Derailed - Attrazione letale

Film 2005 | Thriller 107 min.

Regia di Mikael Hafström. Un film con Clive Owen, Jennifer Aniston, Vincent Cassel, Melissa George, Addison Timlin. Cast completo Titolo originale: Derailed. Genere Thriller - USA, 2005, durata 107 minuti. Uscita cinema venerdì 13 gennaio 2006 - MYmonetro 2,10 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Derailed - Attrazione letale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un pubblicitario di New York sbaglia treno e lì conosce una donna con cui consuma un rapporto adultero che sconvolge definitivamente le sua vita. Nel più classico stile dei thriller che si facevano all'inizio degli anni Novanta. In Italia al Box Office Derailed - Attrazione letale ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 836 mila euro e 386 mila euro nel primo weekend.

Consigliato no!
2,10/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,00
PUBBLICO 2,48
CONSIGLIATO NÌ
Caratterizzazioni svelte, buoni attori, carica sessuale a far girare la giostra: one-shot metropolitano fumoso al punto giusto.
Recensione di Giovanni Idili
Recensione di Giovanni Idili

Marito, padre, affermato pubblicitario: una vita apparentemente perfetta, quella di Charles. Ma l'essere umano è debole, e l'insoddisfazione latente farà deragliare l'uomo dal proprio binario prefissato di fronte all'incontro fortuito con Lucinda, sul treno delle 8. Tra i due, entrambi sposati, scoccherà la fatidica scintilla, che li condurrà inesorabilmente in una stanza di motel. Gli amanti verranno però presto interrotti da un malvivente, il quale, dopo averli rapinati e pestato a sangue Charles, stuprerà la donna. Tra senso di colpa e impossibilità di denunciare l'accaduto alla polizia per evitare lo scandalo, l'uomo continuerà ad essere perseguitato dal criminale. Charles si troverà così messo alle corde dal ricatto, fino alla scoperta di un'incongruenza che lo porterà a intuire verità insospettabili.
Caratterizzazioni svelte, buoni attori, carica sessuale a far girare la giostra: one-shot metropolitano fumoso al punto giusto, Derailed si aggiudica a mani basse l'ambito titolo di rigurgito dei tardi'80/primi'90. Discretamente sceneggiato, il titolo si crogiola ad arte in una sublime cortina di banalità, per poi sparare abilmente le proprie cartucce nel moderato tiro a segno di colpi di scena finale. Cominciava a farsi sentire la mancanza di un buon thriller usa getta.

Sei d'accordo con Giovanni Idili?

DERAILED - ATTRAZIONE LETALE disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,25
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 9 marzo 2018
elgatoloco

Più che insistere sul"thriller", sulla componente "sorpresa"e in parte(minore)anche "suspense"di questo"Derailed"(2005, Mikael Hafstro"m)credo sarebbe interessante cogliere l'aspetto psico-sociologico del film, dove tutto nasce dall'attrazione fisica del protagonista, sposato, con una figlia che necessita dialisi, per una sconosciuta, un aspetto che sembra decisamente importante , appunto, per capire [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 luglio 2010
f.vassia 81

La sceneggiatura parte con intenti moralistico-punitivi, ma poi annega in ambiguità e contraddizioni, e finisce per affidarsi totalmente a più o meno riusciti colpi di scena; la regia, piatta, non migliora la situazione. Lussuoso cast insipido.

martedì 9 giugno 2009
LUCIDO71

Film veramente ben fatto, che merita di esser visto! Ottimo thriller, con la pellicola che scorre con i giusti tempi, con azzeccati colpi di scena a seguire. Buona prova degli attori; discreti i dialoghi e messaggio (allarmante) che evidenzia come ogni essere umano comune, potrebbe facilmente divenire... CONSIGLIATO! Così come: PERFECT STRANGER,LA NOTTE NON ASPETTA, INSOMNIA, SLEVIN, THE ITALIAN JOB [...] Vai alla recensione »

sabato 23 ottobre 2010
greg2

Derailed è un thriller con la T maiuscola, emozionante, adrenalinico e con un finale al cardiopalma. Sono d'accordo con chi dice che sia più un film fa bluckbuster però bisogna ammettere che nel suo genere è un film molto coinvolgente che ti fa stare incollato al divano per tutta la sua durata. Si arriva a un punto in cui pensi: non vedo l'ora che finisca perchè muoio dalla voglia di sapere come si [...] Vai alla recensione »

sabato 3 gennaio 2015
mizio.for

Film con una parte iniziale lenta e che suscita poco interesse, poi ingrana la marcia e trasmette ansia allo stato puro,bel thriller.

lunedì 15 aprile 2013
dian71cinema

IL TITOLO CHE HO DECISO DI INSERIRE SI COMMENTA DA SOLO. CERTAMENTE UN COERENTE FILM THRILLER/AZIONE MADE IN USA REALIZZATO A "PENNELLO". MA OCCORRE DARGLI MERITO..QUI LA TELA E' DI BUONA FATTURA ED ANCHE LA CORNICE NON STONA CON LA REALIZZAZIONE DELL'OPERA. INTENSA INTERPRETAZIONE (SPECIALMENTE DELL'OTTIMO PROTAGONISTA MASCHILE (CHE BEN SI E' CIMENTATO IN ALTRI RUOLI A [...] Vai alla recensione »

domenica 14 aprile 2013
savoiardo

siamo alle solite, il solito cinema ben confezionato, con ottimi attori, buona ambientazione, ottimo spunto per un thriller, ma basta questo per fare un buon film? ancora una volta manca qualcosa ed è la credibilità di una trama che mantenga in piedi tutto il castello. Emblematica, quindi è una battuta del film:" tutto questo è un pisciare contro vento" che rende [...] Vai alla recensione »

martedì 10 aprile 2012
chiarialessandro

E’ come al supermercato: quasi solo imballaggio; manca in buona parte la cosa più importante, ovverosia il contenuto.

domenica 26 aprile 2009
piero....

sicuramente non un film eccezionale ma guardabile

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
L'Espresso

Chiunque può deragliare dal percorso di una vita, anche Clive Owen. pubblicitario di Chicago sposato e padre di una bambina molto malata, innamorato pazzo di Jennifer Aniston incontrata sul suo treno di pendolare e tormentato da un rapinatore. picchiatore, stupratore. ricattatore. Il regista è uno svedese al primo film diretto (bene) negli Stati Uniti.

Alessandra Levantesi
La Stampa

Nei paesi di lingua inglese Clive Owen (KingArthur, Closet) è già un divo, tanto che è stato in ballo per l’investitura a novello 007. Poi la gara l’ha vinta il biondo Daniel Craig, ma c’è chi continua a pensare che Clive era una scelta migliore. Vedere per credere Derailed -Attrazione letale, dove il nostro incarna Charles, un pubblicitario sposato e padre di una bambina afflitta da una grave forma [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

La classica famigliola americana con cui cominciano tanti film (anche questo che è tratto da un romanzo). Charles, il padre, ha un buon lavoro, la moglie è insegnante, entrambi assistono con amore e molte spese la loro bambina cui è stato trapiantato un rene. A parte questa circostanza, causa di molte ansie, tutto fila liscio, ma un mattino Charles, andando in treno in ufficio, si sente attratto da [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Lo svedese Mikael Hafström si misura con il thriller col piglio di un veterano e non fa rimpiangere gli specialisti americani. Derailed - Attrazione letale, tratto dall'omonimo romanzo di James Siegel, appartiene alla variante demoniaca sull'asse tradimento coniugale/attrazione pericolosa/incubo. E Hafström ci dà dentro in quanto a violenza incontrollabile e estremismo noir.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Anche nei gialli di Hitchcock si riesce a scovare qualche smagliatura. Se perfino tanto maestro può inciampare, figurarsi i suoi (indegni) allievi, come il carneade svedese Mikael Håfström, che già nel cognome ha un’evidente attitudine alle complicazioni. Il suo thriller, Derailed, è un concentrato di assurdità, che si susseguono freneticamente fino alla sorpresissima piazzata ai tre quarti, peraltro [...] Vai alla recensione »

Roberta Bottari
Il Messaggero

Ricordate Attrazione Fatale? Dimenticatelo immediatamente. Altrimenti, sarete tentati di paragonare continuamente il film diretto da Adrian Lyne nell’87 a Derailed, in cui sottotitolo è, non a caso, Attrazione letale. Firmato dallo svedese Mikael Hafstrom, Derailed nasce dalla buona idea di tornare al classico thriller, basato su una verità da scoprire e sui colpi di scena: niente effetti speciali, [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

C’è una quantità industriale di moralismo in Derailed, prima produzione americana diretta dallo svedese Mikael Halfstrom. Sfinito dalla routine della propria vita, il pubblicitario Charles Schine (l’emergente Clive Owen) incontra sul treno dei pendolari Lucinda Harris (Jennifer Aniston, un po’ dura da far passare per bomba sexy) e subito sogna la scappatella adulterina.

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Le trame non bisogna raccontarle, se non in casi di estrema necessità. Su Derailed qualcosa va detto, tanti sono i dettagli assurdi che si abbatteranno su di voi se lo andrete comunque a vedere. Dando per sempre l’addio a ogni tentazione di sveltina con la sconosciuta incontrata sul treno. Una che vi mostra la foto della sua creatura – dopo che voi le avete mostrato la foto della vostra creatura – [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Clive Owen arriva da King Arthur (dove si dilettava con le spade) e da Closer (dove si dilettava con le chat). Jennifer Aniston esce da una serie di commedie romantiche più o meno riuscite: l’ultima, Vizi di famiglia, spettegolava sul Laureato di Mike Nichols. In Derailed — Attrazione letale (al cinema dal 13 gennaio) Clive e Jen fanno conoscenza su un treno di pendolari diretto a Chicago, complice [...] Vai alla recensione »

Sandro Rezoagli
Ciak

Derailed, il deragliato del titolo originale, è il pendolare Clive Owen, buon padre di famiglia, che ci prova con una compagna di treno seduttiva (Jennifer Aniston). Quando finiscono in una camera di albergo sono assaliti da un rapinatore stupratore-ricattatore (Vincent Cassel) che fa deragliare, appunto, la vita della coppia clandestina. Ovviamente, nulla è come sembra.

NEWS
GALLERY
giovedì 12 marzo 2009
Lisa Meacci

Figlio d'arte con la vocazione da acrobata In occasione dell'uscita del suo ultimo film, da venerdì nelle sale, Nemico Pubblico N.1 - L'istinto di morte, vogliamo dedicare a Vincent Cassel una fotogallery che lo racconti.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati