Will & Grace

Film 1998 | Sitcom

Regia di James Burrows. Una serie con Eric McCormack, Debra Messing, Megan Mullally, Sean Hayes, Shelley Morrison. Cast completo Genere Sitcom - USA, 1998, Valutazione: 4 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Will & Grace tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 18 agosto 2009

La serie ha ottenuto 26 candidature a Golden Globes, 5 candidature e vinto 2 Emmy Awards, 3 candidature a Critics Choice Award, 19 candidature e vinto 7 SAG Awards, ha vinto un premio ai Writers Guild Awards, 1 candidatura a ADG Awards,

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES
CRITICA
PUBBLICO 3,64
CONSIGLIATO N.D.

Si tratta della sitcom più amata degli ultimi anni dai gay (e dagli etero) americani. Sotto lo stesso tetto di New York, nel quartiere di Manhattan dell’Upper West Side, vive la “strana coppia” formata dall’avvocato di successo Will Truman (Eric McCormack) e dall’affascinante architetto d’interni Grace Adler (Debra Messing). S’intendono alla favola, dividono lo stesso divano, guardano gli stessi programmi in tv e adorano entrambi i film francesi, sgranocchiano i popcorn dallo stesso contenitore; filano d’amore e d’accordo, ma Cupido deve mirare altrove: lui è gay, lei etero; cercano entrambi il grande amore, ma Will dello stesso sesso, Grace del sesso opposto. Il primo è un eccelente gourmet, un ottimo mediatore quando non si trova coinvolto in prima persona, ed è appena uscito da una relazione durata 7 anni; la seconda viene descritta al meglio dai soprannomi che l’accompagnano (tra gli altri, “Vitella acida”, “Petto piatto”, “Piedona”, “Gatta morta”, “Lingua biforcuta”…). Quando all’entusiasmo e alla speranza di aver trovato il partner giusto/a subentra la delusione, i due sanno di poter appoggiare la testa sulla spalla dell’altro/a. La loro convivenza newyorkese, ricca di complicità, malintesi e doppi sensi da sophisticated-comedy, è un’esplosione continua di gag, trovate, battute: tale da essere ricoperta di premi (12 Emmy Awards, 2 American Comedy Awards, 2 Golden Satellite Awards, 2 Tv Guide Awards, 2 Art Directors Guild, 3 Artios, un DGA Award, 6 GLAAD Media Awards, 2 People’s Choice Award, 6 Screen Actors Guild Awards) e applaudita da critiche entusiastiche in patria (“a mustsee hit”). A dar fuoco alla legna ci si mettono anche Karen Walker (interpretata da Megan Mullally, la quale in America è diventata popolare quasi quanto la coppia di protagonisti), la bizzarra ed egocentrica assistente di Grace di nobili origini che lavora solo per “rimanere con i piedi per terra” e per mettere becco nella vita della collega; non sa usare il computer e il fax e, tra una pittata d’unghia e l’altra, si lamenta che “il telefono suona sempre, ci vorrebbe qualcuno che rispondesse”. Jack McFarland (Sean Hayes), lo scatenato miglior amico – anch’egli omosessuale – di Will, che convive con un pappagallo di nome Guapo; ha prodotto un suo spettacolo teatrale dal titolo “Solo Jack” (poi cambiato in “Jack 2000”) e ha rivisto decine di volte Guerre Stellari per provare l’omosessualità di CP30. Imperdibile l’episodio in cui Grace si sposa in segreto con il dottor Leo Markus (Harry Connick jr.): per la cronaca, la nostra sfoggiava un diamante di 3 carati di Martin Katz, un abito disegnato da Vera Wang e stivali bianchi di Sergio Rossi. Altrettanto indimenticabile risulta il personaggio di Rosario Salazar McFarland (Shelley Morrison), la governante vessata di Karen che finisce per sposare Will per non venire deportata (ma i due ovviamente divorziano dopo poco). Max Mutchnick e David Kohan, già dietro al successo da sitcom di Dream on (1990), firmano da ideatori e produttori esecutivi. Spiega Kohan: “quello che abbiamo voluto mettere in scena è un legame romantico tra un uomo e una donna dove l’attrazione sessuale è completamente assente”. Tra gli altri produttori esecutivi: Adam Barr, Jeff Greenstein, Alex Herschlag e Jhoni Marchinko. La colonna sonora è composta da Jonathan Wolff. Numerosissime le guest-stars a corollario della sitcom deluxe: tra le altre, Debbie Reynolds, Joan Collins, Ellen DeGeneres, Matt Damon, Sydney Pollack, Glenn Close, Gene Wilder (che interpreta il signor Stein, il capo di Will), Andy Garcia, Rosanna Arquette, Gregory Hines, Piper Laurie, Woody Harrelson, Parker Posey, Rosie O’Donnell, Nicollette Sheridan, John Cleese, Dylan McDermott, Tracey Ullman, Edie Falco, Tim Curry, JamieLynn DiScala, Jeff Goldblum, Luke Perry, Sharon Stone, Lee Majors, Alec Baldwin, Minnie Driver, Demi Moore, Michael Douglas, Mira Sorvino, Macaulay Culkin e, nei panni di sé stessi, Cher (Jack la scambia da principio per una drag queen), Martina Navratilova, Sandra Bernhard, Kevin Bacon, Candice Bergen, Jennifer Lopez, Janet Jackson, Elton John. Per convincere Madonna a partecipare nell’episodio trasmesso in America il 24 aprile 2003 ci sono voluti – a detta del coproduttore esecutivo Tim Kaiser – due anni; 24 mesi tra proposte, rose rosse e copioni gettati alle ortiche.


WILL & GRACE disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€16,99
€16,99
Frasi
Tesoro, sei divertente come un orgasmo mancato.
Una frase di Karen Walker (Megan Mullally)
dalla serie Will & Grace - a cura di Erica
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati