Locke

Un film di Steven Knight. Con Tom Hardy, Ruth Wilson, Olivia Colman, Andrew Scott, Ben Daniels.
continua»
Drammatico, durata 85 min. - USA, Gran Bretagna 2013. - Good Films uscita mercoledì 30 aprile 2014. MYMONETRO Locke * * * 1/2 - valutazione media: 3,66 su 57 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,66/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Ivan Locke ha una famiglia e un lavoro da sogno, ma una telefonata improvvisa mette tutto in discussione.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film che combina idee e talenti. Un circolo creativo e produttivo assolutamente virtuoso
Marianna Cappi     * * * * -

Ivan Locke guida nella notte verso Londra. È un costruttore di edifici, ma questa notte si consuma la demolizione della sua vita. All'alba avrebbe dovuto presiedere alla più ingente colata di cemento di cui si sia mai dovuto occupare. Gli americani e i suoi capi hanno incaricato lui, perché per nove anni è stato un lavoratore impeccabile, il migliore: solido come il cemento, appunto. Ma la telefonata di una donna di nome Bethan riscrive l'esistenza di Locke. Prima di quella telefonata, e del viaggio che ha deciso di intraprendere di conseguenza, aveva un lavoro, una moglie, una casa. Ora, nulla sarà più come prima.
L'attesa opera seconda di Steven Knight non solo soddisfa ma supera piacevolmente le aspettative. Sceneggiatore talentuoso, per Frears e Cronenberg, con Locke eccelle nell'esercizio di scrittura, ideando un percorso di quasi novanta minuti nel quale il tempo della storia e il tempo del racconto coincidono e non c'è altro luogo al di fuori dell'abitacolo della Bmw in movimento e nessun altro personaggio oltre a quello del titolo, impegnato in un dialogo telefonico pressoché ininterrotto con gli altri nomi del copione: Bethan, dall'ospedale di Londra, la moglie Katrina e i due figli da casa, Garreth, il capo furioso, e Donal, l'operaio polacco al quale Ivan Locke ha affidato la delicata gestione di ogni preparativo in sua assenza. A riscattare, però, Locke da una natura puramente letteraria (viene alla mente un altro portentoso viaggio in macchina su carta, "Wyoming", firmato da Barry Gifford) è la performance di Tom Hardy, per la prima volta spogliato delle maschere che l'hanno imposto all'attenzione internazionale e messo alla prova nei panni di un uomo medio, dall'aspetto medio, nell'attimo della sua esistenza che fa la differenza. Nel modo in cui Hardy increspa le onde del testo, suscitando tanto l'ironica commedia quanto l'umana tragedia, con poche battute e il proprio volto come unici strumenti, si conferma il bravo attore, ma nella scelta di adottare esclusivamente i toni bassi, impedendosi l'appiglio anche solo una volta alla scena urlata o al sussurro autocommiseratorio, sta il contributo d'eccezione.
Il resto è il documento di un circolo creativo e produttivo virtuoso, che conta una manciata di settimane di distanza tra la consegna della sceneggiatura e l'inizio della preparazione, e un tournage di sole otto notti, per un film che non porta con sé alcuna traccia di rinuncia o compromesso e parla nel momento giusto del tema del giusto, dell'assunzione di responsabilità, per scomoda e punitiva che sia, e dell'estrema fragilità degli edifici morali sui quali costruiamo le nostre famiglie e le nostre sicurezze.

Incassi Locke
Primo Weekend Italia: € 122.000
Incasso Totale* Italia: € 466.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 15 giugno 2014
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
68%
No
32%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Locke

premi
nomination
European Film Awards
1
0
David di Donatello
0
1
* - - - -

Una storia che non valeva la pena di raccontare

mercoledì 21 maggio 2014 di T. Anderson

Purtroppo, a mio malgrado, devo dissociarmi da questa ondata di recensioni positive. Ero andato a vederlo fiduciosamente, conoscendo le capacità sia del protagonista, sia del regista, come sceneggiatore del bellissimo "Eastern Promises". Avendo visto anche la breve durata, avevo pensato "wow, certo che questo film non si perde in chiaccere, dev'essere intenso, senza scene inutili, come tanti oggi". Non l'avessi mai pensato. Mi sento di poter essere duro nella continua »

* * * * -

Un viaggio di 80 minuti che cambia la vita

lunedì 9 marzo 2015 di mericol

 Può un film di 85 min con un solo protagonista (tutti gli altri sono soltanto voci attraverso un telefono) che guida un’auto per 85’, può avere l’andamento di un thriller ,pur senza morti, coinvolgere lo spettatore con una crescente tensione emotiva, farlo pensare per ore dopo la conclusione, il giorno successivo e forse altri giorni ancora? Penso di si. Può ottenere questo risultato il film Locke di S. Kneigth. Ivan Locke ,in auto verso Londra, per continua »

* * * * -

In viaggio con locke

lunedì 5 maggio 2014 di ennas

Panorama notturno con le luci di una città, strade che s’incrociano nella notte punteggiate dai fari di un traffico incessante, un cantiere enorme, aperto come un cratere, il paesaggio che introduce il film “Locke”  di Steven Knight, ci è così famigliare che quando un uomo, Ivan Locke, esce dal cantiere togliendosi gli abiti e le scarpe da lavoro, siamo pronti a salire con lui in macchina, passeggeri nell’ombra di questo viaggio che per oltre continua »

* * * * -

Un film tra road movie e seduta analitica

sabato 3 maggio 2014 di Melvin II

 Il biglietto d’acquistare per “Locke” è : 5)Sempre   Locke” è un film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy. La pellicola è stata presentata fuori concorso alla 70ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il cellulare ha cambiato per sempre le nostre vite, stravolgendo abitudini e condizionando in larga parte le nostre azioni. Il cellulare è continua »

Locke
Oggi ho imparato due nuove parole: fanculo Chicago
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ivan Locke
Il traffico è scorrevole
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

NEWS | L'attrice è in gara con Under the skin di Jonathan Glazer.

Cresce l'attesa per scarlett johansson

martedì 3 settembre 2013 - Annalice Furfari

Venezia 70, cresce l'attesa per Scarlett Johansson Una riflessione sul mondo virtuale in cui viviamo immersi oggi. È questa l'essenza di The Zero Theorem, il film presentato ieri in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia dal regista Terry Gilliam, giunto al Lido in compagnia degli attori Melanie Thierry e David Thewlis. Il lungometraggio, che ha per attore protagonista Christoph Waltz, si incentra su un eccentrico e solitario genio del computer, afflitto da angoscia esistenziale, che lavora a un misterioso progetto teso a scoprire una volta per sempre il fine dell'esistenza umana, o la sua totale assenza.

   

Il viaggio notturno diventa thriller

di Valerio Caprara Il Mattino

Era chissà perché fuori concorso ma «Locke», il titolo migliore dell'ultima Mostra di Venezia, meritava molto di più di qualche benevolo report seguito dall'incertezza sulle prospettive di programmazione italiana. Meno male che il problema adesso è risolto e il pubblico può accedere a un film indipendente e a micro-budget, sommesso e teso, ironico e disperato, un thriller morale che sembra studiato (e lo è), virtuosistico (e lo è), claustrofobico (e lo è) eppure riesce a evidenziare i rischi dell'assunzione di responsabilità davanti a quegli eventi che come un vento di tempesta possono squassare all'improvviso le nostre fragili esistenze. »

L'uomo di cemento e la vita che frana

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Tutto in una notte, tutto in una macchina. All'opera seconda dopo Redemption, l'inglese Steven Knight ci riconsegna il grado zero del grande cinema: uno straordinario interprete, Tom Hardy; un'eccellente sceneggiatura (Knight era stato candidato all'Oscar per gli script de La promessa dell'assassino di Cronenberg e Piccoli affari sporchi di Frears); una fedelissima attinenza alle unità aristoteliche - diciamo così - di tempo, luogo e azione; una fascinosa regia interamente giocata nell'abitacolo di una BMW X5, ma lungi dall'essere claustrofobica; l'emozione per unico effetto speciale. »

Dramma di famiglia in un interno auto

di Alessandra Levantesi La Stampa

Capita ai festival di individuare il film giusto e poi piazzarlo nella posizione sbagliata: è successo alla scorsa Mostra di Venezia, che ha avuto il merito di proporre il britannico Locke, ma ha commesso l'errore di metterlo fuori competizione, negando all'eccellente Steven Knight, reputato sceneggiatore (di Frears, Cronenberg, Apted) la possibilità di concorrere al Leone; e al protagonista Tom Hardy di aggiudicarsi la Coppa Volpi. La struttura è quella di un kammerspiel ambientato nel vano claustrofobico di un'auto diretta da Birmingham a Londra: alla guida Ivan Locke che durante l'intero tragitto non fa che dialogare via telefono con invisibili interlocutori. »

Troppe telefonate in un solo film

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Trentasei telefonate in meno di un ora e mezzo al volante da Birmingham a Londra. È quel (poco) che succede a Ivan locke (una faccia in primo piano per tutto il film), capocantiere in crisi, professionale e sentimentale. Possibile che per una sveltina dì una sera, con una stagionata bruttina che non ama, butti via famiglia e lavoro? E no, la storia proprio non regge. Da Il Giornale, 1 maggio 2014 »

Locke | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | mericol
  2° | ennas
  3° | melvin ii
  4° | pepito1948
  5° | beppe baiocchi
  6° | mauro.t
  7° | claudiofedele93
  8° | eugenio
  9° | mikymann
10° | filippo catani
11° | antonietta dambrosio
12° | fabio1957
13° | aristoteles
14° | fabiofarina
15° | fabiofeli
16° | stefanosessa
17° | liuk!
18° | diomede917
19° | angelo bottiroli - giornalista
20° | gianleo67
21° | eugenio98
22° | gabriella
23° | flyanto
24° | t. anderson
European Film Awards (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Uscita nelle sale
mercoledì 30 aprile 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità