1408

Acquista su Ibs.it   Soundtrack 1408   Dvd 1408   Blu-Ray 1408  
Un film di Mikael Hafström. Con John Cusack, Samuel L. Jackson, Mary McCormack, Jasmine Jessica Anthony, Tony Shalhoub.
continua»
Horror, Ratings: Kids+13, durata 104 min. - USA 2007. - Lucky Red uscita venerdì 23 novembre 2007. MYMONETRO 1408 * * 1/2 - - valutazione media: 2,87 su 262 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,87/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
MIke Elsin vuole soggiornare a tutti i costi nella stanza 1408 del Dolphin Hotel di New York. Farebbe meglio a non farlo...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una delle migliori trasposizioni cinematografiche di un testo di Stephen King
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Tratto da un racconto di Stephen King 1408 ha come protagonista Mike Enslin, scrittore di successo specializzatosi nella ricerca di fenomeni paranormali dopo la prematura morte della figlioletta che ha provocato anche il suo distacco dalla moglie. Mike non crede più in nulla anche perché non ha mai avuto una prova tangibile dell'esistenza degli spiriti. Finché un giorno non riceve una cartolina che gli suggerisce di prendere alloggio nella stanza 1408 (il totale delle cifre dà 13) dell'Hotel Dolphin a New York.
Lo scrittore deve superare non poche difficoltà frapposte dal direttore dell'albergo (un Samuel L. Jackson più che mai luciferino) il quale non vuole assolutamente permettergli l'ingresso in quella camera in cui sono morte, nel corso degli anni, ben 56 persone, molte delle quali per morte violenta. Enslin vince le resistenze ma viene messo al corrente che nessuno ha mai resistito più di un'ora vivo tra quelle mura.
Ci voleva uno svedese perché un racconto di Stephen King tornasse a essere fatto oggetto di una trasposizione quantomeno interessante sullo schermo. Spesso l'opera dello scrittore viene banalizzata da registi incapaci di cogliere il versante psicologico dei personaggi da lui portati sulla pagina. In questo caso invece Hafstrom, grazie anche a un John Cusack autoironico e al contempo tormentato al punto giusto, riesce a tenere a bada il più che noto armamentario di apparizioni insolite e di muri che colano sangue per spostare l'attenzione su una dimensione interiore del personaggio.
Mike è tormentato come tutti i protagonisti di King ma chi torna (o viene fatto tornare) nei suoi incubi non è qualcuno a cui abbia fatto torto in passato quanto piuttosto la persona più cara per la quale è convinto di non avere fatto abbastanza: la figlia morta di malattia da bambina. La stanza diviene allora la materializzazione di un senso di colpa per omissione al quale non è possibile sfuggire. Così l'orrore abbandona la canonica dimensione dei colpi di scena (tranne in 2 o 3 casi) per trasformarsi in un progressivo susseguirsi di ossessioni senza speranza di via d'uscita. Forse scrivere, come qualcuno ha fatto, che si tratta del più bel film (dopo Shining tratto da King è esagerato. Certamente è uno dei meglio riusciti.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
1408
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Google Play
* * - - -

Steroidato, fracassone, lontano da king

giovedì 29 maggio 2008 di lobohombre

Quando qualcuno afferma che 1408 sia "uno dei film meglio riusciti" tratti da un'opera di King, dimostra di non aver mai letto King, o di aver visto pochi film tratti dalle sue opere. Carrie, Cujo, La Zona Morta, Christine, Misery, Stand by Me, il Miglio Verde, Dolores Claiborne, il recente The Mist, per non citare Shining. Tutti questi film hanno reso mille volte meglio l'arte del Re del Brivido, se paragonati al film di Hafström. 1408 ricorda certe mature soubrette deformate dai troppi interventi continua »

* * * * -

Lotta con le nostre paure

lunedì 14 gennaio 2008 di MaryLuu

Appena usciti dal cinema, dopo aver visto 1408, non si può che esclamare "Wow". Il film è, a mio avviso, una delle migliori trasposizioni dei film di King. La trama è ben articolata e avvincente ed è palese provenga da un romanzo perchè molto, molto curata. Il primo tempo è una preparazione al secondo in cui avvengono i veri colpi di scena. E' l'ingresso di Mike Elsin nella stanza del male. L'ingresso di un uomo scettico, preso da se e sicuro che i fantasmi non esistono. I fantasmi forse no ma i continua »

* * * - -

Cusack, tra psicologia e paranormale

sabato 24 novembre 2007 di Massimiliano Di Fede

1408, è una delle trasposizioni cinematografiche di un libro di sthephen king, meglio riuscite e che trasmettono la giusta tensione e drammaticità, ma senza esagerare Il film è privo di effetti speciali significativi, anzi, i pochi effetti utilizzati hanno l’aria di essere stati realizzati artigianalmente e che, trasmettono una giusta intensità e inquietudine, senza far annoiare lo spettatore grazie ad una realizzazione di scene che sono state montate magistralmente, regalando al film un ritmo continua »

* * * - -

L'enigma di una stanza d'albergo

giovedì 29 novembre 2007 di Antonello Villani

La paura fa 90, anzi 1408. Horror firmato da uno dei maestri del brivido come Stephen King e diretto da uno svedese che conosce bene i meccanismi della suspence, “1408” racconta l’enigma di una stanza d’albergo dove avvengono suicidi e morti violente. Pioggia che non promette niente di buono, l’inizio è di quelli classici con ambiente claustrofobico in cui si materializzano i fantasmi di un uomo ossessionato dai sensi di colpa ed ancora turbato per la morte della figlia. John Cusack interpreta uno continua »

Mike Enslin
Le camere d'albergo sono inquetanti per definizione…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
La figlia di Mike Enslin
Papà, tutte le persone muoiono…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mike Enslin
Non è che quello che vedo non sia reale, è che non è reale quanto sembra…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film 1408 oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | 1408

Uscita in DVD

Disponibile on line da sabato 14 dicembre 2013

Cover Dvd 1408 A partire da sabato 14 dicembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd 1408 di Mikael Hafström con John Cusack, Samuel L. Jackson, Mary McCormack, Jasmine Jessica Anthony. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, DTS 5.1 - inglese, DTS 5.1. Su internet 1408 (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film 1408

SOUNDTRACK | 1408

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 19 luglio 2007

Cover CD 1408 A partire da giovedì 19 luglio 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film 1408 del regista. Mikael Hafström Distribuita da Varèse Sarabande.

MAKING OF | Per creare paura 1408 usa Stephen King, John Cusack e una stanza.

Paura senza effetti speciali

giovedì 22 novembre 2007 - Gabriele Niola

1408, paura senza effetti speciali L'adattamento di un romanzo è una pratica solitamente restringente e in un certo senso riduttiva. Solo i migliori adattatori riescono a prendere l'essenza di un libro, il suo cuore, e allargarla con altre tematiche personali invece che restringerla (cosa che spesso fa rima con svilirla) per farla entrare in un paio d'ore di proiezione. Stephen King probabilmente è in assoluto lo scrittore che, assieme a Michael Crichton, può vantare il maggior numero di riduzioni per lo schermo dei suoi romanzi, sia che si tratti di cinema che di tv-movie, che di miniserie.

La stanza 1408, il mostro che è in noi

di Francesco Alò Il Messaggero

Il mondo è così disgustoso da giustificare il nichilismo politico di Hostel e Saw. La tortura senza speranza in luoghi sporchi. Le storie di Stephen King a confronto sono favolette in cui contano ancora i rapporti umani, i sensi di colpa, l'ironia, la memoria collettiva e una scenografia di classe. Sublime vintage. Terrorizziamoci all'antica con 1408 di Mikael Håfström, ennesimo europeo a Hollywood che qui adatta un racconto breve del 60enne King. Scrittore disilluso (John Cusack) che demistifica per lavoro i luoghi "maledetti", si chiude nella stanza 1408 di un hotel newyorkese per dimostrare che è tutta una balla. »

di Matteo Bittanti Rolling Stone

Non è il seguito di Shining, anche se ci troviamo ancora una volta in un hotel infestato da presenze soprannaturali (forse). Tratto dall'omonima novella d'annata e dannata (1998) di Stephen King, il film dello svedese Mikael Håfström è la sorpresa horror dell'anno. Dimenticate il "torture porn" di Hostel e dei suoi fratelli bastardi: qui ritorna la cara vecchia suspense, ormai data per dispersa. Premessa poco promettente, ma esecuzione brillante: la stanza numero 1408 del Dolphin Hotel cela un orribile segreto, che l'alter ego di King - Mike Enslin, archetipico scrittore in cerca di redenzione e catarsi - dovrà esorcizzare. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Empire li ha contati e recensiti uno per uno, noi ci fidiamo. Gli adattamenti per il cinema di Stephen King sono 75. Esclusi i saggi di fine corso girati dagli studenti di cinema, compreso "The Mist" di Frank Darabont, uscito l'altro ieri con magro successo negli Stati Uniti (l'accoppiata King – Darabont aveva prodotto nel 1994 "Le ali della libertà", uno dei tentativi meglio riusciti assieme a "Stand By Me" di Rob Reiner, anno 1986). Tratto da un racconto uscito nella raccolta "Tutto è fatidico", "1408" è il settantaquattresimo titolo della lista. »

Sarabanda malefica in una stanza

di Antonello Catacchio Il Manifesto

1408 è un film spiazzante. Si presenta come horror. Ma per un'ora non mantiene quella promessa. Offrendo paradossalmente molto di più di quanto poi avvenga nel finale ridondante in ossequio al genere. Perché per una buona parte del racconto ci troviamo a seguire le vicende di John Cusack, scrittore di talento che ha però capito come giri il fumo, quindi se n'è fatta una ragione e campa scrivendo guide di luoghi maledetti, tra noiose presentazioni in libreria con dedica apposita e ricerca spasmodica di nuovi posti da indagare. »

1408 | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | maryluu
  2° | antonello villani
  3° | massimiliano di fede
  4° | hari seldon
  5° | andrea
  6° | lobohombre
  7° | andyflash77
  8° | lanterna d'ombra
  9° | frz94
10° | zero99
11° | floyd80
12° | annalisarco
13° | 1408
14° | amandagriss
15° | cavalcaincubi, ultimo dei lich
16° | ultimoboyscout
17° | _violetgnallu_
18° | cinofilo_bau
19° | fluturnenia
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità