Sesso, bugie e videotape

Film 1989 | Commedia 100 min.

Titolo originaleSex, lies and videotape
Anno1989
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata100 minuti
Regia diSteven Soderbergh
AttoriAndie MacDowell, Peter Gallagher, James Spader, Laura San Giacomo, Ron Vawter Steven Brill, Alexandra Root, Earl T. Taylor, David Foil.
TagDa vedere 1989
MYmonetro 3,20 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Steven Soderbergh. Un film Da vedere 1989 con Andie MacDowell, Peter Gallagher, James Spader, Laura San Giacomo, Ron Vawter. Cast completo Titolo originale: Sex, lies and videotape. Genere Commedia - USA, 1989, durata 100 minuti. - MYmonetro 3,20 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sesso, bugie e videotape tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

I fragili equilibri di una giovane coppia (lui la tradisce con la disinibita cognata) vengono compromessi dall'arrivo di un giovane. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Cannes, 3 candidature a Golden Globes,

Sesso, bugie e videotape è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,20/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,30
CONSIGLIATO SÌ

I fragili equilibri di una giovane coppia (lui la tradisce con la disinibita cognata) vengono compromessi dall'arrivo di un giovane, compagno di scuola del marito, la cui unica passione sembra quella di registrare in video le scabrose confidenze delle donne che incontra. La moglie dell'altro si innamorerà di lui. Palma d'oro al Festival di Cannes 1989.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A Baton Rouge (Louisiana) giovane avvocato rampante con moglie frigida e cognata per amante accoglie in casa un vecchio amico di scuola che, munito di videotape, mette in crisi l'equilibrio della famiglia. Palma d'oro a Cannes 1989, premio all'opera prima e all'attore (J. Spader). Troppa grazia. Acidula, simpatica, carina commedia di conversazione nell'ambito di un cinema da camera che diventa riflessione sul voyeurismo e sui mezzi audiovisivi: il video diventa un surrogato del confessore cattolico (o dello psicanalista) e uno strumento per far cadere le maschere e stimolare nuove intese. Psicodramma sostenuto dall'affetto e dal rispetto per i personaggi. Promettente esordio di un regista men che trentenne.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SESSO, BUGIE E VIDEOTAPE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€4,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 29 agosto 2011
IlaSkywalker

Il titolo è un buon riassunto del film: una coppia di coniugi dove lui (bello e in carriera) tradisce lei (pudica ed in terapia) con la sorella di lei (più giovane e disinibita). Arriva un lontano amico di lui (misterioso e laconico) ospite per qualche giorno in casa, che cambierà questi equilibri. James Spader ha quel suo modo inesplicabile di calamitare l'attenzione [...] Vai alla recensione »

sabato 11 agosto 2012
andyflash77

Guardando questo film all'epoca, avresti mai detto che lo stesso regista sarebbe stato in grado di girare in futuro 'Traffic' e 'Solaris?'". Steven Soderbergh esordisce con questa pellicola nel lontano 1989, utilizzando la fine di un discusso decennio come base del suo film, mirato ad introdurre una velata e sottile critica sociale.

venerdì 11 febbraio 2011
Francesco2

Nell'affrontare questa recensione, dovrei valutare perché nei confronti di quest'opera, che pure a tratti non considero così profonda ma anzi ripetitiva e persino un pò superficiale, non considero un'esagerazione la Palma d'Oro a Cannes  e perché non la considero il "Classico” esempio di c nema medio indipendente, appropriato -Sia [...] Vai alla recensione »

martedì 16 febbraio 2010
maRBus

Sesso (se ne parla troppo se ne vede poco), bugie (la bugia erano le recensioni positive), videotape (la cassetta che ho comprato pensando che fosse un bel film). Ha vinto la palma d'oro a Cannes ( e quante canne si deve esser fumata la giuria per assegnarla) questo film morboso e noioso , pregno di un'erotismo ad altezza di cognate. Ridicolmente serioso, con atmosfere da analista alla Woody Allen [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 marzo 2015
il befe

bello

Frasi
Mentire è come essere alcolizzati: cerchi sempre di smettere, ma...
Una frase di Graham (James Spader)
dal film Sesso, bugie e videotape
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Sex, Lies and Videotape: curiosa assonanza con uno slogan lontano: sex, drugs and rock'n'roll. C'è dell'ironia, della triste ironia, in questa assonanza forse non involontaria. Quel che un tempo sembrava il paradiso finalmente raggiunto, il trionfo libertario del desiderio, la fine di ogni possibile solitudine, ora torna capovolto in questo titolo capovolto.

Irene Bignardi
La Repubblica

Il tempo, a quanto si dice, rende giustizia (spesso), ridimensiona (quasi sempre) e fa rifulgere le virtù sottovalutate (raramente, ma non è escluso). Qualche volta però conferma i giudizi. Ad alcuni festival di distanza da Cannes, dopo aver visto esplodere la moda del cinema-chiacchiera, dopo aver assistito alle conversazioni a ruota libera di Henry Jagiom e ai tentativi di registrare la quotidianità [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Una coppia è post-sessuale: lui dice di essere impotente, può raggiungere l’orgasmo soltanto guardando i nastri sui quali ha registrato confidenze sessuali di ragazze; lei dice allo psicoanalista che nel suo matrimonio tutto va bene, salvo il fatto che non vuole essere toccata dal marito. L’altra coppia è ipersessuata: il marito e la sorella della bella frigida sono amanti appassionati, voraci, ossessivi, [...] Vai alla recensione »

Stefano Reggiani

Un ragazzo americano di ventisei anni, Steven Soderbergh, sconosciuto finora; un film d'esordio dal titolo accattivante, Sesso, bugie e videotape; una certa aria di scandalo, un'eco di buoni giudizi. Il film di Soderbergh, girato con pochi soldi ed in poco tempo, contiene tutti i riferimenti giusti per piacere ai giovani: parla crudamente di sesso, ma attorno a personaggi romantici e fragili, usa il [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Due uomini, due donne e un videotape: ecco le dramatis personae di Sesso, bugie e videotape, I'opera prima del giovanissimo americano Steven Soderbergh. John, bello in carriera, è sposato con Ann, tanto sensibile quanto bloccata da ondate successive delle più svariate fobie. Il sesso tra i due è un lontano ricordo: lei non ne vuole più sapere da tempo, ossessionata dal contatto dei corpi, lui trova [...] Vai alla recensione »

Paolo Boschi
Scanner

Un controverso ed ambiguo film-verità, la discussa opera prima di Steven Soderbergh, che si impose a sorpresa a Cannes sotto la presidenza di Wim Wenders. Uno yuppie pentito ed impotente (Spader) - a causa di un passato di bugie con la propria ragazza - riesce a ritrovarsi perdendosi nei videotapes delle esperienze sessuali raccolte da svariate donne durante i suoi errabondi spostamenti per gli States. [...] Vai alla recensione »

winner
palma d'oro al miglior film
Festival di Cannes
1989
winner
miglior attore
Festival di Cannes
1989
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati