MYmovies.it
Advertisement
Ridley Scott e Leonardo DiCaprio: storie di spie

Di passaggio a Roma regista e attore hanno presentato Nessuna verità, il film che vede Leo interpretare un agente della CIA.
di Tirza Bonifazi Tognazzi

Un giorno meraviglioso
Leonardo DiCaprio (Leonardo Wilhelm DiCaprio) (44 anni) 11 novembre 1974, Los Angeles (California - USA) - Scorpione. Interpreta Roger Ferris nel film di Ridley Scott Nessuna verità.

giovedì 6 novembre 2008 - Incontri

Un giorno meraviglioso
All'indomani della vittoria di Barack Obama eletto a Presidente degli Stati Uniti d'America, abbiamo incontrato Ridley Scott e Leonardo DiCaprio. Il primo posato, composto, il secondo visibilmente stanco per aver passato la nottata davanti alla tv, ma decisamente eccitato. "Sono orgoglioso del mio paese e di essere un cittadino americano, in questo momento" ha dichiarato commentando la notizia. "Tutto il mondo stava aspettando questa transizione e con la sua vittoria sento di essermi tolto un peso dalle spalle. Oggi è un giorno meraviglioso". A Roma per presentare Nessuna verità, attore e regista hanno narrato la genesi di un film che vede DiCaprio interpretare un agente della CIA. "Del mio personaggio mi ha attratto il fatto che fosse un patriota che ama il proprio paese e desidera porre fine alla guerra in Medio Oriente. Sebbene la sua missione venga spesso messa a repentaglio proprio dal paese che dovrebbe proteggerlo, cerca sempre di fare la cosa giusta. Inoltre cerca di capire il contesto in cui si trova e di offrire soluzioni su lunga distanza, al contrario della CIA che vuole risultati immediati. È stato facile identificarsi con lui".

Spie come me
Leonardo DiCaprio: Sebbene sia stato facile identificarmi con Roger Ferris, interpretarlo ha richiesto maggiore impegno, perché la difficoltà era di riuscire a tenere alta la tensione di un personaggio che dà sempre il massimo. Per crearlo mi sono basato sulle esperienze di agenti veri e sul libro dal quale è tratto il film, "Body of Lies" del giornalista del Washington Post David Ignatius. È anche vero però che la CIA non potrebbe mai funzionare se non agisse in completa segretezza e sono poche le informazioni che abbiamo sui suoi agenti. Tuttavia credo che il lavoro fatto in fase di scrittura sia eccezionale e quando accetto un ruolo lo faccio innanzitutto sulla base di una buona sceneggiatura. Ma non cerco intenzionalmente film dal taglio politico. È anche vero però che quando si è presentata l'occasione di recitare prima in Blood Diamond e ora in Nessuna verità, non me la sono lasciata sfuggire.

Lavorare dietro le quinte Ridley Scott: Quello che si vede nel film è quanto accade realmente oggi, con dirigenti che controllano a distanza gli agenti in missione, senza macchiarsi le mani. Il personaggio di Russell Crowe non lavora sul fronte, ma dietro le quinte, un po' come la gente immagina che sia il lavoro del regista. Tuttavia, al contrario dell'Ed Hoffman di Russell, che per questo film è dovuto ingrassare 30 chili, io sono uno che quando gira perde peso, passa le notti insonni e si affatica tantissimo.

Girare in Medio Oriente
Ridley Scott: Ho girato cinque film in Medio Oriente. Ricordo la mia prima volta, in Giordania. Mi introdussero al Ministro della cultura, un uomo elegante che in parte assomigliava al personaggio di Hani interpretato da Mark Strong. Dopo aver conversato piacevolmente per un'ora mi chiese a bruciapelo come mai i registi americani facessero fare sempre agli arabi i cattivi. Il mio sangue fece in tempo a raggelarsi prima che mi dicesse che stava scherzando. Tuttavia non è del tutto sbagliata come osservazione, e anche Ed Hoffman compie lo stesso errore considerando gli occidentali più capaci e più furbi degli arabi. Roger Ferris invece conosce la loro cultura, le loro tradizioni, la loro storia, e quindi ha imparato a rispettarli e apprezzarli.

Il messaggio di Nessuna verità
Leonardo DiCaprio: Mi rendo conto che forse può essere difficile per il pubblico americano vedere un film su un conflitto in corso. Quello della guerra in Iraq è un nervo scoperto e probabilmente c'è bisogno di più tempo per riflettere su quanto stia accadendo, un po' come è successo per i film sul Vietnam. Perché Nessuna verità è un film politico che cerca di essere il più possibile attuale. Allo stesso tempo abbiamo anche cercato di attenerci ai fatti e di rappresentare tutti in modo realistico mostrando sia i lati positivi che quelli negativi degli Stati Uniti e i suoi reali rapporti con gli altri Paesi. Questo permetterà al pubblico di fermarsi un attimo e di riflettere.

Gallery


Leonardo DiCaprio (Leonardo Wilhelm DiCaprio) (44 anni) 11 novembre 1974, Los Angeles (California - USA) - Scorpione. Interpreta Roger Ferris nel film di Ridley Scott Nessuna verità.
Spie come me
Lavorare dietro le quinte
Girare in Medio Oriente
Leonardo DiCaprio (Leonardo Wilhelm DiCaprio) (44 anni) 11 novembre 1974, Los Angeles (California - USA) - Scorpione. Interpreta Roger Ferris nel film di Ridley Scott Nessuna verità.
Il messaggio di Nessuna verità
Il trailer in italiano
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati