Re della terra selvaggia

Acquista su Ibs.it   Dvd Re della terra selvaggia   Blu-Ray Re della terra selvaggia  
Un film di Benh Zeitlin. Con Quvenzhané Wallis, Dwight Henry, Levy Easterly, Lowell Landes, Pamela Harper.
continua»
Titolo originale Beasts of the Southern Wild. Drammatico, durata 91 min. - USA 2012. - Satine Film uscita giovedì 7 febbraio 2013. MYMONETRO Re della terra selvaggia * * * 1/2 - valutazione media: 3,70 su 47 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,70/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * 1/2
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Quando il padre si ammala, Hushpuppy decide di sfidare la natura per andare in cerca della madre.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un esordio di rara potenza, in cui il coming of age assume i toni della lotta per la sopravvivenza
Marianna Cappi     * * * * 1/2

Hushpuppy ha sei anni e vive sola con il padre Wink nelle paludi del sud della Louisiana, in una zona chiamata la Grande Vasca, per gli allagamenti a cui va incontro in occasione dei cicloni. Mentre lo spettro di un terribile uragano spaventa la comunità del luogo, mettendo in fuga molti, Wink scopre di essere gravemente malato e di dover preparare la figlia a cavarsela da sola. Il suo desiderio è che Hushpuppy non abbandoni la sua terra, ma ne diventi un giorno il re, la creatura più forte.
Re della terra selvaggia è un esordio storico, di quelli che contengono una tale potenza che rischiano di segnare la vita del suo autore per sempre. Perché è un film nel quale accade una magia, per cui le contraddizioni coesistono fruttuosamente e ciò che altrove sarebbe sembrato un difetto qui diventa una ricchezza. A partire dal budget. Piccolo, nelle coordinate della storia così come negli ambienti ritratti, il film contiene però il pathos della grande avventura, l'estetica della grande parabola mitologica sulla fine e l'inizio del mondo e nessun sentore della misura minimalista di tanti esordi. Eppure non esonda mai, non si ha mai la sensazione che sia sovraccarico o pretenzioso: la sua superficie è fatta di piccole cose, dialoghi brevi, sguardi più testardi che tristi, ma, sotto, si percepisce la presenza di un mondo sommerso, un discorso profondo sulla paura della perdita. Si dice che nella vita il destino ci riservi ciò che siamo in grado di sopportare ed è un pensiero che si addice alla perfezione al personaggio di Hushpuppy, ma anche al film nella sua globalità.
Zeitlin ha trovato in Quvenzhane Wallis un'interprete straordinaria, viatico ideale per percorrere una storia che sovrappone realtà e immaginazione. All'interno di un quadro quasi documentaristico, che il regista ha conosciuto così bene da poter restituire con una naturalezza e una verità rare, Hushpuppy è infatti una bambina che ha paura e, come tutti i bambini che provano un'emozione forte, ha bisogno di illustrarla con delle immagini. In quei momenti, il regista passa dunque a lei il testimone del film ed ecco apparire le "creature selvagge" (che già avevano visitato il piccolo Max del film di Spike Jonze), del tutto simili ai bisonti delle prime pitture rupestri e infatti protagoniste del racconto di sé che la bambina sta lasciando ai posteri (gli scienziati che arriveranno nella Grande Vasca "tra un milione di anni").
Il passaggio all'età adulta, tema ricorrente di moltissima produzione cinematografica, qui assume i toni insoliti e le proporzioni mitiche della lotta per la sopravvivenza e della strenua resistenza alla normalizzazione. "Chi è l'uomo?" urla Wink, "Io sono l'uomo", risponde Hushpuppy. Il bambino interiorire se ne andrà, e così il padre, ma lei lo avrà fatto suo quanto basta.

Incassi Re della terra selvaggia
Primo Weekend Italia: € 128.000
Incasso Totale* Italia: € 543.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 marzo 2013
Incasso Totale* Usa: $ 10.905.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 23 settembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
61%
No
39%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
mercoledì 17 settembre 2014 alle ore 15,30 in TV su SKYCINEMACULT
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Re della terra selvaggia

premi
nomination
Premio Oscar
0
4
Festival di Cannes
1
0
BAFTA
0
1
* - - - -

Un sogno delirante alla "tree of life"

martedì 12 febbraio 2013 di renato volpone

Il confine labile tra la vita e la morte, una palude, un uragano, un mondo al di fuori della realtà ribelle e suicida. Un pensiero delirante al confine della civiltà, la saggezza sovraumana di una bambina, figlia di una strega e di un folle, animali terribili e fantastici. Il tutto mescolato in un calderone alla “tree of life” senza un vero senso. Si possono intravedere mille sfaccettature filosofiche,  mille messaggi, segni e segnali, ma non si riesce a coglierne continua »

* - - - -

Pessimo contributo alla causa ambientalista

mercoledì 27 febbraio 2013 di Antonio Movies

Se gli americani sono insopportabili quando prendono sul serio il loro mito o sogno, riescono ad esserlo ancora di più quando prendono sul serio l'alternativa allo stesso, imbastendoci pure una pseudo-favola stiracchiata a sfondo eco-trash. Con un'aria un pò da "Cinico TV" a colori ma senza ironia, un pò da "Sporchi brutti e cattivi" ma senza un gigante credibile e misurato come Manfredi, l'ordigno filmico del "Re della terra selvaggia" si arena dopo un inizio promettente. Il regista non pare continua »

* * * * -

Una bimmba re della grande vasca

venerdì 25 gennaio 2013 di massimo65

  Con un bassissimo budget un piccolo capolavoro. Il padre si rivolge alla figlia sempre come un maschio, suo compito è allenarla alla sopravvivenza. Interessante la mania della protagonista di ascoltare il cuore di tutti, dagli animali più piccoli al cuore malato di suo padre. Questo continuo mettersi in ascolto è seguito spesso dal nascondersi sotto qualsiasi cosa, dai cartoni alle reti da pesca. Un inno alla vita, un invito alla speranza nonostante tutto. La figura del continua »

* * * - -

Magia e cruda realtà negli occhi di una bambina

domenica 30 dicembre 2012 di donni romani

Esordio alla regia premiatissimo -  tra cui Camera d'Oro a Cannes 2012 e Premio per il Miglior Film drammatico al Sundance  - la pellicola sceneggiata dallo stesso regista insieme a Lucy Alibar, autrice dell'opera teatrale da cui è tratta, è un'originalissimo misto fra cinema magico, realtà più cruda e poesia infantile. L'azione si svolge in Lousiana, in un bayou - un misto di foresta e palude tipico di quella zona - dove in casupole degradate continua »

Hushpuppy
"Tutti perdono la cosa che li ha creati. Accade così anche in natura. Gli uomini coraggiosi rimangono e osservano. Non scappano".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Hushpuppy
"La mamma era così carina che non doveva neanche accendere i fornelli: le bastava entrare in una stanza e l'acqua cominciava a bollire".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dialogo tra Hushpuppy e il pilota della chiatta-faro
Hushpuppy: "Da che parte andiamo?"
Il barcaiolo: "Non importa, piccola. Questa ti porterà esattamente dove devi andare. È così la mia barca".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Re della terra selvaggia

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 5 settembre 2013

Cover Dvd Re della terra selvaggia A partire da giovedì 5 settembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Re della terra selvaggia di Benh Zeitlin con Dwight Henry, Quvenzhané Wallis, Jonshel Alexander, Marilyn Barbarin. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Re della terra selvaggia. Beasts of the Southern Wild (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 7,00 €
Aquista on line il dvd del film Re della terra selvaggia

VIDEO | Guarda lo spot e partecipa all'anteprima del 22 gennaio a Roma.

Un inno al vero senso della vita

venerdì 18 gennaio 2013 - Nicoletta Dose

Re della terra selvaggia, un inno al vero senso della vita Ai margini del mondo, in una piccola comunità, vive Hushpuppy, una curiosa bambina di sei anni che abita insieme al padre Wink. Quando il padre contrae una misteriosa malattia, la natura impazzisce: la temperatura aumenta, le calotte di ghiaccio si sciolgono, arriva un esercito di creature preistoriche chiamate "auroch". Con le acque in aumento, l'arrivo degli auroch, e il peggioramento della salute di Wink, Hushpuppy decide di andare alla ricerca della madre perduta. Presentato in concorso al Sundance Film Festival 2012, Re della terra selvaggia è il primo lungometraggio di Benh Zeitlin.

   

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di Beasts Of The Southern Wild

venerdì 4 maggio 2012 - Robert Bernocchi

È stato uno dei film più acclamati all’ultima edizione del Sundance Film Festival, dove ha vinto il Grand Prize per la miglior pellicola drammatica. Si tratta di Beasts Of The Southern Wild, che vede l’esordio alla regia di Benh Zeitlin e che è incentrato su una bambina di sei anni dalla fervida immaginazione, in un mondo devastato dai cambiamenti ambientali. Elementi correlati: Trailer continua »

   

La fiaba contemporanea è un caso cinematografico

di Curzio Maltese

Il vero film dell'era Obama non è il sontuoso, magniloquente Lincoln di Spielberg, ma un piccolo film indipendente nato per un piccolo pubblico che è diventato il caso cinematografico dell'anno, Re della terra selvaggia. È stato proprio il presidente Usa a lanciarlo con uno spot inconsueto e insperato - il coltissimo Obama parla soltanto di classici - nel miglior punto di vendita d'America, il salotto di Oprah Winfrey. «Avete visto questo straordinario film?». Non l'aveva ancora visto quasi nessuno, nonostante avesse collezionato premi in tutto il pianeta, da Sundance all'Australia, da Cannes a Dubai. »

Miracolo in Louisiana

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Una bambina immersa in un mondo selvaggio cerca di sopravvivere e dare un senso a ciò che le accade fondendo esperienze concrete, fantasticherie parareligiose e brutali precetti educativi con lo sguardo mitico e il sentimento del mondo aurorale tipici della sua età. Se non fosse uno dei film più sorprendenti dell'anno, Re della terra selvaggia potrebbe essere un ciclo di leggende illustrate da un geniale pittore naif, o il libro di preghiere di un remoto culto locale ancora imbevuto di magia. Una magia mille volte più terribile e «vera» di tanti surrogati fantasy oggi di moda. »

Quella bambina vale l'Oscar

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Una tempesta minaccia di distruggere una piccola comunità della Louisiana, immersa in una natura tanto bella quanto ostile, dove vive la piccola Hushpuppy (bravissima Quvenzhané WaIlis, baby favorita agli Oscar) con 1'irascibile padre Wink. Miseria nera e preistoria; ma siamo ai giorni nostri, con la vicina zona industriale che li minaccia con la sua modernità. Film snob che ha riscosso giusti peana in tutto il mondo ma che dà la sensazione di forzare le emozioni. Da Il Giornale, 7 febbraio 201 »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Louisiana Delta del Mississippi. Una comunità residuale degli Usa abita le paludi della Grande Vasca, selvaggio bacino definito da una diga. Natura indomita, alligatori e purezza di spirito sono la quotidianità di Hushpuppy, bimba di 6 anni, e di suo padre Wink. Fatalmente malato, all'uomo non resta che "addestrare" la piccola ad arrangiarsi. Un uragano notturno devasta la Vasca, l'ordine di evacuazione porta gli emarginati all'ospedale e a un assaggio di civiltà che però non è la loro: fuggono "a casa" e vi resistono. »

Re della terra selvaggia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | antonio movies
  3° | pier70
  4° | giulio vivoli
  5° | stefanocapasso
  6° | gianfranco c. (roma)
  7° | rampante
  8° | jacopo b98
  9° | mystic
10° | enzo70
11° | dave san
12° | stefano mosca
13° | parsifal
14° | diomede917
15° | raffaelemarino
16° | donni romani
17° | scoop
18° | massimo65
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Premio Oscar (4)
Festival di Cannes (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1|
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 febbraio 2013
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità