Todo modo

Acquista su Ibs.it   Dvd Todo modo   Blu-Ray Todo modo  
Consigliato sì!
2,91/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Un gruppo di politici si rinchiude all'interno di un misterioso convento per sfuggire all'epidemia che sta dilagando nel mondo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Gian Maria Volonté regge sulle sue spalle il peso di un J'accuse a un'intera classe politica
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Mentre nel Paese dilaga un'epidemia che causa numerose vittime nella casa per esercizi spirituali Zafer retta da gesuiti si radunano uomini politici, affaristi, banchieri tutti legati al partito dominante la Democrazia Cristiana. A condurre gli esercizi che dovrebbero far meditare gli intervenuti sui peccati commessi a causa di una distorta concezione dell'attività politica è Don Gaetano e al centro delle attenzioni di molti si trova il Presidente. Ben presto però la morte inizia a seminare la paura tra i convenuti e non si tratta delle conseguenze dell'epidemia ma di omicidi.
Al termine dei titoli di coda del film si legge "Gli avvenimenti e i personaggi di questo film sono immaginari. Ogni riferimento alla realtà è da ritenersi puramente casuale". Raramente una dichiarazione simile è stata così lontana dalla verità dei fatti e dalla volontà stessa del regista e degli attori. Come lo stesso Petri ricordava: "Quando girammo Todo modo, Volonté divenne evanescente, camminava come se fosse sulle nuvole, parlava a bassa voce, non ti guardava negli occhi, tutto preso com'era dal personaggio di Moro. Il suo fu uno sforzo di concentrazione eccezionalmente intenso. (...) Per quel personaggio, Volonté e io ci servimmo molto della moviola. Avevamo radunato molti pezzi di repertorio su Moro". Nel momento in cui il film esce (30 aprile 1976) Aldo Moro è Presidente del Consiglio e il film suscita un'infinità di polemiche (cosa che peraltro era il suo fine) tanto da portare al sequestro nel giro di un mese. Meno di due anni dopo, il 16 marzo del 1978, Moro veniva rapito dalle BR per essere poi ucciso. Ciò decretava la definitiva scomparsa del film. Il quale non ha ovviamente alcuna responsabilità nell'accadimento dei fatti successivi perché Petri, adattando liberamente il romanzo omonimo di Sciascia, esaspera i piani conducendoli progressivamente su un livello grottesco finalizzato alla denuncia di un sistema politico in cui la corruzione dilaga e che vede ormai prossimo alla fine.
Sarà, su questo versante, uno sguardo anticipatorio di quanto accadrà nel 1992 con Mani Pulite ma qui la forza sta nella messa in scena a cui offrono un determinante contributo non solo gli attori ma anche la scenografia cupa e simbolicamente efficace di Dante Ferretti e la musica di Ennio Morricone. Marcello Mastroianni nei panni del gesuita dalla doppia anima sferza gli astanti e, al contempo, li blandisce nel segreto. I gesuiti, costituendo uno degli ordini più strutturati della Chiesa, sono finiti più di una volta nel mirino del cinema anche se poi nella realtà hanno dato origine a personalità come Pedro Arrupe, Carlo Maria Martini e Jorge Mario Bergoglio di cui non si può negare la matrice progressista.
E' pero Gian Maria Volonté a reggere sulle sue spalle il peso di un "j'accuse" a un'intera classe politica attraverso la rappresentazione di un personaggio-simbolo di coloro che fanno della mediazione lo strumento di mantenimento di un potere che ha alla propria base la corruzione. Sarà lo stesso Volonté a tornare ad indossare i panni dell'uomo politico in Il caso Moro di Giuseppe Ferrara nel 1986 e lì la lettura sarà diversa perché il Moro sequestrato e ucciso dalle BR, con quanto scrive nelle sue lettere, non sarà più l'accusato ma l'accusatore del Sistema.

Stampa in PDF

Premi e nomination Todo modo

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
1
* * - - -

Un film penalizzato dalle troppe ambizioni

mercoledì 31 dicembre 2008 di giorgio

Il film 'Todo Modo' è un'opera particolarmente rappresentativa di un film non riuscito perchè schiacciato da ambizioni stilistiche più grandi di lui. Con questo film, Petri non vuole solo fare una trasposizione di Sciascia; e c'è da comprenderlo, perchè Sciascia ha un codice espressivo troppo colto ed erudito, quindi strettamente legato alla parole scritta e, quindi, sostanzialmente intraducibile per il cinema. Nel cercare il linguaggio espressivo più adatto, Petri ricorre ad alcune trovate interessanti: continua »

* * * * *

Capolavoro di denuncia politica!

giovedì 9 aprile 2015 di ciaco63

Capolavoro assoluto di cinema politico, considerato una cruda e spietata denuncia alla classe politica al governo negli anni '70. Lo stesso Leonardo Sciascia, autore del romanzo da cui è tratto liberamente il film di Petri, dichiarò che il grande regista romano realizzò in chiave cinematografica quella denuncia alla DC portata avanti dallo stesso Pasolini negli ultimi anni della sua vita. Una chiave di lettura, suggerita dallo stesso E. Petri in alcune interviste, è quello di intendere 'Todo modo' continua »

* * * * -

Il potere in qualsiasi modo

venerdì 24 aprile 2015 di angelo umana

 Com‘era cristiana la Democrazia Cristiana nel 1976! I suoi maggiori rappresentanti, collocati in Parlamento oppure nelle molte società-carrozzone statali, si riunivano in residenze religiose per esercizi spirituali, pronti a farsi fustigare per i propri illeciti da un religioso, in questo caso il severo ammonitore Don Gaetano-Marcello Mastroianni, inevitabilmente colluso con la politica. Fuori c’era il Paese alla deriva, persone che morivano a causa di una sconosciuta epidemia. continua »

Don Gaitano (Marcello Mastroianni) al Presidente (Gian Maria Volontè) durante la prima cena dell'incontro spirituale
Io sono un prete catoltico, molto cattivo.Ti dirò di più: il trionfo della chiesa nei secoli è dovuto ai preti cattivi. La loro malvagità serve a confermare ed esaltare la santità!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Don Gaitano (Marcello Mastroianni) al Presidente (Gian Maria Volontè) durante la prima cena dell'incontro spirituale
Io sono un prete catoltico, molto cattivo.Ti dirò di più: il trionfo della chiesa nei secoli è dovuto ai preti cattivi. La loro malvagità serve a confermare ed esaltare la santità!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Don Gaetano (Marcello Mastroianni) al Presidente (Gian Maria Volontè) prima della confessione
Tu avresti dovuto prendere i voti, stai male in borghese è vero...
Hai mai provato a vestirti da prete? Provaci, almeno una volta. E' un po' come sentirsi donna.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Todo modo

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 24 marzo 2015

Cover Dvd Todo modo A partire da martedì 24 marzo 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Todo modo di Elio Petri con Gian Maria Volonté, Franco Citti, Michel Piccoli, Marcello Mastroianni. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Todo Modo (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Todo modo

APPROFONDIMENTI | Il cinema in movimento di Roy Menarini.

L'eredità del cinema politico

lunedì 13 aprile 2015 - Roy Menarini

Todo modo, l'eredità del cinema politico Il ritorno in sala di Todo modo di Elio Petri ci permette ancora una volta di ragionare sulle diverse funzioni che il cinema restaurato ha nei confronti della contemporaneità. O anche solo il cinema "ritrovato", quello che - anche solo nella nostra memoria - era scomparso e sembra invece parlare direttamente a noi. Purtroppo l'archivio della storia del cinema, anche quella italiana, è così immenso che non è semplice ricordare o conoscere nel profondo tutti i film che possono dialogare con il presente in maniera produttiva.

   

Todo modo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | giorgio
  2° | ciaco63
  3° | angelo umana
  4° | libero contumace
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 13 aprile 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 23 agosto
Amityville: Il risveglio
Overdrive
giovedì 17 agosto
Atomica bionda
sabato 12 agosto
Monolith
giovedì 10 agosto
La torre nera
Diario di una schiappa - Portatemi...
giovedì 3 agosto
Annabelle 2: Creation
Angoscia
giovedì 27 luglio
La fuga
martedì 25 luglio
Motori ruggenti
giovedì 20 luglio
CHiPs
Savva
Operation Chromite
Ultime notizie dal cosmo
mercoledì 19 luglio
USS Indianapolis
Prima di domani
giovedì 13 luglio
The War - Il pianeta delle scimmie
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità