Advertisement
#iorestoacasa con il Torino Underground Cinefest e MYmovies

Dal 22 al 28 marzo, 7 esclusivi lungometraggi per una rassegna di memorie del sottosuolo europeo. Scopri i film del Torino Underground Cinefest »

domenica 22 marzo 2020 - mymovieslive

Una rassegna di memorie del sottosuolo europeo (ma con incursioni al suo esterno), fatto di esordi provocatori e audaci e di sottili confini tra realtà e immaginazione, tanto nel documentario quanto nella finzione. È questo il cinema promosso dal Torino Underground Cinefest, un evento che celebra film fuori dalle convenzioni e che in partnership con MYmovies porta sette dei suoi titoli sullo schermo della Sala Web, ogni giorno in streaming gratuito nell’ambito della campagna #iorestoacasa.

Il primo appuntamento è per stasera 22 marzo alle 22, e ci porta dritti in Spagna con Occidente, il film d’esordio del regista Jorge Acebo Canedo che con i suoi cortometraggi è stato premiato tra gli altri al principale festival spagnolo, a San Sebastian. Occidente è un road movie dalle tinte dark, un’ambiziosa mappatura del movimento da una città industriale, Tarragona, verso le frontiere dello spazio civilizzato. Oltre all’eccellente fotografia, un titolo da scoprire nell’ambito di un cinema spagnolo contemporaneo che riflette sui legami tra territorio, capitalismo e storia nazionale (nello stesso anno di The Year of the Discovery di Carrasco e Endless Night di Enciso).

DOCUMENTARE IL CONTEMPORANEO
Nella selezione del Torino Underground Cinefest, il documentario è militante e indaga le fratture economico-sociali del nostro tempo. Se Sheep Hero (martedì 24 marzo alle 22) lo fa in chiave individuale, seguendo il percorso di un pastore olandese che si era costruito una mini-utopia bucolica ma deve fronteggiare le pressioni crescenti delle leggi del mercato (un interessante contraltare del recente La fattoria dei nostri sogni), Dentro il collettivo si reca a Parma per fare una cronaca di un progetto di vicinanza ampio e solidale. Il regista Lorenzo Melegari condensa sette anni di osservazione dei partecipanti al centro sociale Art Lab Occupato, che si battono e lavorano in nome dell’integrazione e dell’aiuto al prossimo, sempre sulla sottile linea tra ciò che è legale e ciò che è giusto. La proiezione è fissata per venerdì 27 marzo alle 22.

LASCIARE E RITROVARE LE RADICI
Due esordi, uno britannico e uno lettone, che raccontano storie di comunità piccole, di quelle in cui si cresce e in cui forse si ritorna quando si è in difficoltà. Philophobia, dell’inglese Guy Davies, è un dramma giovanile in stile “coming of age” su Kai e il suo gruppo di amici, che si apprestano a finire il liceo in una cittadina di campagna, tra l’incertezza sul futuro e la paura - come dice il titolo - di innamorarsi e di confessare i propri sentimenti alla ragazza della porta di fronte (giovedì 26 marzo ore 22). Despair, del regista lettone Karlis Lesins, fa il percorso inverso, seguendo un uomo in lotta con la depressione che cerca rifugio nel paesino dove è cresciuto, in cui però i fantasmi - letterali - dei genitori deceduti lo tormentano. Lo troviamo in Sala Web mercoledì 25 marzo alle 22.

DA ISRAELE AL KAZAKISTAN
Doubtful è la storia di un filmmaker costretto al servizio civile dopo aver provocato un incidente, e del rapporto profondo che costruisce con i ragazzi dal background violento e traumatico a cui si trova a insegnare cinema in una piccola cittadina israeliana. Esordio potente di Eliran Elya, con un forte senso di autenticità dovuto anche all’uso di attori non professionisti, che gli utenti di MYmovies potranno guardare sabato 28 marzo alle 22. E Israele torna anche nella biografia di Victoria Yakubov, regista di Olma Djon (in streaming lunedì 23 marzo alle 22) che lì si è trasferita con la famiglia lasciando il Kazakistan dove era nata. Olma Djon segna però il ritorno personale e cinematografico ai paesaggi innevati della sua infanzia, per raccontare la storia di un padre e una figlia che non possono comunicare. L’impossibilità della ragazza di parlare assume i contorni di un’impresa mistica e poetica con l’intervento di una sciamana che mette la famiglia in contatto con i suoi antenati.
 


---------
La piattaforma MYMOVIESLIVE simula fedelmente la visione di un film al cinema, i posti assegnati sono limitati e numerati e gli streaming iniziano a un orario prestabilito. È possibile vedere gli altri spettatori in sala, fare amicizia e conversare in chat.

L’iniziativa di MYmovies si inserisce nell’ambito della campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa in collaborazione con Bim Distribuzione, CG Entertainment, CinemAutismo, Far East Film Festival, Fondazione Stensen, Lo schermo dell’arte, Okta Film, Rai Cinema, Torino Underground, Tucker Film, Valmyn e Wanted Cinema.


SCOPRI TUTTI I FILM
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati