Made in China Napoletano

Film 2017 | Commedia +13 97 min.

Regia di Simone Schettino. Un film con Simone Schettino, Tosca D'Aquino, Benedetto Casillo, Fabio Gravina, Maurizio Mattioli. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2017, durata 97 minuti. Uscita cinema giovedì 12 ottobre 2017 distribuito da Easy Cinema. Oggi tra i film al cinema in 21 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Made in China Napoletano
tra i tuoi film preferiti.




oppure

L'ipotesi di un takeover completo della Cina nei confronti dell'Italia.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 5,00
CONSIGLIATO SÌ
Una commedia surreale improbabile e stereotipata nelle sue numerose caratterizzazioni "etniche".
Recensione di Paola Casella
domenica 8 ottobre 2017
Recensione di Paola Casella
domenica 8 ottobre 2017

Vittorio Capece è il proprietario di un negozio di giocattoli che non vende più nulla perché di fronte a lui si è installato un concorrente cinese, Pask Lee, che gli porta via tutti i clienti vendendo "spazzatura" senza rilasciare scontrini. Furibondo contro il rivale, Vittorio si rivolge prima alla Banca Rella (sic) che gli nega qualsiasi aiuto, poi allo zio Antonio, contrabbandiere da generazioni, pronto ad inserire il nipote nel suo "giro d'affari". Ma Vittorio "non è portato per l'illegalità" e rifiuta l'incarico offertogli dallo zio. Quando però Pask Lee passa il segno, Vittorio decide di rapinargli il negozio con l'aiuto della sua improbabile banda di amici, fra cui figurano un commercialista incapace, due anziani confezionatori di proverbi senza capo né coda, e un parassita che non pensa ad altro che a mangiare.

Questo in realtà è solo il prologo della storia che inizia qualche anno dopo, e che ipotizza un takeover completo della Cina nei confronti dell'Italia, con conseguente reazione vendicativa da parte dei nostri italici eroi.

Ed è da questo spunto, ovvero la paura e la rabbia che la crescita della presenza cinese nel nostro Paese genera in molti concittadini, che prende le mosse la sceneggiatura di Made in China napoletano, ideata, scritta, diretta e interpretata dal comico Simone Schettino, membro del cast della trasmissione televisiva Made in Sud. Questa concentrazione di tutti i ruoli nelle mani di una sola persona, per di più esordiente al cinema, è la fonte dei molti problemi che gravano su una commedia surreale improbabile e stereotipata nelle sue numerose caratterizzazioni "etniche" (campane come cinesi). Il cast di supporto, che comprende commedianti di consumato mestiere come Maurizio Mattioli e Tosca D'Aquino, Rosaria D'Urso e Tommaso Bianco, non riesce a nobilitare un copione puerile e battute (spesso incomprensibili al di fuori dei confini campani) che sembrano più sketch da cabaret televisivo che dialoghi cinematografici.
L'unica carta spendibile è la regia di Schettino che, nel solco dei Manetti Bros e di una certa scuola napoletana contemporanea, fa leva sul genere per raccontare una realtà degradata e stralunata, e mostra un certo gusto fumettistico adatto a raccontare un mondo dalle (non)regole tutte sue. Ma la sola regia non basta a riscattare una storia davvero sgangherata e una serie di macchiette costantemente sopra le righe. Le scenografie e i costumi denunciano una scarsità di mezzi che poteva essere compensata solo da una genialità creativa purtroppo assente dall'insieme. E il cammeo di Elisabetta Gregoraci nei panni di Nunzia, la cameriera che ha un debole (ricambiato) per Vittorio, non è che la glassa decorativa su una torta purtroppo mal riuscita.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 14 ottobre 2017
isabella

5 stelle meritatissime. film divertentissimo, tanto divertente da non guardare l'orologio. consigliatissimo

sabato 14 ottobre 2017
Gabriele

Film molto divertente recensione non veritiera, lo consiglio vivamente per farsi due risate

sabato 14 ottobre 2017
Gabriele

Fortuna vuole che abbia visto il film alla prima perché leggendo la recensione di questo sito in pochi avrebbero voglia di guardarlo, un film divertente ma allo stesso tempo riflessivo !! Da andare a vedere

venerdì 13 ottobre 2017
Claudia

Ieri sera sono andata a vedere la prima del film e ha superato di gran lunga le mie aspettative. Molto divertente, consiglio, a coloro che volessero ritagliare 90 minuti della loro vita per svagarsi un po' e per ridere, di andarlo a vedere.

venerdì 13 ottobre 2017
Francescacirillo

Troppo comico divertentissimoooooooo....Grazie per averci regalato tanto divertimento con temi di attualità.

venerdì 13 ottobre 2017
Valentinachianti

Se avessi letto solo le recensioni non mi sarei mai recata al cinema ma dopo aver visto il film ieri sera posso dire che un film molto profondo e attuale parla di problematiche esistenti, con tanta comicità un grande schettino, diverso dai suoi soliti spettacoli teatrali. lo consiglio a tutti. bellissimo

Frasi
- E lei chi è, è la tua fidanzata?
- No teso', chist' è un'infermiera. Mi segue per la riabilitazione...
Dialogo tra Vittorio Capece (Simone Schettino ) - (Elisabetta Gregoraci)
dal film Made in China Napoletano - a cura di MYmovies.it
È arrivato il momento di riproporre il vecchio e sano contrabbando di una volta...
Vittorio Capece (Simone Schettino )
dal film Made in China Napoletano - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 12 ottobre 2017
Alice Sforza
Il Giornale

I cinesi «invadono» Napoli? E' quello che succede in questa simpatica commedia, scritta, diretta e interpretata da Simone Schettino. Vittorio, giocattolaio in bancarotta, tenta di vendicarsi del dirimpettaio Pask Li, derubandolo. Finisce, invece, in coma e al suo risveglio, cinque anni dopo, si accorgerà che Napoli è sotto il monopolio cinese. Solo il contrabbando ci salverà.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati