La polveriera

Un film di Goran Paskaljevic. Con Predrag 'Miki' Manojlovic, Nebojsa Glogovac, Ana Sofrenovic, Dragan Nikolic, Lazar Ristovski.
continua»
Titolo originale Bure baruta. Drammatico, durata 102 min. - Francia, Grecia, Turchia, Macedonia 1998. MYMONETRO La polveriera * * * 1/2 - valutazione media: 3,63 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,63/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Belgrado. Fine anni Novanta. Manù, emigrato, fa ritorno a casa sperando di ritrovare Natalia, la fidanzata di un tempo. Due amici si rivelano i recipr...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Uno dei film più 'a cuore aperto' che la cinematografia della ex-Jugoslavia abbia prodotto
Giancarlo Zappoli     * * * * -
Locandina La polveriera

Belgrado. Fine anni Novanta. Manù, emigrato, fa ritorno a casa sperando di ritrovare Natalia, la fidanzata di un tempo. Due amici si rivelano i reciproci tradimenti fino a che uno dei due uccide l'altro con una bottiglia spezzata. Poi sale su un treno e si fa saltare per aria insieme a una giovane passeggera. Un tassista dà un passaggio a un anziano poliziotto per rivelargli di essere stato il suo aggressore poco tempo prima. Questa e altre vicende incorniciate nella narrazione di un travestito che si esibisce al "Balcan Cabaret" in uno dei film più 'a cuore aperto' che la cinematografia della ex-jugoslavia abbia prodotto. Senza le astuzie, gli ammicchi, le piccole (e grandi) cialtronaggini di un genio visionario come Kusturica ma con la grande e sentita umanità di uno sguardo chirurgico che non difetta della pietà ma non può fare a meno di mostrare l'abisso di dissoluzione verso cui qualcuno sta conducendo un popolo.

Stampa in PDF

* * * * -

Esplosione inevitabile.

venerdì 30 ottobre 2015 di Dandy

Cupissimo e disperato mosaico di storie intrecciate più o meno direttamente tra di loro,con un beffardo numero di cabaret a spezzare la narrazione.In una notte che sembra eterna il regista mostra con rigore spietato e implacabile una Jugoslavia devastata da violenze,crminalità quotidiane e tensioni familiari risolte in modi atroci.Lo stile opprimente,quasi ostinato(con qualche concessione all'umorismo)e l'attenzione per i dettagli e i piccoli gesti rendono il messaggio universale.Un continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La polveriera adesso. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

«Non è colpa mia», dicono i molti personaggi di La polveriera (Bure Baruta, Jugoslavia, 1998). Non importa che cosa stiano facendo. Non importa se siano vittime che tentano di sottrarsi a carnefici, o carnefici che infieriscono su vittime. Solo importa questa negazione: non è mia, la colpa. È necessario notare che, così, non solo qualcosa è negato, ma anche qualcosa è affermato? Si dà per scontato che una colpa esista, e che a essa si debbano ricondurre il disordine, l'insicurezza, il rancore diffuso. »

di Paolo Boschi Scanner

Nel film di Goran Paskaljevic in una notte qualunque di pochi mesi fa, a Belgrado, si intrecciano storie di ordinaria follia di personaggi alla deriva, gente comune persa in un'atmosfera assurda ed irreale, costretta a vivere in una società che sta collassando sotto la spinta degli interni conflitti etnici, una società apparentemente (e di fatto) incomprensibile. Paskaljevic ce le propone senza soluzione di continuità in una sorta di assurdo mosaico notturno della confusa umanità locale. C'è un tassista che riconosce il poliziotto massacrato a martellate mesi prima per vendicarsi di un suo agguato ingiustificato che l'ha reso sterile. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Tutto in una notte. Poche ore a Belgrado, prima della guerra, per raccontare i destini incrociati di uomini e donne senza speranza, soffocati dall'incapacità di uscire dalla crisi, dall'assoluta mancanza di luce. Un tassista percorre le strade della capitale serba portando i clienti più diversi, e il suo sguardo diventa il nostro. È un Paese in cui è ormai impossibile vivere: è La polveriera, come si intitola il film di Goran Paskaljevic. Una pellicola lancinante, un vero, possente pugno nello stomaco. »

La polveriera | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | dandy
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Luigi Paini
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità