonisti di questa storia dal sapore agrodolce e melodrammatico sono Bruno, professore padovano cinquantenne in pensione che ha smesso di insegnare in favore [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 agosto 2013
Jean Remi

Personaggio centrale del film Bruno, insegnante che continua, attraverso lo scrivere biografie di personaggi improbabili, dando ripetizioni ad alunni in difficoltà ma soprattutto con il proprio comportamento anticonformista e disilluso, ad esprimere cultura e a far capire che attraverso essa è possibile dare a tanti che sembrano persi travolti dai “non valori” della nostra società una motivazione [...] Vai alla recensione »

martedì 29 novembre 2011
Giuseppe Simeone

La storia di Bruno, scrittore ed ex professore disilluso, che inaspettatamente si riscopre padre e uomo ritrovando la gioia di vivere attraverso l'incontro con suo figlio Luca.  Una commedia leggera e buonista, dove le forzature della sceneggiature ed il troppo calcato gergo giovanile non compromettono la godibilità dell'insieme: è induscutibile l'ottimo lavoro di Bentivoglio [...] Vai alla recensione »

martedì 6 marzo 2012
angelo umana

Come guadagnarsi credibilità presso il proprio figlio 16enne? Un sistema può essere quello mostrato su Scialla!: il papà scrittore e insegnante di lezioni di ripetizione Bruno Beltrame (Fabrizio Bentivoglio) cerca di cavar fuori dai guai il figlio Luca (Filippo Scicchitano) che vi si è cacciato, e incontra il malavitoso che vuole regolare i conti, come forma di rispetto [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 dicembre 2011
pepito1948

Francesco Bruni è qui alla prima prova di regia, ma ha una lunga esperienza come sceneggiatore (di Virzì, per esempio). E si vede, perchè la storia che ci racconta -che si inserisce a pieno merito nel filone del nuovo cinema che fa sorridere e pensare nello stesso tempo, asciutto ed essenziale nell'uso dei mezzi espressivi come nella scelta dei temi- è molto ben equilibrata [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 agosto 2012
bianca46

semplicemente un parere, le recensioni le hanno fatte tanti altri ,ottimamente,quindi non vale la pena ripetere cose gia dette. durante l'inverno avevo perso l'occasione di vedere il film,che nemmeno mi "ispirava",invece devo ammettere che mi sbagliavo alla grande,bellissimo film, ottima la recitazione,grande il regista ,superbo bentivoglio.e anche scicchitano, niente male.

domenica 21 ottobre 2012
giòpalm

Veramente carino, anche se non gli avrei dato 1 cent. Consigliatissimo!!!

sabato 14 luglio 2012
Brunello

Scontando un'ancestrale paura per la cinematografia italiana, troppo autoreferenziale, scadente nelle mediocri commedie di fine anno o terribilmente noir, ho atteso molti mesi prima di andare al cinema e vedere Scialla. Dopo aver letto la storia dietro questo film ho voluto verificare se effettivamente la sceneggiatura meritava l'appellativo di "brillante".

giovedì 17 maggio 2012
*LaC*

Era nella mia lista di film da vedere già da tempo, ma per un motivo o per l'altro è sempre passato in secondo piano rispetto ad altri film. Sì, è uno di quei film che inizialmente non vedevo l'ora di guardare, ma poi l'ho lasciato perdere. Ecco, una volta visto, ho cambiato idea. SORPRENDENTE, mescola perfettamente il mondo dei giovani e quello degli adulti, [...] Vai alla recensione »

sabato 10 dicembre 2011
salabuia

Ho fatto 80 km (ar) per vedere questo film e non ne sono per niente pentito. Bentivoglio è un Professore Padovano che vive a Roma un esistenza sciatta e rutinaria che viene positivamente sconvolta dall'arrivo del pischello-coatto con cui dividerà appartamento e vita. La storia è un po banalotta ma il film presenta qualche colpo d'ala veramente originale.

domenica 4 dicembre 2011
Nigel Mansell

Un ottimo film soprattutto privo di stereotipi e luoghi comuni sul rapporto giovani e adulti. Si ride molto ma gli aspetti didascalici sono parecchi. Ottima la coppia di attore e se Bentivoglio chiaramente non è una sorpresa il giovane Schicchitano promette tantissimo. La colonna sonora è parte del film e "carica" molto il film.

sabato 10 dicembre 2011
michele.stefani200

mi è piaciuto tantissimo e sono tornato a casa felice!!!!!!!!

domenica 27 novembre 2011
Moniquette

La spensieratezza dei 15 anni e la saggezza dei 45(?) in un film davvero allegro, che sa far ridere al momento giusto, che butta là qualche buon esempio e sa dire no alle brutture della violenza gratuita (che spesso invece servono a rendere questo tipo di film icone giovanili). Certo questo film ha buone speranze di diventarlo dei quarantenni! 4 stelle!

sabato 26 novembre 2011
proffa

Mi è piaciuto moltissimo. Al commento ufficiale,che condivido in pieno, aggiungerei che il film è anche "educativo" senza farlo pesare. Mi è piaciuto il fatto che il ragazzo rifiutasse ogni droga ,anche quando era praticamente abbandonato a se stesso, ma il fatto che poi si mette nei guai e viene salvato dal padre, ricorda a tutti i genitori che i figli hanno bisogno di loro anche quando sono in gamba [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 novembre 2011
Lalli

un film veramente piacevolissimo e delizioso...darei 3 stelle ma voglio abbondare x la simpatia! da vedere!

domenica 27 novembre 2011
gpistoia39

Bello, bellissimo, visto al Metropolis di Paderno Dugnano con la partecipazione, cioè la presenza del regista Franceso Bruni, uomo garbato e intelligente, che si è prestato a una piccola introduzione, pre film, e ha domande degli spettatori, post film. Persona colta il regista, ha 50 anni, ha fatto il liceo classico e all'Università, lettere antiche.

mercoledì 23 novembre 2011
Spike

'Scialla', il film che dovremmo vedere tutti in un periodo nel quale ci prendiamo troppo sul serio, investiti da preoccupazioni, problemi e responsabilità. "Scialliamocela" per una sera al cinema con un prodotto italiano di innegabile valore. Ottima sceneggiatura, buona regia, bravissimi gli interpreti (grande Bentivoglio). Un film che rischia di rimanere nascosto al "pubblico [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 dicembre 2011
melania

Bello,bellissimo,tanto che vorrei rivederlo.Commovente il rapporto tra un padre,che non sapeva di esserlo,e un figlio adolescente,discolo ma tenero;mi fa pensare,per certi versi,a Geppetto e pinocchio.....straordinaria l'interpretazione di Scicchitano,bravissimo anche Bentivoglio. Un film che ti prende e ti lascia tante emozioni.

venerdì 7 dicembre 2012
marcopolo220

Avete visto il film "il Concerto" e "pane e tulipani" e "mediterraneo" e .... ? Quando la leggerezza di un film è condita con il sapore gustoso dell'intelligenza e dell'ironia, non resta che complimentarsi e diffonderne la visione che merita. Il film diviene uno strumento straordinario per svelare parti sconosciute e straordinarie delle nostra societ&agrav [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 novembre 2011
diomede917

Dopo aver  firmato con la sua sceneggiatura la filmografia di Paolo Virzì e di conseguenza delle migliori commedie degli ultimi anni della nostra cinematografia, Francesco Bruni fa il grande salto cimentandosi nel nuovo ruolo di regista. Se già questo mi incuriosiva, la vittoria a Venezia nella sezione Controcampo Italiano ha accentuato il mio interesse.

mercoledì 30 novembre 2011
64polly

finalmente un bel film: ben diretto, recitato magistralmente (soprattutto da Bentivoglio) e ricco di contenuti.

domenica 20 novembre 2011
dude1965

Ho visto un film e quello che emrge in modo prorompente è l'importanta della presenza del padre nella vita di un figlio adolescente, se la madre glielo permette. Ottima interpretazione di tutti gli attori

domenica 20 novembre 2011
Jo March

Un film italiano davvero carino, un paio d'ore trascorse in modo piacevolissimo. Confermo quanto detto da altri, che gli scontri generazionali sono ben rappresentati, una classe adolescenziale fotografata al meglio, a partire dal "..macchina gialla..!". Bentivoglio è un capolavoro, molto brava la Bobulova...e il ragazzo...si è rivelata un'ottima scelta! Bella la musica [...] Vai alla recensione »

domenica 20 novembre 2011
angeluna

Un film fresco, ironico e molto attuale. da vedere!

sabato 19 novembre 2011
Jake84

Bellissimo film, visto stasera x caso, ma contentissimo di averlo fatto. I personaggi sono molto credibili e gli attori davvero ottimi (Bentivoglio e la Bobulova si confermano tra i migliori del panorama italiano) e il "nuovo" Scicchitano se la cava alla grande, bello ma senza divismi, bello nella sua assoluta naturalità: il suo personaggio lo si può riscontrare davvero per [...] Vai alla recensione »

domenica 20 novembre 2011
cinemania

Film ben scritto e ottimamente recitato, Bentivoglio meraviglioso e Scicchitano l'esordiente bravissimo nell'interpretazione di se stesso. Prima prova davvero convincente della Bobulova, evidentemente la bravura di Fabrizio contagia tutti. last but not least degno di nota Marchioni, che abbiamo già potuto apprezzare in tutta la sua bravura in "20 sigarette"

martedì 8 novembre 2011
renato volpone

Una bella favola moderna. Il rapporto tra un ex insegnante che si scopre improvvisamente padre di un ragazzo quindicenne difficile. Lo deve accogliere in casa e cercare di fargli cambiare il modo di essere. Alla fine cambierà anche lui. Ottimi i personaggi. Bravissimo Bentivoglio nella parte del "gatto da termosifone", splendida la Bobulova nei panni della pornostar che racconta la [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 novembre 2011
lucimay

Sono andata ieri all'anteprima del film credendo di andare a vedere uno dei soliti mediocri film drammatici italiani che non mi piacciono, invece mi sono stupita. E' proprio un bel film!I personaggi principali recitano divinamente...Bentivoglio è già un gran personaggio del cinema.e lo conferma..per essere romano ha un accento veneto che gli si addice proprio!Il ragazzo,a me sconosciuto come attore, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 novembre 2011
SILVIA63

Ho appena assistito all'anteprima di Scialla! E' un film molto divertente e nello stesso tempo profondo e concreto.

mercoledì 23 novembre 2011
Riccardo Tavani

Sì, a sciallare si scialla, ovvero si sta quieti, tranquilli in questo film, anche troppo. Il tema è certamente importante, quello della incapacità di un’intera società, e non di singoli individui, di assolvere al compito della paternità. Quel buco, quel vuoto strutturale, incolmabile nella psiche umana rispetto alla figura del padre, per il quale Lacan ha [...] Vai alla recensione »

domenica 20 novembre 2011
Gioacchino64

Originale, ben recitato, divertente. Decisamente un buon film.

domenica 20 novembre 2011
Jo March

domenica 29 gennaio 2012
Matilde Perriera

Il biglietto vincente, di Matilde Perriera - “Carpe diem”, cogli l’attimo, “scialla”, stai tranquillo, “scialla”, assapora la quotidianità, “scialla” non farti condizionare … “Scialla”, uscito nelle sale il 18/11/2011 e vincitore del “Controcampo” all’ultima Mostra di Venezia, si è già piazzato al quinto posto. Commedia leggera? Un dramma contemporaneo, piuttosto,uno spaccato da vedere e rivedere per [...] Vai alla recensione »

martedì 22 novembre 2011
Alex2044

Un buon film. Sincero,intelligente,piacevole simpatico. Si vede volentieri . Bentivoglio e la Bobulova sono molto bravi. Il ragazzo è molto credibile. Un film che si può tranquillamente consigliare. Anche la regia è di ottima fattura ed i caratteristi azzeccati,

mercoledì 9 novembre 2011
recensore12

3 stelle meritate. Film divertente, ma con anche spazi seri che coinvolgono lo spettatore. Nei tanti film spazzatura italiani penso che questo film si distingua. Non posso dire di consigliare di andarlo a vedere al cinema, ma quando si troverà in tv consiglio la sua visione

sabato 18 gennaio 2014
Lordbyron

Commedia dei tempi moderni , racconta lo scontro generazionale tra un ex professore ( Fabrizio Bentivoglio) e Bruno Beltrame ( Filippo Schicchitano ) . Il film è ben fatto non è banale e tanto meno superficiale , come erroneamente il titolo potrebbe suggerire . Lo scontro generazionale è raccontato bene senza luoghi comuni che avrebbero fatto scadere l'intera commedia.

sabato 18 gennaio 2014
Onufrio

La fase adolescenziale di un pischello romano vissuta con semplicità fra la scuola, in cui è presente fisicamente ma mai mentalmente, gli allenamenti in palestra e le serate con gli amici. La madre parte per il Mali per impegni di lavoro e affida Luca al professore Bruno (Fabrizio Bentivoglio), i due si conoscono bene in quanto il ragazzo frequenta la casa per lezioni private; uscirà [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 gennaio 2014
dario

E' un film furbo, diretto bravura, ma la storia è esile, modesta, sa di risaputo, è piena di luoghi comuni. Il ritmo regge a fatica, specie nella prima arte, troppo bozzettismo e magri compiacimenti intellettuali. Tanto clima new age e infinita svenevolezza, in qualche modo riscattata, in parte, da una certa abilità scenica.

domenica 30 giugno 2013
asrdrubale03

l'inizio non era granche pero dopo 10 minuti devo dire che mi è piaciuto molto :)

lunedì 21 novembre 2011
Flyanto

 Film sulla scoperta e sulla nascita del legame padre-figlio raccontato delicatamente ed a volte con anche un pizzico di ironia. Forse, a mio parere, un pò troppo semplicistico per ciò che riguarda certe soluzioni ma il film, si può dire,  poggia tutto sull'ottima interpretazione (come sempre) di Fabrizio Bentivoglio e dell'esordiente Filippo Scicchitano.

mercoledì 9 novembre 2011
mimmo19

Stasera sono stato alla prima nazionale del film in uscita in tutt'Italia fra 10 giorni, e ho assistito a un piacevolissimo film con un'ottima prova di un attore protagonista giovanissimo alla sua prima esperienza. Bravo Bentivoglio come sempre. Trama scorrevolissima con qualche colpo di scena inaspettato. Lo consiglio a tutti.

martedì 22 novembre 2011
juliennejuju

un film consigliatissimo,sa essere allo stesso tempo leggero e profondo...del resto anche le cose profonde possono essere raccontate non in modo pesante no? :) una pellicola che non parla solo di uno scontro generazionale tra genitori e figli : c'è un padre che viene salvato dal figlio,due personaggi che alla fine si salvano a vicenda,bellissimo il rapporto che riescono a instaurare.

giovedì 24 novembre 2011
chissima

non è un capolavoro, ma è un film delizioso e sensato. Tante volte capolavori imperfetti annoiano , ma dal cimena dopo questo film si sta meglio

giovedì 24 novembre 2011
Marcello Desideri

I bei film si possono dividere in due grandi categorie: quelli che hanno una bella storia e quelli che sono ben girati stilisticamente. Scialla appartiene alla prima categoria, poichè narra una storia avvincente, recitata benissimo e con ritmo che non fa mai abbassare la tensione. Solo all'inizio (i primi 20 minuti) il film stenta a decollare: ma una volta che lo fa, tira il fiato fino alla [...] Vai alla recensione »

FOCUS
INCONTRI
martedì 11 ottobre 2011
 

È stato accolto con entusiasmo allo Haneulyeon Theater di Busan il film di Francesco Bruni – già fortunato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia - Scialla! (Stai sereno). “Non potete sapere quanto sia felice ed emozionato per aver sentito persone dell’altra parte del mondo ridere per le mie battute”, ha commentato Bruni durante la conferenza stampa. “Ero molto preoccupato che la comicità di questo film che sta molto nel linguaggio, nel gergo, andasse perduta con un pubblico straniero.

INCONTRI
lunedì 19 settembre 2011
Giovanni Bogani

Scrivere, scrivere, scrivere. A un certo punto Francesco Bruni avrà pensato: "e perché non dirigerla, una storia mia?". Beh, magari non è andata proprio così. Ma per Francesco Bruni, 49 anni, sceneggiatore di tutti i film di Paolo Virzì, insegnante di sceneggiatura al Centro sperimentale, burattinaio di parole – come dice Guccini – ed ex attore teatrale, è arrivato alla soglia dei cinquant'anni il momento di comandare una troupe, dirigere gli attori, firmare un film, prendersene tutte le responsabilità, nel bene e nel male.

INCONTRI
martedì 2 agosto 2011
Marianna Cappi

Diceva Calvino che “la fantasia è come la marmellata: bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane”. Ebbene, della solidità di quel pane rispetto alla fantasia di alcuni bravi registi italiani, ma anche del buon gusto della marmellata, si è occupato spesso Francesco Bruni, sceneggiatore di tutti i film di Paolo Virzì, delle commedie di Ficarra e Picone, degli esordi di Mimmo Calopresti, della fortunatissima vita sul piccolo schermo del Commissario Montalbano, e altro ancora.

Frasi
Bruno: "Eravamo rimasti a...?"
Tina: "La prima volta che ho fatto DP."
Bruno: "DP...?"
Tina: "Doppia penetrazione."
Bruno: "Giusto. Bisogna che mi faccia un glossarietto, sto perdendo colpi."
Dialogo tra Bruno (Fabrizio Bentivoglio) - Tina (Barbora Bobulova)
dal film Scialla! (Stai sereno)
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Quasi un miracolo. Dal buio dei Soliti idioti alla luce di Scialla. Da un mare di parolacce senza tregua allo splendido confronto tra due generazioni. E pazienza se il botteghino non sarà altrettanto generoso. Davvero bravo l’esordiente Francesco Bruni, già affermato sceneggiatore di Vini, di Calopresti e perfino di Ficarra&Picone, e ovviamente autore di questo eccellente copione, a delineare con rapidi [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Francesco Bruni al suo debutto dietro la macchina da presa rivela d’essere un cineasta a tuttotondo. Già sceneggiatore ispirato e spesso ispiratissimo, confeziona adesso per il pubblico (dopo il favore generale raccolto alla Mostra di Venezia) una storia metropolitana al giusto punto di fusione tra presa realistica, perspicacia psicologica e personale estro romanzesco anche nel rifinire i personaggi [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Ci sono film che parlano di mille cose usando un pugno di personaggi, storie che concentrano un mondo in pochi chilometri quadri, figure che abbiamo incontrato mille volte ma tornano di colpo nuove e vere come se non le avessimo mai viste prima. Il debutto da regista dello sceneggiatore Francesco Bruni è uno di questi film ambiziosi e modesti, nel senso migliore della parola, che rinverdisce la nostra [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Sullo zainetto di Luca, il protagonista adolescente di Scialla, c’è scritto «verità per Stefano Cucchi». Ce l’ha fatto notare Francesco Bruni, il bravo sceneggiatore qui all’esordio come regista, e gliene siamo grati: anche noi spettatori di professione non notiamo, a volte, dettagli che regalano ai film una maggiore profondità. In questo caso, si conferma unavecchia realtà che a noi critici, di nuovo!, [...] Vai alla recensione »

Lee Marshall
Condé Nast Traveller

L’esordio alla regia di Francesco Bruni prova che anche una storia banale può raggiungere lo stato di grazia, se i personaggi sono realistici e gli attori bravi. Forse solo nei film succede che un padre scapolo scopra di avere un figlio adolescente perché la madre del ragazzo deve partire. Ma se la premessa è inverosimile, il padre, interpretato da Fabrizio Bentivoglio, non lo è, e nemmeno il figlio [...] Vai alla recensione »

Cristina Piccino
Il Manifesto

Scialla scialla, stai sereno. Luca lo ripete di continuo, alla madre, ai professori, a quello strano tipo svagato che gli da ripetizioni di latino e greco. Sedicenne romano col mito di Romanzo criminale - forse più la serie televisiva che il film - e il sogno che il padre mai conosciuto sia uno della banda della Magliana - ha fretta di vivere, la scuola non gli piace, gli insegnanti tanto meno, sui [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Esiste un modo non retorico, non banale, non deprimente e non ipocritamente buonista di raccontare l’Italia di oggi, e Francesco Bruni l’ha trovato con Scialla!, il debutto alla regia con cui ha vinto il premio per il miglior lungometraggio della sezione Controcampo italiano all’ultima Mostra del cinema di Venezia. Bruni esordisce a cinquant’anni come regista, ma era già molto affermato come sceneggiatore: [...] Vai alla recensione »

Roberta Ronconi
Liberazione

Un film si può vedere in diversi modi. A noi, ad esempio, è capitato di vedere Scialla con occhi "critici" al Festival di Venezia, dove partecipava (vincendo) al Controcampo italiano. E poi, mesi dopo, in sala in qualità di normali spettatori. La visione ha dato due risultati diversi, ve li esponiamo entrambi. Intanto, la storia. Bruno (Fabrizio Bentivoglio) è un cinquantenne alla deriva, che tira [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Nell’esordire alla regia, il livornese Francesco Bruni ha potuto contare su un copione ben scritto e intimamente legato alle sue corde. Ora, la cosa potrebbe sembrare scontata considerato che da oltre vent’anni Bruni lavora proprio come sceneggiatore; e assai bene come dimostrano i film firmati per il concittadino Paolo Virzì, di cui è usuale collaboratore, e tanti altri cineasti.

NEWS
VIDEO
lunedì 19 dicembre 2011
 

L'esordiente Filippo Scicchitano, Fabrizio Bentivoglio e Barbora Bobulova parlano della realizzazione di Scialla!(Stai sereno) scritto e diretto da Francesco Bruni. Uscito nelle sale italiane lo scorso 18 novembre, il film, grazie all'ottima interpretazione [...]

GALLERY
martedì 15 novembre 2011
 

Vincitore della sezione Controcampo alla scorsa Mostra del cinema di Venezia, e reduce dalla fortunata esperienza al Busan International Film Festival, esce venerdì in sala (in 250 copie) Scialla! (Stai sereno), esordio nel lungo del regista e sceneggiatore [...]

NEWS
mercoledì 14 settembre 2011
Nicoletta Dose

Domenica 18 settembre alle ore 21.00 il cinema Odeon Firenze propone una serata di beneficenza il cui incasso verrà interamente devoluto alla manifestazione "Corri La Vita", una corsa/passeggiata che sostiene le strutture pubbliche che aiutano le donne [...]

NEWS
giovedì 8 settembre 2011
Nicoletta Dose

Il film Scialla! di Francesco Bruni è il lungometraggio vincitore di Controcampo italiano, la sezione della Mostra cinematografica di Venezia dedicata al nostro cinema. È la storia di un professore (Fabrizio Bentivoglio) che si è ridotto a scrivere biografie [...]

winner
miglior regista esordiente
Nastri d'Argento
2012
winner
david giovani
David di Donatello
2012
winner
miglior regista esordiente
David di Donatello
2012
winner
miglior film controcampo italiano
Festival di Venezia
2011
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati