The Big Kahuna

Film 2000 | Drammatico 90 min.

Anno2000
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata90 minuti
Regia diJohn Swanbeck
AttoriDanny DeVito, Kevin Spacey, Peter Facinelli, Paul Dawson .
MYmonetro 2,64 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di John Swanbeck. Un film con Danny DeVito, Kevin Spacey, Peter Facinelli, Paul Dawson. Genere Drammatico - USA, 2000, durata 90 minuti. - MYmonetro 2,64 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Big Kahuna tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il Big Kahuna è il grande colpo, la grande vendita. Tre agenti di una società in crisi cercano di agganciare un possibile ricco cliente. Al Box Office Usa The Big Kahuna ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 3,2 milioni di dollari e 81 mila dollari nel primo weekend.

The Big Kahuna è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,64/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,96
CONSIGLIATO NÌ
Il grande colpo di Spacey e De Vito.
Recensione di Pino Farinotti
Recensione di Pino Farinotti

Il Big Kahuna è il grande colpo, la grande vendita. Tre agenti di una società in crisi cercano di agganciare un possibile ricco cliente. Parlano, parlano, del lavoro, di se stessi, della vita. Un vero "Kammerspiel" (tutto in una, anzi, due stanze). Si aspetta, si aspetta. Per niente. Si salva De Vito, più bravo del "doppio oscar" Spacey, che pure si è costruito il film addosso.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nella suite al 16° piano di un albergo di Wichita (Kansas) tre venditori di lubrificanti industriali sperano di incontrare un facoltoso cliente con cui concludere un grosso affare. Nell'attesa i due più anziani danno lezione di vita e di mestiere al più giovane, un battista, preoccupato di professare la sua fede in Cristo più che di vendere. Dalla pièce Hospitality Suite di Roger Rueff che l'ha adattata, un film verboso che non nasconde la sua origine teatrale e si affida ai dialoghi, capziosi e brillanti fin quando non si cimentano con i temi della vita, della morte, di Dio. Vale la pena di vederlo soltanto per l'apporto attoriale di K. Spacey (anche coproduttore) e specialmente di un D. DeVito insolitamente sotto le righe.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE BIG KAHUNA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 1 settembre 2011
mario carretta

Il film ricorda molto una rappresentazione teatrale. E' quasi interamente ambientato in una camera d'albergo quindi poca azione e molto dialogo. La trame serve ad intervallare ed innescare  le riflessioni e i discorsi  tra gli attori . Spacey e De Vito si dipingono addosso i personaggi, interpretazione straordinaria di entrambi anche se, a mio avviso, il copione esalta di più [...] Vai alla recensione »

sabato 16 ottobre 2010
IvanValle90

Tre attori, una stanza e una pellicola da 90 minuti. L’idea è originale, gli interpreti: un Kevin Spacey vivace e brioso, forse anche troppo in alcuni punti, un Danny DeVito dei bei tempi in cui ancora recitava, che appare afflitto e pensieroso, e uno sbiadito Peter Facinelli, giovane attore praticamente sconosciuto. La trama non fa avanzare la storia e serve solo da sfondo per le riflessioni [...] Vai alla recensione »

sabato 26 marzo 2011
GiuseppePonticello

Non sempre due grandi attori fanno un capolavoro. Senza alcuna riserva nessuno può non giudicare Danny De Vito e Kevin Spacey due grandi ed eccellenti attori, Hollywood è fatto da grandi dive e da grandi attori loro hanno navigato tra i generi per accostarsi a ciascun di essi nel miglior  dei modi possibili e in questa pellicola l'approccio è buono ma non sempre [...] Vai alla recensione »

domenica 24 aprile 2016
PENNA E CALAMAIO

Probabilmente la recensione è un po troppo severa anche se concordo sul fatto che quanto visto non ci farà cambaire idea sul nostro modo di vivere e pensare. Il fatto che il film si svolga in poche stanze non mi è dispiaciuto affatto. I dialoghi ovviamente la fanno da padrone e ci si può tranquillamente affidare a Spacey e De Vito che rimangono due dei miei attori preferiti. C [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 dicembre 2009
Giorgio Postiglione Giorpost

Ogni uno di noi, fortunatamente, ha la propria sensibilità e reagisce in modo personale verso le cose che gli capita di vedere o ascoltare. Questo è un bene altrimenti che mondo sarebbe...Scrivo queste poche parole ascoltando "Empire State of Mind (Part II) Broken Down" di Alicia Keys con la funzione repeat, mi sento particolarmente ispirato e non ho paura a dirlo.

martedì 31 maggio 2016
stefano bruzzone

Caro sig. Pino Farinotti dica che non le è piaciuto, ma due stelle siamo a livello dei cinepanettoni di de laurentiis....ma sta scherzando? Probabilmente lei non lo ha capito, se lo riguardi

giovedì 28 marzo 2013
onil79

Fare un film che si svolge in un'unica stanza, difficilmente non annoia se non si curano in maniera maniacale i dialoghi. Un film basato, su silenzi e parole che riescono a farti sorridere, ridere, riflettere, pensare ed emozionare. Anche se proverete a chiudere gli occhi, i dialoghi vi conquisteranno in maniera deliziosa e tutto il resto sarà qualcosa di superfluo con 2 grandi attori che vi faranno [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 luglio 2009
Elvis shot JFK

Davvero un bel film. incredibili i dialoghi e bravissimi i 3 attori che riescono a reggere da soli un film intero. Che senso hanno le 2 stelle? bah................

martedì 24 aprile 2012
break

Film che sa di opera teatrale è forse lo è. Genere filosofico, molto parlato e iper recitato da attori di prim'ordine ma il risultato complessivo è scadente a mio parere.

Frasi
Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare. Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite. Ma credimi: tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto. E in un modo che non puoi immaginare adesso. Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi! Non eri per niente grasso come ti sembrava. Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica. I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non ti erano mai passate per la mente, di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. Fa' una cosa ogni giorno che sei spaventato: canta! Non essere crudele col cuore degli altri. Non tollerare la gente che è crudele col tuo. Lavati i denti. Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro. La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso. Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti. Se ci riesci veramente, dimmi come si fa... Conserva tutte le vecchie lettere d'amore, butta i vecchi estratti-conto. Rilassati! Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita. Le persone più interessanti che conosco a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita. I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno. Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno. Forse ti sposerai o forse no. Forse avrai figli o forse no. Forse divorzierai a quarant'anni. Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio. Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche: le tue scelte sono scommesse, come quelle di chiunque altro.
Una frase di Phil Cooper (Danny DeVito)
dal film The Big Kahuna - a cura di Patrizia
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo Boschi
Scanner

Tutto in una notte e tutto in una stanza, per l'esattezza la suite numero 116 di un anonimo hotel di Wichita: gli ospiti sono tre rappresentanti di una fabbrica di lubrificanti industriali di Chicago – gli smaliziati venditori (nonché amici di vecchia data) Phil e Larry, ed il giovane Bob, un novellino assunto appena da sei mesi –. E' la caccia al pesce grosso che ha portato i tre a Wichita – il titolo, [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati