Voglio la testa di Garcia

Un film di Sam Peckinpah. Con Warren Oates, Gig Young, Robert Webber, Isela Vega, Kris Kristofferson Titolo originale Bring me the Head of Alfredo Garcia. Drammatico, durata 112 min. - USA 1974. MYMONETRO Voglio la testa di Garcia * * * 1/2 - valutazione media: 3,61 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,61/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Warren Oates
Warren Oates 5 Luglio 1928 Interpreta Bennie
Gig Young
Gig Young 4 Novembre 1913 Interpreta Quill
Robert Webber
Robert Webber 14 Ottobre 1924 Interpreta Sappensly
Isela Vega
Isela Vega 5 Novembre 1939 Interpreta Elita
Kris Kristofferson
Kris Kristofferson (85 anni) 22 Giugno 1936 Interpreta Paco
Un donnaiolo violenta la figlia di un ricco piantatore.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * * - -

Un donnaiolo violenta la figlia di un ricco piantatore. Questi offre una taglia di un milione di pesos a chi gli porti la testa del responsabile. Ci sarà chi lo accontenterà, non esitando, per guadagnare la taglia, a fare una vera e propria strage.

Stampa in PDF

Premi e nomination Voglio la testa di Garcia MYmovies
* * * * *

Un capolavoro di sam peckimpah

domenica 11 febbraio 2007 di Pierpaolo Capovilla

Questo film di Sam Peckimpah, con un Warren Oates al meglio di se, è considerato da alcuni il miglior lavoro del regista americano. Un western moderno, dove le automobili hanno da tempo sostituito i cavalli, e in cui c'è tutto il Peckimpah che amiamo di più. La violenza selvaggia, mista ad orrore, ci descrive una umanità dominata dalla legge criminale del più forte, ossimoro dell' America vista dall' obiettivo crudele del regista. Il protagonista Bennie, pianista squattrinato ridottosi a suonare continua »

* * * * -

Pierpaolo ha colto nel segno

domenica 27 aprile 2008 di Dutch

Questo film sintetizza perfettamente la deflagrazione del sogno americano. Peckinpah, attraverso Bennie, tentava di far riflettere i suoi connazionali su quanto L'american way of life, li stesse corrompendo, prosciugando di ogni valore, letteralmente "cosificando", dato che la celebre scena al cimitero di Oxtotipac (nella quale il nostro, decapitando Alfredo, nega i più elementari valori della nostra civiltà in nome del "dinero"),si conclude con la dipartita di Elita, l'unico personaggio di continua »

* * * * -

Una testa che vale milioni

venerdì 14 dicembre 2012 di Luca Scial�

Messico. Un miliardario mette una taglia di un milione di dollari a chi ritrova la testa di Alfredo Garcia, colui che gli ha messo incinta la figlia. Così due americani si mettono sulle sue tracce e da loro si presenta un pianista che lo conosce. Ma scoprirà che è morto in un incidente e dovrà portargli la testa come prova. Inizia per lui un'odissea, dove l'onore finisce per prendere il sopravvento. Film meno conosciuto di Sam Peckinpah, si unisce agli altri continua »

Warren Oates, che si appresta a profanare una tomba, a Isela Vega
Che cosa c'è di sacro in una fossa nella terra? O nel morto che c'è dentro? O in me? O in te?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Warren Oates, che si appresta a profanare una tomba, a Isela Vega
Che cosa c'è di sacro in una fossa nella terra? O nel morto che c'è dentro? O in me? O in te?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Adelio Ferrero Cinema Nuovo

Forse il film più "sincero" e scoperto di P. (il che non significa, necessariamente, il più bello. Ma è poi importante?). Innanzitutto per la funzione e il peso del personaggio femminile: Elita, entraineuse di bassa estrazione e di altrettanto infimo livello in locali di terz'ordine di Città del Messico. La gelosia retrospettiva di Benny per Garcia, ultimo amante di lei, mette, nella macabra impresa del protagonista, un di più di accanimento e di odio (vedi il rimando a Cane di paglia, riconfermato qui dalla sequenza degli hippies che tentano di violentare Elita e verranno sterminati da Benny) che si rovescia, dopo la morte della donna, in odio-amore, macabra preservazione (la testa nel sacco coperto di mosche, i blocchi di ghiaccio per impedirne la putrefazione, la risposta al ragazzo: «ho un gatto morto che apparteneva a un mio amico») del simbolo marcio di una possibilità frustrata, l'amore. »

Voglio la testa di Garcia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | pierpaolo capovilla
  2° | dutch
  3° | luca scial�
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità