Tomboy

Acquista su Ibs.it   Dvd Tomboy   Blu-Ray Tomboy  
Un film di Céline Sciamma. Con Zoé Héran, Malonn Lévana, Jeanne Disson, Sophie Cattani, Mathieu Demy.
continua»
Drammatico, durata 84 min. - Francia 2011. - Teodora Film uscita venerdì 7 ottobre 2011. MYMONETRO Tomboy * * * - - valutazione media: 3,33 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,33/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Facendosi credere un maschietto, e attirando così le attenzioni di Lisa, la piccola Laure andrà alla scoperta della propria sessualità.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il microcosmo dei bambini visto con tenerezza e acume, senza facili semplificazioni
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Laure, dieci anni, insieme ai genitori e alla sorella Jeanne si trasferisce durante le vacanze estive. La mamma è incinta del terzo figlio (un maschio) e il padre è impegnato al lavoro. La bambina approfitta della distrazione degli adulti per prendere una decisione: nel nuovo ambiente si farà credere un maschio. E' come Michael che farà le prime amicizie e, in particolare, attirerà l'attenzione di Lisa che finirà con l'innamorarsi del nuovo arrivato con il quale scambierà qualche bacio e momenti mano nella mano. Fino a quando potrà durare questa situazione? Céline Sciamma torna ad affrontare, dopo Water Lilies, le tematiche della scoperta della sessualità spostando però l'attenzione dalla fase adolescenziale a quella preadolescenziale. Trova in Zoé Héran l'interprete adatta per rappresentare, con la giusta dose di innocenza mista a un bisogno di esplorare, il cammino estivo di Laure. Sciamma osserva il microcosmo dei bambini con tenerezza e acume ma senza facili semplificazioni. Maschi e femmine in formazione non sono quegli esseri asessuati che gli adulti vorrebbero che fossero. Natura e società impongono le loro leggi e, in particolare la società, i loro modelli con cui confrontarsi e scontrarsi. Perché spesso sono più legati a stereotipi che a veri bisogni. Così Laure mentre decide di trasgredire facendosi passare per maschio finisce inconsciamente per aderire a quelle che ritiene debbano essere necessariamente le caratteristiche dell'altro sesso. Céline Sciamma, nel descrivere Laure, va oltre quella che avrebbe potuto costituire la gabbia episodica di un racconto di travestimento infantile e lascia lo spettatore con domande più ampie intorno alla definizione della sessualità propria di ogni individuo. In definitiva spetta a noi decidere se quell'estate sarà solo una parentesi nella vita della bambina oppure se ne segnerà il futuro.

Incassi Tomboy
Primo Weekend Italia: € 86.000
Incasso Totale* Italia: € 445.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 novembre 2011
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

La leggerezza dell' infanzia.

lunedì 10 ottobre 2011 di MarcoSayid

Tomboy è un film diverso da tutti gli altri. La protagonista Laure, che sembra essere voler appartenere da sempre più al mondo maschile che a quello femminile, trasferitasi in una nuova casa ha quasi per caso la possibilità di "diventare" almeno agli occhi degli altri un maschio. Tutto nasce dall'incontro con Lisa, una sua coetanea che abita vicino a lei che la scambia per un maschio, Laure coglie l'occasione senza pensarci troppo e dice di chiamarsi Michael. Si continua »

* * - - -

Esile e sensibile

martedì 11 ottobre 2011 di brian77

Piccolo film sensibile, ma dal respiro limitato.  Capisco i premi "di categoria" per la tematica affrontata, perché il film ha una sua misura riuscita.  Capisco che riconoscimenti veri per il cinema (e non per il modo in cui ha affrontato un tema) non ne abbia avuti, perché cinematograficamente non è niente di memorabile.  Non capisco le sbandate dei tronfi soloni della critica italiana da quotidiani e settimanali, o meglio le capisco continua »

* * * - -

Il bullo

sabato 8 ottobre 2011 di molenga

laure cambia spesso città e, di conseguenza, è costretta a farsi nuovi amici: quando giunge nell'ennesimo luogo di lavoro del padre, incontrati i ragazzini della sua età, si finge un maschio; gioca a calcio, picchia duro: nell'inganno coinvolge anche la sorellina jean che, senza troppe storie, le regge il gioco. Ma fare il maschietto non è solo una questione di pallone e sberle: una bambina del gruppetto, lisa, s'invaghisce di laure\michael, e gli equivoci continua »

* * * * *

Film perfetto

giovedì 20 ottobre 2011 di orazio maione

se nel cinema cercate una storia, delle emozioni, delle riflessioni, delle sensazioni, l'equilibrio, l'appropriatezza dei personaggi, delle parole, degli sguardi, delle inquadrature, la novità di una situazione alla quale tutti abbiamo almeno una volta pensato nella vita (per noi stessi, per il compagno di giochi, di lavoro, l'amante), l'infanzia-i suoi silenzi-i sonni completi che non si ricordano più da grandi, la differenza tra genere e identità, la purezza dei sentimenti, l'assurdità degli schemi continua »

Laure
"Laure, io mi chiamo Laure!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Tomboy

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 21 febbraio 2012

Cover Dvd Tomboy A partire da martedì 21 febbraio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Tomboy di Céline Sciamma con Zoé Héran, Jeanne Disson, Sophie Cattani, Mathieu Demy. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Tomboy (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Tomboy

INCONTRI | Presentato a Roma il nuovo film della regista Céline Sciamma.

Una strategia produttiva diversa è possibile

mercoledì 28 settembre 2011 - Marianna Cappi

Tomboy, una strategia produttiva diversa è possibile È Vieri Razzini, per la Teodora Film, a presentare alla stampa romana Céline Sciamma e il suo Tomboy, nella splendida cornice di Palazzo Farnese. Il maschiaccio (“tomboy” in inglese, appunto) del film è Laure, una ragazzina che, un po’ per sfida e un po’ per desiderio, si presenta agli amici del nuovo quartiere come un maschio e regge il gioco fino alle estreme conseguenze, con la complicità della sorellina Jeanne. Ma è proprio sottolineando, invece, la nuova forza del cinema delle donne che Razzini lo introduce, parlando di un contributo più sensibile e meno consumato dal mestiere.

   

La bella storia di Laura una bambina in cerca di identità sessuale

di Roberto Nepoti La Repubblica

Dimostrazione esemplare che "piccolo film" non vuol dire sempre "film piccolo". Céline Sciamma ha realizzato Tomboy (come dire "ragazzo mancato") con un minimo di mezzi: una telecamera Canon 5D, troupe ridotta all¿osso, venti giorni di lavorazione, cinquanta scene in due-tre ambienti. Eppure il suo piccolo film, una parabola intelligente e affettuosa sui labili confini dell'identità sessuale, riesce ad appassionarti come si trattasse di un "suspenser". Trasferita con la famiglia – mamma in attesa, una sorella più piccola, papà – Laura, col fisico ancora asessuato dei suoi dieci anni, decide di farsi passare per maschio presso i coetanei del vicinato. »

Un maschiaccio dal cuore tenero

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Sarà un caso, sarà solo un’impressione, ma il cinema di oggi registra una crescita esponenziale di talenti femminili. È una sensazione, non un dato statistico. Però film come il notevole «Tomboy» (cioè Maschiaccio), della 33enne francese Céline Sciamma, 250.000 spettatori in Francia, fanno pensare che dopo un secolo di strapotere maschile la settima arte abbia individuato un vasto terreno inesplorato. E che registe molto diverse come Sylvie Verheyde («Stella»), Lucrecia Martel («La cienaga»), Alice Rohrwacher («Corpo celeste») o Susanne Bier («In un mondo migliore»), per fare solo pochi esempi, siano le più indicate a dissodarlo. »

Che mistero l'infanzia col sapore di Nouvelle Vague

di Alessandra Levantesi La Stampa

Non conosciamo il suo film d’esordio Naissance des Pieuvres, ma quest’opera seconda, Tomboy, fa di Céline Sciamma una naturale erede del cinema fenomenologico della Nouvelle-Vague, con i personaggi colti nel loro manifestarsi, raccontati attraverso il loro agire. Come la decenne Laure (l’indovinata Zoè Héran): la quale, da poco trasferitasi e in cerca di nuovi amici, asseconda l’errore della coetanea Lisa che, causa i capelli corti e i bermuda scalcinati, l’ha scambiata per un maschietto. La famiglia si presenta unita, il rapporto con il papa e la mamma incinta è affettuoso, con la vezzosa sorellina c’è complicità. »

La grazia dello sguardo infantile

di Valerio Caprara Il Mattino

La meravigliosa, ambigua tenerezza dello sguardo infantile restituita con una veridicità da brividi: anche se il tema conta su mitici precedenti (Truffaut in testa), «Tomboy» resterà un titolo irrinunciabile. Diretto dalla trentatreenne Céline Sciamma, affronta i disagi di un’identità sessuale ancora incerta con una grazia che prescinde da disamine psicologiche e forzature fisiologiche: la storia si svolge nel corso delle vacanze estive, quando il processo pre-adolescenziale della conoscenza del corpo e dell’incontro/scontro con i coetanei si sviluppa più liberamente e audacemente. »

Tomboy | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | marcosayid
  2° | molenga
  3° | orazio maione
  4° | katamovies
  5° | ultimoboyscout
  6° | vjarkiv
  7° | binda
  8° | vanessa zarastro
  9° | pepito1948
10° | vanessa zarastro
11° | malbes
12° | theophilus
13° | derriev
14° | brian77
Trailer
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 7 ottobre 2011
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità