MYmovies.it
Advertisement
Box Office: Harry Potter, ancora

In Italia Harry Potter domina ma non esplode in terra americana.
di Alberto Beltrame

Box Office Italia
Evanna Lynch . Interpreta Luna Lovegood nel film di David Yates Harry Potter e il principe mezzosangue.

lunedì 3 agosto 2009 - News

Box Office Italia
Ancora Harry Potter: era prevedibile. In sala dal 15 luglio, è ancora irremovibile in testa alla classifica degli incassi. Harry Potter e il principe mezzosangue incassa nell'ultimo week-end 781.951 euro, per un totale ormai vicino alla soglia dei 16 milioni. Tutti gli altri a spartirsi le briciole. Il maghetto, solitario e prepotente lassù in cima, confina Una notte da leoni, La rivolta delle ex e Transformers – La vendetta del caduto poco al dì sopra dei 100.000 euro, poi il vuoto. Coraline e la porta magica (unico film d'animazione nei primi dieci posti) arriva a fatica ai 50.000 euro, seguito da Outlander – L'ultimo vichingo, I love Radio Rock, Uomini che odiano le donne, Un'estate ai Caraibi e Viaggio al centro della Terra 3D. E così Harry Potter e il principe mezzosangue si candita seriamente ad essere il più grande successo della stagione italiana, vicinissimo a Angeli e Demoni e Kung Fu Panda, con questo ritmo arriverà sicuramente a prendere Madagascar 2, lontano ma non troppo. Soprattutto se teniamo conto dell'imbarazzante marcia in più che ha rispetto a tutti gli altri. Uscito dopo rispetto a tutti i suoi compagni di classifica, da due settimane e mezzo detta la sua legge. Inesorabile, irraggiungibile, totale. Harry Potter è, ancora una volta, la macchina commerciale più efficace. Del successo esagerato della magia inglese, in Italia nemmeno una traccia d'ombra, neanche sfuocata. Per i film italiani poco spazio in questa classifica. Solo il solito vanziniano filmetto estivo che tiene ancora per un po' nei primi dieci.
Box Office USA
Per la seconda settimana consecutiva, Harry Potter e il principe mezzosangue non è in vetta. Funny People, con la punta di diamante Adam Sandler, esordisce da subito al primo posto. Un incasso pari a 23.440.000 di dollari per la commedia firmata dall'ormai collaudato Judd Apatow (Molto incinta, 40 anni vergine). Un saluto con la mano alla magia sovrabbondante del mago nipote della regina, anche questa settimana niente primato in america. Quest'ultimo week-end Harry Potter si ferma a poco meno di 18 milioni. Probabilmente non il risultato che si aspettava, anche se il totale è arrivato ormai ad oltre 255 milioni di dollari. Al terzo posto gli strampalati animaletti di G-Force (il maggior incasso dello scorso week-end) non mollano. Altro ottimo esordio è Alieni in soffitta, subito al quinto posto con quasi otto milioni di dollari. Sorprendentemente ancora nei primi dieci Transformers – La vendetta del caduto, il più grande successo della stagione americana (forse irraggiungibile anche dallo stesso Harry Potter). Ma Michael Bay è sicura fonte di guadagno da sempre, lo sappiamo. Tengono bene anche le commedie Una notte da leoni (buon successo anche in Italia) e Ricatto d'amore. Ma non solo commedie e film fantastici ai primi posti del botteghino, ma anche un segno lasciato dal cinema Horror di co-produzione canadese. Orphan, rimasto ancora in classifica dopo il magnifico esordio della settimana scorsa, è al sesto posto 12.770.000 di dollari.

Gallery


Adam Sandler (Adam Richard Sandler) (52 anni) 9 settembre 1966, New York City (New York - USA) - Vergine. Interpreta George Simmons nel film di Judd Apatow Funny People.
Box Office USA
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati