Perfect Stranger

Film 2007 | Thriller 110 min.

Regia di James Foley. Un film con Halle Berry, Bruce Willis, Giovanni Ribisi, Gary Dourdan, Nicki Aycox, Richard Portnow. Cast completo Titolo originale: Perfect Stranger. Genere Thriller - USA, 2007, durata 110 minuti. Uscita cinema venerdì 13 aprile 2007 distribuito da Sony Pictures. - MYmonetro 2,23 su 58 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Perfect Stranger tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Ambientato nel complesso e ingarbugliato mondo di Internet, il film racconta la storia di una donna sotto copertura alla ricerca di un assassino online. In Italia al Box Office Perfect Stranger ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 1,6 milioni di euro e 723 mila euro nel primo weekend.

Perfect Stranger è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,23/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,70
PUBBLICO 2,75
CONSIGLIATO NÌ
Un thriller dal buon ritmo e dalla buona messa in scena ma il cui finale vive sull'attesa dei colpi di scena.
Recensione di Mattia Nicoletti
venerdì 13 aprile 2007
Recensione di Mattia Nicoletti
venerdì 13 aprile 2007

Rowena Price (Halle Berry) è una giornalista in cerca di uno scoop. Quando scopre che l'omicidio di una sua amica potrebbe condurre a un famoso dirigente di un'agenzia di pubblicità, decide di indagare sotto copertura con l'aiuto del suo socio, Miles (Giovanni Ribisi), esperto di computer.
Investigare sui segreti delle persone, spesso porta a incredibili verità. James Foley, da tempo, ha perso la sua verve registica, e Perfect stranger purtroppo ne è la conferma. Non è sufficiente costruire un thriller basato sulla tecnologia e sul mondo della pubblicità per rendere attuale un film che rischia di diventare datato in pochi anni. Se infatti la prima ora ha un ritmo sostenuto e una credibile concatenazione dei fatti (la messa in scena è sempre di buon livello), come accade sempre più spesso, il finale vive sull'attesa spasmodica dei colpi di scena. Si ha sempre la sensazione che lo spettatore debba obbligatoriamente essere stupito, come se "il sorprendere" sia un segnale di buona riuscita del film.
L'occhio (soprattutto maschile), comunque, ha le sue soddisfazioni, perchè Halle Berry buca lo schermo perlomeno per la sua bellezza, e Bruce Willis, visibilmente invecchiato, conserva il suo sorriso ammaliante. L'incontro tra loro due, in un locale di New York, rimane uno dei momenti più belli di un thriller scontato, che vive soprattutto sulla grande interpretazione di Giovanni Ribisi. Il "terzo uomo" a volte è la vera sorpresa.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
PERFECT STRANGER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€Scopri
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 novembre 2016
elgatoloco

Bruce Willis di ormai dieci anni fa, decisamente imbolsito ma vanesio(nella parte che interpreta in questo film di Foley, ma forse non solo...), certo ancora lontano dalle orrende pubblicità"made in italy"cui da qualche anno si presta...,  Halle Berry molto bella e a suo modo anche brava(comunque non"sfigurante"nel ruolo), Ribisi intrigante, convincente, in questo [...] Vai alla recensione »

martedì 2 giugno 2015
elgatoloco

Thriller fondato sulla sorpresa, non sulla suspense progressiva(crescendo-climax), secondo la storica definizione(ché Hitch ha fatto storia e non solo del cinema)hitchcockiana, con un improvvisto rovesciamento di prospettiva nel sub-finale e nel finale effettivo, "Perfect Stranger"conferma il talento di Foley regista e degli interpreti Berry e Willis, ma anche di qualche comprimario. [...] Vai alla recensione »

martedì 13 dicembre 2011
Gianni Lucini

Nei primi mesi del 2007 arriva nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il thriller “Perfect stranger”, una pellicola diretta da James Foley e interpretato da Halle Berry e Bruce Willis che racconta la storia di una donna sotto copertura alla ricerca di un assassino online. Tra le curiosità del film c’è il fatto che il set dell’ufficio del protagonista è [...] Vai alla recensione »

martedì 30 agosto 2016
toty bottalla

Rowena è una bellissima donna giornalista investigatrice con un passato traumatico ed è lei la parte thriller della storia...Un indagine lunga e ingarbugliata in una sceneggiatura che non fa molto per nascondere il mistero della storia, screenplay forse più impegnato a mostrare le grazie della Barry in tutte le angolazioni, Willis tra le seconde linee fa pensare e ripensandoci, [...] Vai alla recensione »

sabato 31 maggio 2014
Renato C.

Un bel thriller che non si può recensire perché non si può svelare il finale che, per chi non ha visto il film è una grossa sorpresa! Bella e sexy Halle Berry, bravo Bruce Willis. Comunque, per quelli a cui piacciono i gialli e i thrillers è da vedere!

giovedì 28 ottobre 2010
cronix1981

Purtroppo bisogna constatare che Foley ha dato il meglio di sè nei primi anni '90, nel film "Americani" e nella direzione di alcuni episodi del cult TV "Twin Peaks". Dopo non è riuscito più a raggiungere il livello artistico espresso in precedenza. A metà tra un thriller e un drammatico, il film si fa apprezzare più per il terzo incomodo, [...] Vai alla recensione »

Frasi
Tutti hanno dei segreti
Una frase di Miles Haley (Giovanni Ribisi)
dal film Perfect Stranger - a cura di Alyssa
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Antonio Angeli
Il Tempo

Bella e brava Halle Berry: questo «Perfect stranger», un piccolo capolavoro del genere thriller, si avvita tutto attorno alla sua espressività. Halle, che non per nulla ha già un premio Oscar a casa, cambia espressione e ruolo in modo tanto disinvolto da far sembrare facili le metamorfosi. Il regista James Foley, un vero furbacchione, ha sapientemente affidato una onesta (ma non facile) sceneggiatura [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Da «Perfect stranger» ama presentarsi, spesso sotto falso nome, la giornalista Rowena (Halle Berry) in perpetua caccia di scoop. A volte le capita di lavorare a vuoto perché gli altarini che scopre, riguardanti gente in vista, risultano tenacemente protetti dal sistema. Sembra invece facile indagare su Harrison Hill (Bruce Willis), potente capo di una grande agenzia pubblicitaria, sospettabile addirittura [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Perfect stranger è uno di quei film che non si possono raccontare se non a costo di vanificare il senso della visione. Perché tutto corre verso lo svelamento di un inconfessabile segreto. Che arriva alla fine, bello grosso, dopo un percorso fatto apposta per distrarre dalla verità. Il contrario di quello che faceva Hitchcock. Sarebbe poco male, perché si tratta di un tipico prodotto di quella sovrabbondan [...] Vai alla recensione »

Daniela Giammusso
Ciak

La chiamano la maledizione dell'Oscar: una volta vinto, hai il terrore di sbagliare ruoli e film. E spesso va proprio così. «Conosco quella sensazione. Ma ho deciso di andare avanti come se nulla fosse», risponde Halle Berry, cinque anni dopo Monster's Ball, che ne fece la prima afro-americana eletta Miglior Attrice Protagonista dall'Academy, più due X-men e una Catwoman.

Federico Pedroni
Film TV

Rowena Price (Halle Berry) è una giornalista d'assalto alla continua ricerca di scandali. È bella, è decisa, non ha paura di niente e di nessuno. Dopo un lungo pedinamento riesce a incastrare un politico ipocrita ma il suo giornale, per ragioni di opportunità, le cassa lo scoop. A questo punto Rowena, in un sussulto di orgoglio, molla tutto per prendersi una pausa di riflessione destinata a durare [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Di Perfect Stranger verrebbe da dire che è ben lontano dall'essere «perfetto», mentre vi tende con una buona approssimazione la sua attrice protagonista: Halle Beny. Si può evitare di parlare della bontà di un film per concentrarsi unicamente sulle doti della sua prima donna? Forse no, ma in questo caso sì. Perché Perfect Stanger, per la regia anonima di un mestierante di successo, ovvero il signor [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

I pettegolezzi li riferisce il Guardian. Produttori, regista, sceneggiatori di "Perfect Stranger" hanno avuto così scarsa fiducia nei propri mezzi da girare tre differenti finali, dove l'assassino era ogni volta diverso, sperando che almeno uno sarebbe piaciuto al pubblico delle privatissime anteprime organizzate dalle major per testare il prodotto prima dell'uscita in sala.

Dan Jolin
Empire

Una giornalista indaga in incognito sull'omicidio di una sua amica. Si dice che il regista abbia girato tre diversi finali di questo thriller patinato. A vedere il risultato non è difficile da credere. La sceneggiatura è talmente prevedibile che sembra di poter leggere le note a margine degli autori: "Inserire un colpo di scena qui!". Tra l'altro i colpi di scena sono come quadrati infilati in uno [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
martedì 17 aprile 2007
Stefano Cocci

Miss Teen Ohio ne ha fatta di strada È sulla soglia dei quarant'anni e il tempo sembra solo migliorarla. Ovviamente non parliamo solo della sua bellezza ma, soprattutto, del valore artistico di Halle Berry.

NEWS
mercoledì 28 marzo 2007
Marzia Gandolfi

In Perfect Stranger interpreta tre personaggi in uno solo. Qual è stata la maschera più difficile da indossare? Tutte e tre, in realtà. La vera difficoltà è stata dover interpretare tre personaggi diversi in uno solo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati