Womb

Acquista su Ibs.it   Dvd Womb   Blu-Ray Womb  
Consigliato sì!
3,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Il fuoco della passione tra Rebecca e Tommy si spegne a causa di un incidente in cui lui perde la vita. La giovane, straziata dal dolore, decide di farsi impiantare nell'utero un nuovo Tommy.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film che trascende la science-fiction per interrogarsi sulle prospettive del progresso scientifico
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Rebecca e Tommy si conoscono da preadolescenti e tra loro nasce un sentimento che verrà bruscamente interrotto dalla partenza di Rebecca. Quando, divenuti ormai un uomo e una donna, si incontrano di nuovo, l'amore ha modo di manifestarsi in tutta la sua intensità. Per breve tempo però, perché Tommy muore investito da un'auto e Rebecca si sente in qualche modo corresponsabile dell'incidente. Essendo ormai possibile la clonazione di esseri umani decide di farsi impiantare nell'utero un Tommy che crescerà come un figlio amatissimo. Senza rivelargli nulla della sua origine ma anche con la prospettiva di ritrovarsi davanti, una volta cresciuto, la copia dell'uomo che continua ad amare.
Premiato al Festival di Locarno nel 2010 Womb (letteralmente: grembo materno) è un film che sarebbe semplice accostare ad altre opere che hanno affrontato il tema della clonazione, prima fra tutte Non lasciarmi. Gli elementi ci sono tutti: un futuro che assomiglia al nostro presente, una società che discrimina le 'copie' che una fiorente attività ospedaliera aiuta a realizzare. Quello che però Benedek Fliegauf mette in luce è un elemento psicologico che non ha bisogno di attendere i cosiddetti 'progressi' della scienza per potersi manifestare con tutte le sue implicazioni devianti. La stessa scelta della location, le stupende spiagge selvagge del Mare del Nord battute dal vento, allontana il film da una prospettiva solo ed esclusivamente da science-fiction. Perché quella che ci viene raccontata di fatto è una mancata elaborazione della perdita della persona amata che finisce con il riversarsi morbosamente su un figlio. Quanti casi ha trattato la pratica psicoanalitica in cui una madre vuole rivedere nel figlio il consorte prematuramente scomparso?
La clonazione permette al regista di andare oltre, di non fermarsi dinanzi alla prospettiva dell'incesto originato da un aspetto che anche fisicamente è quello di chi non c'è più. Ma tutto il percorso precedente ci illustra, più con i silenzi che con le parole, il rapporto di protezione che si trasforma in gelosia nei confronti di un figlio a cui si attribuisce un duplice ruolo. Eva Green (che Fliegauf sembra avere avuto timore di invecchiare violandone la bellezza anche quando la storia lo richiedeva) porta sulle sue spalle il compito di sostenere un personaggio incapace di liberarsi da un senso di colpa profondo di cui seguiamo la complessa evoluzione descritta con grande sottigliezza psicologica che viene mantenuta fino all'ultima scena in cui una frase di Tommy rimette in gioco le certezze che credevamo acquisite.

Stampa in PDF

Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
79%
No
21%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
domenica 3 agosto 2014 alle ore 3,00 in TV su SKYCINEMACULT
Scopri gli altri film in televisione »
* * * - -

"io non so più chi sono"

giovedì 20 settembre 2012 di osteriacinematografo

“Womb” è un film del regista magiaro Benedek Fliegauf,che ha scelto di trattare il tema della clonazione dal punto di vista della sua potenziale applicabilità alla quotidianità,dell’abuso in cui si potrebbe incorrere nel caso di libera fruibilità di un simile strumento. Il film narra la storia di due ragazzini che s’incontrano in riva al Mare del Nord.Tommy e Rebecca si piacciono nel modo in cui capita ai bambini,e creano d’impulso una sinergia fatta di idee e osservazioni comuni;si scrutano con continua »

* * * * -

Quando amore fa rima con solitudine.

lunedì 29 ottobre 2012 di ashtray_bliss

Womb significa letteralmente grembo materno. Lo stesso grembo in cui Rebecca, tragica protagonista di questa meravigliosa pellicola, si fara impiantare un clone di Tommy, suo amato, morto in un fatale incidente stradale. Fin da subito dunque, il film ci pone davanti a un dilemma, ad una questione tanto delicata quanto scottante: cosa accadrebbe se fosse legale e possibile la clonazione umana? Questa e' la tematica attorno alla quale ruota Womb. Ma partiamo dal principio: Il film e' ambientato continua »

* * * - -

Togli la morte e non sarà più amore.

sabato 25 agosto 2012 di Kiarasko

Fin da bambina, Rebecca ama, riamata, Tommy, il quale muore in un incidente stradale. La perdita di Rebecca, però, non è irrimediabile, e  così, l'amore -ormai privo del suo oggetto- può concedersi un'altra occasione. Rebecca decide infatti di impiantarsi in utero un clone di Tommy e partorirlo.  "Womb" non è già più un film sulla clonazione, perchè il regista sceglie di usare questa tematica come mero strumento continua »

* * * - -

L'amore è una scelta estrema

domenica 8 luglio 2012 di donni romani

Il titolo del film, Womb - grembo -  ha già in sè tutti gli elementi che compongono la trama, perchè la maternità e tutte le sue complesse implicazioni psicologiche sono al centro di un racconto che si svolge nel futuro, ma un futuro davvero molto vicino a noi,  che il regista Fliegauf  non enfatizza con gadget tecnologici o altre amenità tipiche delle pellicole che vogliono farci capire che cosa ci aspetta, ma svela con timidi accenni a poche essenziali continua »

Matt Smith
"Un uomo di parole e non di fatti è come un giardino pieno di erbacce. E quando le erbacce iniziano a crescere, è come un giardino pieno di neve. E quando la neve inizia a scendere, è come un uccellino su un muretto. E quando l'uccellino spicca il volo, è come un'aquila nel cielo. E quando il cielo inizia a rumoreggiare, è come un leone alla porta. E quando la porta inizia a cedere, è come una bastonata sulla schiena. E quando la schiena inizia a dolere, è come un temperino nel cuore. E quando il cuore inizia a sanguinare,sei morto, morto di sicuro"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
rebecca
é finita io parleró sempre con te non importa se non dirai niente anche se te ne sei andato non vuol dire che tu non sia piú qui forse avevo solo bisogno di questo dono quello che mi hai dat o alla fine
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Womb

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 11 dicembre 2012

Cover Dvd Womb A partire da martedì 11 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Womb di Benedek Fliegauf con Eva Green, Matt Smith, Lesley Manville, Peter Wight. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Womb (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Womb

NEWS | Eva Green e le conseguenze di un amore clonato. Stasera in ANTEPRIMA WEB alle 21:30.

Su mymovieslive!

martedì 21 agosto 2012 - a cura della redazione

Womb su MYMOVIESLIVE! Premiato al Festival di Locarno nel 2010 Womb (letteralmente: grembo materno) è un film che sarebbe semplice accostare ad altre opere che hanno affrontato il tema della clonazione, prima fra tutte Non lasciarmi. Gli elementi ci sono tutti: un futuro che assomiglia al nostro presente, una società che discrimina le 'copie' che una fiorente attività ospedaliera aiuta a realizzare. Quello che però Benedek Fliegauf mette in luce è un elemento psicologico che non ha bisogno di attendere i cosiddetti 'progressi' della scienza per potersi manifestare con tutte le sue implicazioni devianti.

   

VIDEO | Un dramma che riflette sul senso profondo della clonazione.

Il trailer italiano con eva green

mercoledì 22 agosto 2012 - Nicoletta Dose

Womb, il trailer italiano con Eva Green Girato a Sankt Peter-Ording, sulla costa del Mare del Nord della Germania, Womb, il quarto lungometraggio del regista ungherese Benedek Fliegauf, è un film che affronta, con audacia, il tema della clonazione. Protagonista della vicenda è Rebecca, interpretata dall'attrice francese Eva Green, una donna coraggiosa che decide di mettere al mondo il clone di Tommy (l'esordiente al cinema Matt Smith), il ragazzo di cui si era innamorata da adolescente e morto poco dopo in un tragico incidente, di cui lei si sente responsabile.

   

di Boyd van Hoeij Variety

Nonostante l’argomento insolito, il film del regista ungherese Benedek Fliegauf è molto convenzionale nella regia e nella narrazione, almeno fino alle inquietanti sequenze finali. Rebecca (Eva Green) decide di partorire e allevare un clone del suo fidanzato morto, Thomas (Matt Smith). La clonazione umana è accettata nel tempo e nel luogo indefiniti in cui si svolge il film, ma Rebecca si trasferisce in una casa isolata sulla spiaggia. Anche se Rebecca non invecchia nel corso del film, Green riesce a dare al personaggio la necessaria gravitas, con emozioni contrastanti che s’intravedono sotto una superficie (come quella del film) innaturalmente calma. »

di Boyd van Hoeij European-films

Nonostante l’argomento insolito, il film del regista ungherese Benedek Fliegauf è molto convenzionale nella regia e nella narrazione, almeno fino alle inquietanti sequenze finali. Rebecca (Eva Green) decide di partorire e allevare un clone del suo fidanzato morto, Thomas (Matt Smith). La clonazione umana è accettata nel tempo e nel luogo indefiniti in cui si svolge il film, ma Rebecca si trasferisce in una casa isolata sulla spiaggia. Anche se Rebecca non invecchia nel corso del film, Green riesce a dare al personaggio la necessaria gravitas, con emozioni contrastanti che s’intravedono sotto una superficie (come quella del film) innaturalmente calma. »

Grosso guaio se tra due innamorati s'insinua un clone...

di Roberto Nepoti La Repubblica

Il pretesto rientra nel paradigma fantascientifico, ma (come il recente Non lasciarmi) non si tratta di un film di sci-fi: è piuttosto un dramma di anime, con forti tentazioni di cinema d’autore. In una solitaria località ai bordi dell’oceano, Rebecca e Tommy si conoscono e si amano. Sono ancora bambini: però, una volta cresciuti, avviene un nuovo incontro e nasce la passione. La promessa di felicità dura poco: in viaggio, si fermano e Thomas è travolto e ci lascia le penne. Rebecca, allora, va in un Dipartimento di replicazione genetica, facendosi impiantare un clone dell’amato. »

Womb | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | osteriacinematografo
  2° | ashtray_bliss
  3° | donni romani
  4° | kiarasko
  5° | francesco2
  6° | filippo catani
  7° | mareincrespato70
  8° | nick castle
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Rassegna stampa
Boyd van Hoeij
Boyd van Hoeij
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 31 agosto 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità