Cappello a cilindro

Un film di Mark Sandrich. Con Fred Astaire, Ginger Rogers, Edward Everett Horton, Helen Broderick.
continua»
Titolo originale Top Hat. Musicale, b/n durata 105 min. - USA 1935. MYMONETRO Cappello a cilindro * * * * 1/2 valutazione media: 4,67 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,67/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * *
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Fred Astaire
Fred Astaire 10 Maggio 1899 Interpreta Jerry Travers
Ginger Rogers
Ginger Rogers 16 Luglio 1911 Interpreta Dale Tremont
Edward Everett Horton
Edward Everett Horton 18 Marzo 1886 Interpreta Horace Hardwick
Helen Broderick
Helen Broderick 11 Agosto 1891 Interpreta Madge Hardwick
Erik Rhodes
Erik Rhodes 10 Febbraio 1906 Interpreta Alberto Beddini
Eric Blore
Eric Blore 23 Dicembre 1887 Interpreta Bates
Ci sono decine di canzoni che dall'inizio degli anni Trenta la gente conosce. Per esempio I Won't Dance, Smoke in Your Eyes, A Fine Romance, Cheek to Cheek, Night and Day, They Can't Take that away from Me. Le cantava Fred Astaire.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Uno dei più importanti musical interpretati da Fred Astaire
    * * * * *
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Ci sono decine di canzoni che dall'inizio degli anni Trenta la gente conosce. Per esempio I Won't Dance, Smoke in Your Eyes, A Fine Romance, Cheek to Cheek, Night and Day, They Can't Take that away from Me. Le cantava Fred Astaire. Generazione dopo generazione, sempre meno di moda, sempre più lontane (un tempo erano suonate dalle grandi orchestre, adesso le suonano i pianisti dei piano bar), non vendono più milioni di dischi ma fanno semplicemente parte della vita. Miliardi di volte quelle musiche sono entrate nella vita di qualcuno e certamente non hanno portato cattive cose. Non è un fatto di piccola importanza. Lo spettacolo rappresentato da Fred Astaire, per certi momenti, era quanto di più importante e imponente potesse esistere. Poi, come detto, tutto si evolve e seleziona, rimane l'essenza, ma ciò che è rimasto dei film con Astaire e la Rogers è buono, importante e definitivo. Negli anni Trenta, durante la grande depressione economica di tutto il mondo, Hollywood inventò Fred Astaire. E lui diede una mano a tutti a superare quel momento, con grande semplicità, distraendo e divertendo. Toglieva la consapevolezza dei problemi, erano finte soluzioni, dannose. Tutte chiacchiere. Gli americani lavoravano e lottavano, facevano sacrifici, e poi la sera andavano al cinema e il giorno dopo tornavano a lavorare più sereni. È una delle grandi funzioni del cinema. Astaire cantava, ballava e recitava, tutto al meglio. Era esile e leggero, sembrava senza corpo. Vestito col suo frac e il cappello a cilindro, Astaire è uno dei massimi "disegni" del Novecento. Le storie dei suoi film erano quanto di più banale si potesse immaginare. Non rappresentavano niente di ciò che quegli artisti avevano nella testa, rappresentavano solo ciò che avevano nel cuore. E tutto questo oggi, dopo tante cose successe, è un segnale di cultura superata ma preziosa, proposta dal piccolo schermo che ne ha selezionato il patrimonio. Fred Astaire e Ginger Rogers hanno fatto nove film insieme, tutti sospettosamente simili. Cappello a cilindro, il quarto della serie, è il più noto, per le grandi canzoni ( To Be Caught in the Rain, Cheek to Cheek, Top Hat) e per la formula ancora fresca ma ben collaudata. Lui si innamora di una modella. Lei lo crede sposato. Si ritrovano in una Venezia ricostruita in maniera tanto inverosimile da essere... perfetta e indimenticabile, com'era la Casablanca di Bogart e com'erano, appunto, i film con Fred Astaire. Questi musical della RKO, semplici, geniali, scontati, rappresentano una forma di evasione esclusiva, simile solo a se stessa. Come succede per le cose insostituibili.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
CAPPELLO A CILINDRO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Premi e nomination Cappello a cilindro MYmovies
Premi e nomination Cappello a cilindro

premi
nomination
Premio Oscar
0
4
* * * * *

Tutta la bravura di fred astaire e ginger rogers

martedì 9 novembre 2010 di il cinefilo

Il tempo sembra non aver intaccato minimamente questa pietra miliare del cinema musicale americano e la ragione la si può trovare,soprattutto,nella straordinaria bravura dei due interpreti principali(sia come ballerini che come attori)oltre che nel genuino e divertente impianto narrativo della vicenda che trova il suo punto di forza,come molte commedie,in una girandola di equivoci esileranti ma mai volgari(come invece va di moda negli ultimi anni).  Le sequenze musicali sono tutte grandiose(e continua »

"Check to cheek" Fred Astaire canta la sua felicità a Ginger Rogers ballando con lei
«è un paradiso, / sono in paradiso... / Il mio cuore batte, quasi non riesco a parlare: / credo di aver trovato la felicità che cercavo / quando balliamo insieme guancia a guancia. / È un paradiso, / io sono in paradiso: / tutte le preoccupazioni che mi assillano / svaniscono come la fortuna del giocatore / quando balliamo insieme guancia a guancia».
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
"Check to cheek" Fred Astaire canta la sua felicità a Ginger Rogers ballando con lei
«è un paradiso, / sono in paradiso... / Il mio cuore batte, quasi non riesco a parlare: / credo di aver trovato la felicità che cercavo / quando balliamo insieme guancia a guancia. / È un paradiso, / io sono in paradiso: / tutte le preoccupazioni che mi assillano / svaniscono come la fortuna del giocatore / quando balliamo insieme guancia a guancia».
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Fred Astaire e Ginger Rogers
Sapete cos'è il tuono?
Sicuro: è qualcosa nell'aria.
No, no, no, no. Quando un nuvolone, da qui, incontra una nuvoletta, di là, le si slancia contro: lei scappa via, ma l'altro subito la insegue. Lei piange un po', e viene giù la pioggia... Lui le sorride: il lampo... E poi si baciano... Il tuono!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5

di Irene Bignardi

Ginger e Fred o Fred e Ginger? Sono due scuole di pensiero, su cui si è abbattuta la decisione felliniana, presa nel 1986, di far apparire nel suo titolo prima il nome di Ginger (Rogers, ça va sans dire) e poi quello di Fred (Astaire). Credo si tratti di un problema di eufonia: perché il dubbio non c'è, e il grandissimo, il poeta, il folletto della danza (con tutto il rispetto per l'ineguagliabile e graziosissima e anche brava, a guardar bene, nonostante la gioiosa stupidità delle storie, Ginger), insomma, Fred Astaire è colui che sorregge con la sua grazia astratta, asessuata, elegantissima ed efebica dei film in cui vuoi solo vederlo ballare, e tutto il resto non importa. »

Cappello a cilindro | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | il cinefilo
Premio Oscar (5)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità