L'urlo dell'odio

Film 1997 | Drammatico 118 min.

Regia di Lee Tamahori. Un film con Anthony Hopkins, Alec Baldwin, Elle Macpherson, Harold Perrineau, L.Q. Jones. Cast completo Titolo originale: The Edge. Genere Drammatico - USA, 1997, durata 118 minuti. - MYmonetro 2,83 su 26 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'urlo dell'odio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un ricco uomo d'affari (Hopkins) col pallino delle citazioni intellettuali, organizza una vacanza in Alaska coi suoi amici. In realtà il suo migliore ... Al Box Office Usa L'urlo dell'odio ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 24,8 milioni di dollari e 7,7 milioni di dollari nel primo weekend.

L'urlo dell'odio è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,83/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,25
CONSIGLIATO NÌ

Un ricco uomo d'affari (Hopkins) col pallino delle citazioni intellettuali, organizza una vacanza in Alaska coi suoi amici. In realtà il suo migliore amico (Baldwyn) è anche l'amante di sua moglie e quando si presenta la circostanza - un incidente aereo isola i due fra le montagne - cerca di ucciderlo. Alla fine la forza della natura, la sua durezza fanno una certa ancestrale giustizia. Il cattivo paga. Oltre ai grandi attori protagonista è la natura, una sorta di grande, estremo giudice. Tamahori aveva dato ottima prova di sé in storie metropolitane, così come David Mamet, qui sceneggiatore. Ancora una volta Baldwyn è l'affascinante cattivo.

L'URLO DELL'ODIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 13 luglio 2012
i3ullet

Le molte frasi ad effetto, ripetute più volte durante il  film, suggeriscono sempre un insegnamento sulla vita e sul vivere. Il film,infatti, convince sotto l'aspetto razionale  della classica situazione disperata e sulla volontà dell'uomo di sopravvivere e affrontare qualsiasi difficoltà, di qualsiasi forma, anche della forma di un orso bruno del nord America. [...] Vai alla recensione »

martedì 21 marzo 2017
toty bottalla

Una storia avventurosa che si porta dietro strascichi di vita mondana dove i soldi danno autostima, l'amicizia è un'utopia e l'amore un inganno, certo, Hopkins che lotta contro gli orsi feroci e vince è credibile quanto l'amore di una modella per un miliardario attempato, ma nel film c'è di più: c'è un uomo alla ricerca della verità [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 luglio 2012
kondor17

Mezza stella in più per la fotografia e le eccezionali scene con l'orso. Wow. Ce ne vuole per ammaestrarlo in questo modo e girare certe scene. Congratulazioni veramente agli addestratori. Film costruito sul superuomo, superattore Hopkins, che qui interpreta un coltissimo e glaciale miliardario americano, ahimè sposatosi con una bellissima modella, il cui fotografo (Alec Baldwin) [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 luglio 2017
Rikitikitawi

Film bellissimo a 360°  Magistrali gli interpreti , ambientazioni mozzafiato , regia impeccabile .Il vero orso che insegue  i dispersi è la parte oscura  ma ben viva della natura umana e l'enorme animale che da loro la caccia sembra essere solo una metafora della vera essenza dell'essere umano , pronto a sacrificare tutto e tutti alla sua ingordigia ed al  suo [...] Vai alla recensione »

domenica 25 giugno 2017
elgatoloco

Lee Tamahori regista e David Mamet sceneggiatore meritano un posto di riguardo nella(forse non ricchissima)"first list"del cinema anni Novanta, dove qui il contrasto tra Eric Baldwin e Anthony Hopkins, qui"meno cattivo"del solito(erano già stati realizzati film che lo "sfruttavano"quale vilain durissimo), emerge in pieno, con la componente"money"che nel [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 settembre 2011
Donald93

Un film che mette in ballo sentimenti ed azione. Da elogio più elementi, come la recitazione di Anthony Hopkins ed Alec Baldwin, in molti casi espressiva; la presenza dell'orso (che si becca pure un ringraziamento nei crediti finali) non ha precedenti, complimenti all'addestratore. Con il tempo, il personaggio Alec Baldwin dimostra di avere dei segreti; un grande dettaglio che scopre Hopkins, fa si [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 dicembre 2010
alexjessy

Ottimo film con il grande Hopkins, consigliatissimo. L'ambientazione è fantastica e il contenuto del film altrettanto.

giovedì 16 giugno 2011
paolomiki

Sembra di essere li con loro.l'orso le cascate,gli alberi il fuoco e le rocce.Sembra di immedesimarsi il loro quando capisci che tu potresti vivere una vita fatta non di amicizia ma di opportunismo.Sembra tutto proprio come nella realtà dove lotti continuamente alla ricerca della felicità e ti accorgi che l'unica persona pura che conosci ti bracca e ti vuole uccidere.

giovedì 15 luglio 2010
Fulvia

Bellissimo film, che consiglio sinceramente. In gioco ci sono: la sopravvivenza, il coraggio, l'amicizia, una moglie...un'amante..e la vita di un miliardario, che si rende conto che oltre ai suoi soldi, ha una sua morale, la sua etica, la cultura , la lealtà...il coraggio, l'altruismo...E le qualità, così come le virtù.

mercoledì 23 dicembre 2015
Rikitikitawi

In questo film tovate tutto  : ambientazione stupenda , superba regia per non parlare della recitazione . La trama è sopraffina ed originale : pellicola da rivedere di quando in quando. In una parola : IMPERDIBILE !

martedì 19 marzo 2013
Onufrio

Ricco miliardario in vacanza in Alaska con giovane e bellissima moglie (modella infatti), assieme ad altri amici, o presunti tali. Durante un escursione, alla ricerca di un indiano per poterlo fotografare, accade l'imprevisto, ed ha inizio così una lotta alla sopravvivenza in mezzo alle montagne rocciose dell'Alaska per i tre uomini dispersi: Charles (Il miliardario), Robert (il fotografo) [...] Vai alla recensione »

domenica 15 luglio 2012
mozagga

ottimo film, paesaggi straordinari, hopkins sempre grande. ovviamente ci sono delle situazioni un pò paradossali come in ogni pellicola d'altronde, ma si lascia guardare ed apprezzare anche nei dialoghi. L'orso è impressionante e pensare che oggi fanno tutto al pc, girare quelle scene con un orso vero..beh...noblesse oblige.

venerdì 6 aprile 2012
Narew

un grande film con due attori straordinari catapultati in una (dis)avventura mozzafiato. hopkins mostra l'isolamento di un uomo che nella vita ha fatto solo soldi ma non è riuscito suo malgrado a trovarsi una donna fedele e degli amici, lui è "l'uomo che ha un aeroplano" e tutti vogliono qualcosa da lui, perfino sua moglie.

Frasi
Sai perchè la gente muore nei boschi, perchè si fa prendere da panico e non pensa…
Una frase di Charles Morse (Anthony Hopkins)
dal film L'urlo dell'odio - a cura di Sergio DC
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Dovrebbe essere in Alaska (ma è in Canada) il territorio di foreste e fiumi, di montagne, vento e gelo, di solitudine remota da tutto e da tutti che è il paesaggio de L'urlo dell'odio di Lee Tamahori, un classico film di sopravvivenza alla Robinson Crusoe. Per un incidente d'aereo si ritrovano nella Natura bellissima e nemica, muniti soltanto di fiammiferi e d'un coltellino, tre uomini: il maturo miliardari [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati