Io, Robot

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Io, Robot   Dvd Io, Robot  
Un film di Alex Proyas. Con Will Smith, Bridget Moynahan, Alan Tudyk, James Cromwell, Bruce Greenwood.
continua»
Titolo originale I, Robot. Fantascienza, Ratings: Kids+13, - USA 2004. uscita venerdì 22 ottobre 2004. MYMONETRO Io, Robot * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 38 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,57/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Accompagnato all'uscita in America da critiche feroci ma graziato da ottimi incassi, il film di Proyas si propone come tassello piccolo ma significativo nella cinematografia robotica. Non rendendo la dovuta giustizia al libro di Asimov da cui è tratto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Action movie fantascientifico e spettacolare
Andrea Chirichelli     * * - - -

Accompagnato all'uscita in america da critiche feroci ma graziato da ottimi incassi, il film di Proyas, a dispetto di pregiudizi e valutazioni frettolose, si propone come tassello piccolo ma significativo nella cinematografia robotica, dimostra di essere un film dotato un una certa fantasia nella messa in scena e meno caotico e baraccone di quanto potrebbe sembrare ad una prima fugace occhiata.
Molti temi importanti purtroppo, vengono appena accennati: che ne sarà della forza lavoro operante nei settori ad alto tasso di rischio o fatica una volta che la stessa sarà sostituita da macchine? Cosa potrebbe succedere se le macchine acquistassero autocoscienza? Fino a che punto può e deve spingersi l'innovazione tecnologica? La sceneggiatura di Vintar (responsabile di Final Fantasy: The Spirits Within, cosa che di certo non depone a suo favore) riesce a mixare in maniera abbastanza convincente i diversi registri, ponendo il film a metà tra classici action movie tutta forma e poca sostanza come Terminator e sequel e pellicole di spessore contenutistico maggiore come il misconosciuto L'uomo bicentenario. Gli effetti speciali, curati dalla Weta, assurta agli onori della cronaca per lo splendido lavoro fatto con la trilogia dell'Anello, sono curati e spettacolari anche se in alcune scene (per esempio quella che vede la ricerca da parte di Smith del robot senziente tra file e file di suoi comprimari "normali"), si nota un po' troppo l'uso di computer grafica con conseguenze visibili anche ad occhi non particolarmente esperti. Eccellente invece l'animazione facciale di Sonny, robotico co-protagonista, drammaticamente più espressivo dei suoi compagni in carne ed ossa.
Sicuramente si poteva fare di meglio e magari, con un altro sceneggiatore e regista, il film avrebbe potuto diventare un caposaldo della fantascienza moderna (ma, in fondo quanti film possono definirsi tali?), ma, tutto sommato, per una serata di puro disimpegno, I, robot, resta una scelta valida.

Premi e nomination Io, Robot MYmovies
il MORANDINI
Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Io, Robot recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Io, Robot
Primo Weekend Italia: € 1.565.000
Incasso Totale* Italia: € 4.444.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 21 novembre 2004
Primo Weekend Usa: $ 52.180.000
Incasso Totale* Usa: $ 52.180.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 luglio 2004
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Chirichelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
37%
No
63%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Ottimo

domenica 6 febbraio 2005 di Marco M.

Un bellissimo film senza tralasciare la straordinaria interpretazione di will smith, effetti speciali molto ben curati e trama che non fa una grinza.  continua »

* - - - -

Così parlò asimov

lunedì 4 aprile 2011 di quadqwsky

"Asimov resusciterà e vi ucciderà tutti". Questo è ciò che dice un fugace robot in una scena del film appena prima di scappare. Chi era? Chi lo manda? Cosa voleva dire? Che centra con la storia quel robot? Tutte domande plausibili se la scena esistesse davvero. Ma gli sceneggiatori hanno letto qualcosa del Ciclo dei Robot -oltre ai nomi dei personaggi, i quali sono stranamente attinenti con i libri- o ne hanno solo preso in prestito tre leggi e 2 personaggi? Io, Robot credo sia un richiamo all'opera continua »

* * - - -

La macchina umana o l'uomo macchinario?

giovedì 1 febbraio 2007 di Nick Carter

Io robot pone sugli schermi il rapporto tra le macchine e gli umani.Può esserci coesistenza?Tra le due parti non ci sarà prevalenza?Tanti quesiti vengono posti nel momento che si guarda il film e che sicuramente tra breve queste domande si concretizzeranno.E questo ciò che porta nel grande schermo il regista già famoso con"IL CORVO".Un mondo immaginario proiettato nel futuro con la presenza dei robot.Loro sono amici degli umani,ma a qualcuno non convince la loro prestazione.Lui è Will Smith e si continua »

* - - - -

Hanno invertito il libro

giovedì 18 agosto 2011 di Disincantato83

Un film spaccone e distorto. Non che ci si possa aspettare qualcosa di diverso da un film con protagonista Will Smith. L'ho visto soltanto per poter raffrontarlo con il libro, sapendo già a cosa andavo incontro: sicché non mi posso neppure definire "deluso". La delusione presuppone che ci siano state delle aspettative. Ma tralasciamo pure le scontate considerazioni estetiche sulla "solita americanata" tutta effetti speciali e combattimenti ben continua »

Del Spooner (Will Smith)
Beh sa com'è: le leggi sono fatte per essere infrante.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il Dottore
Ogni macchina contiene frammenti di codice e ogni codice forma un protocollo, una forma di comportamento che può anche essere la radice di ciò che noi chiamiamo un anima!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
will smith
Scusi..sono allergico alle cazzate!!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Io, Robot oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Io, Robot

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 gennaio 2005

Cover Dvd Io, Robot A partire da mercoledì 26 gennaio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Io, Robot di Alex Proyas con Will Smith, Bridget Moynahan, Alan Tudyk, James Cromwell. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio inglese, Dolby Digital 5.1 - italiano, DTS 5.1 - italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Io, robot è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Io, Robot

SOUNDTRACK | Io, Robot

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da lunedì 13 settembre 2004

Cover CD Io, Robot A partire da lunedì 13 settembre 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Io, Robot del regista. Alex Proyas Distribuita da Varèse Sarabande.

di Franco Montini La Repubblica

Anno 2035, un futuro ormai prossimo. Oltre che dagli uomini, la Terra è popolata anche da milioni di robot, asserviti alla razza umana, per la quale svolgono tutta una serie di umili ed utili lavori. Tutto è regolato dalla tre leggi della robotica che prevedono: che un robot non possa nuocere ad un essere umano, né lasciarlo senza assistenza in caso di pericolo; che obbedisca agli ordini dell’uomo, a meno che tali ordini non contrastino con la prima legge; che protegga se stesso, ma compatibilmente alla prima e seconda legge. »

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Anno 2035. Il detective Spooner non ama i robot. Che pure impazzano al servizio dell'umanità, ossequiosi alle leggi con cui vengono programmati. Così, quando lo scienziato massimo artefice degli androidi vola dall'alto lanciandogli un messaggio, comincia a indagare. E’convinto, contro ogni regola, che ci sia un robot troppo umanizzato, quindi capace di sentimenti e potenzialmente criminale. Un grande romanzo di Isaac Asimov come punto di partenza, effetti speciali straordinari, eppure il film scricchiola. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Dopo una così lunga assenza tornano i robot, ma quanto sono cambiati: in «Io, robot» di Alex Proyas non sono più goffi irresistibili cilindri metallici come Robby del «Pianeta proibito», né creature massicce e corazzate come il cyborg di «Robocop», nè androidi racchiusi in involucro umano come «Terminator». Sono esseri snelli come un ragazzo o una ragazza, con la vita sottile, le spalle larghe, le gambe asciutte e la faccia ovale pallida, antropomorfi eppure tecnologici, sono svelti e leggeri, veloci e pericolosi come campioni di kickboxing. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Ispirato al "Ciclo dei Robot" di Isaac Asimov (senza esserne un vero adattamento), un altro film di science-fiction al servizio di Will Smith, in uno dei suoi ruoli di eroe liberatore dalle grosse braccia. Nel 2035 i robot si sono integrati nella vita quotidiana, conquistandosi la fiducia di tutti; meglio, di quasi tutti: perché il detective Del Spooner è persuaso che costituiscano un pericolo. Un eminente scienziato si toglie la vita. E' un vero suicidio, oppure le creature meccaniche hanno infranto la legge della robotica che vieta di nuocere agli umani? Spetta a Spooner scoprirlo. »

Io, Robot | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità