Gli aristogatti

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Gli aristogatti   Dvd Gli aristogatti  
Consigliato assolutamente sì!
3,70/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Bellissimo lungometraggio a disegni animati dal ritmo sostenutissimo e ricco di personaggi azzeccati, divertenti e di facile presa sul pubblico dei pi...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un grande classico Disney: stile tradizionale, un'animazione raffinata e la musica come punto di forza
Annalice Furfari     * * * - -

Parigi, 1910. Madame Adelaide, una ricca, eccentrica e anziana signora, ex stella del firmamento lirico, decide di fare testamento e nomina eredi dei suoi ingenti beni i suoi quattro Aristogatti: mamma Duchessa e i cuccioli Minou, Bizet e Matisse. Madame Adelaide è rimasta sola al mondo e i quattro gatti sono i suoi affetti più grandi. A margine di questa "famiglia" c'è il maggiordomo Edgar, che sarà erede alla morte degli Aristogatti. Ma l'uomo, ansioso di mettere subito le mani sulle ricchezze della signora, decide di sbarazzarsi dei concorrenti a quattro zampe. Una notte di temporale li rapisce, ma li perde per strada durante l'incontro poco piacevole con due cani randagi. Persi per le insidiose vie di una città che non conoscono, la raffinata Duchessa e i suoi vispi cuccioli provano a tornare a casa, con l'aiuto dell'aitante Romeo, un gatto vagabondo, gigione dal cuore d'oro, incontrato per caso.
Tratto da una storia di Tom McGowan e Tom Rowe, Gli Aristogatti è il primo film prodotto dalla Walt Disney dopo la morte del fondatore. Si inserisce, tuttavia, nel solco della tradizione di quei grandi classici - anche se non il migliore - inaugurati nel 1937 con Biancaneve e i sette nani. Del resto, il regista e disegnatore Wolfgang Reitherman ha sempre lavorato al fianco di Walt Disney e ne ha ereditato il timone dopo la sua scomparsa. Tradizionale è anche lo stile visivo di questo cartoon: zero computer grafica e sfondi dipinti a mano, per un'animazione raffinata e di grande classe.
Come già avvenuto con La carica dei 101 [1], altro successo di Reitherman, anche in questo film il punto di vista al centro dell'intreccio è quello degli animali, che devono difendersi dalle insidie degli uomini. Avventura, quindi, e un briciolo di suspense, conditi con tanto umorismo, cuore e musica. Quest'ultima, in particolare, gioca un ruolo strategico. Non è solo la colonna sonora il punto di forza del film, con la canzone dei titoli di testa cantata, nella versione originale, da Maurice Chevalier. La musica è soprattutto intradiegetica ed è densa di riferimenti colti: sono classiche le note suonate al piano dal piccolo Bizet - che già dal nome omaggia il noto compositore - e quelle ascoltate, amate e cantate dagli Aristogatti con la loro affezionata padrona. Ma il brusco confronto con la strada, a cui questi micetti sofisticati e altolocati non sono per niente abituati, farà scoprire loro un genere musicale innovativo e travolgente: il jazz, che sta portando scompiglio nella romantica e raffinata Parigi di inizio Novecento, elegante e suggestiva cornice del racconto, colta nel vivo della Belle Epoque. Il cuore del film, e la sua parte più riuscita, coincide con l'esibizione del quartetto di gatti amici di Romeo, gli Scat Cat, che improvvisano, in una sequenza dai colori psichedelici, una trascinante "Tutti quanti voglion fare il jazz", martellante ritornello del film.
Irresistibili sono anche alcuni personaggi. Su tutti svetta Romeo, "Er mejo der Colosseo", il gattone dalle chiare origini romane, un po' grezzo ma dalla battuta pronta e il savoire faire galante. E poi le esilaranti oche sorelle, Adelina e Guendalina Bla Bla, riuscitissime macchiette dall'accento inglese. L'incontro tra animali randagi e addomesticati produce una grande solidarietà: come in ogni classico Disney, anche qui la promozione dei buoni sentimenti e del buon esempio ha molto valore. Con quel pizzico di romanticismo che non guasta mai.

Stampa in PDF

Scopri Gli aristogatti su MYmovies Kids
Il primo sito di cinema interamente dedicato ai bambini e ragazzi
Premi e nomination Gli aristogatti MYmovies
il MORANDINI
Incassi Gli aristogatti
Primo Weekend Italia: € 249.000
Sei d'accordo con la recensione di Annalice Furfari?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
58%
No
42%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Garçon, disney senza pixar grazie!

martedì 6 febbraio 2007 di Upupa

Quando ancora la Disney era la podestà assoluta dell'animazione, senza dover fare i conti né con l'associata Pixar né con le rivali, capitava di assistere ad un cartone animato genuino, ottimamente disegnato, data l'epoca senza astrusi influssi informatici e soprattutto divertente. La banalità allora non era una grana solita di Casa Disney; le sceneggiatura erano pulite, senza battutine facili-facili, senza quella sorta di "volgarità pulita": i gatti per richiamare l'attenzione non dovevano scorrare. Dovevano continua »

* * * * -

Simpatici da matti questi aristogatti!!

sabato 21 giugno 2008 di Renato Corriero

Primo film d'animazione realizzato dopo la scomparsa di Walt Disney che fa capire come ormai i collaboratori dello zio Walt sapevano cavarsela bene da soli! E con questo film ci sono riusciti molto bene! Come ne "La carica dei 101" si sono basati più sulla simpatia dei personaggi che non sulla fase artistica del disegno animato però hanno curato molto lo stile dei personaggi! Da Romeo il bel gattone di strada simpaticone a cui la voce romanesca di Enzo Montagnani è più che mai adatta a tanto di continua »

* * * - -

Bello ma non irresistibile...

lunedì 28 dicembre 2009 di Gianni B.

Gli Aristogatti è un film semplice semplice, a partire dalla trama. Una ricca ed anziana signora parigina fa testamento: i beni andranno ai suoi amatissimi gatti, e dopo la loro morte, al maggiordomo Edgar. Questi non ci sta e tenta di eliminare in tutti i modi gli aristocratici felini per abbreviare i tempi dell’incasso. Duchessa e i suoi tre gattini Minou, Matisse e Bizet, drogati e abbandonati in campagna, saranno aiutati a ritornare a casa da Romeo, un simpatico micione di strada, e dagli amici continua »

* * * * -

Viaggio iniziatico a ritmo jazzistico

giovedì 8 luglio 2010 di f.vassia 81

Il primo film Disney del dopo-Walt è un divertente racconto d'iniziazione con esito rovesciato: il vagabondo Romeo insegna agli Aristogatti a vivere nel mondo di fuori, ma alla fine sarà lui stesso a farsi attrarre da una casalinga e aristocratica vita in villa. Veri punti di forza sono comunque gli splendidi fondali, gli scorbutici cani Lafayette e Napoleon e la trascinante colonna sonora jazz. continua »

Non sono più agile come quando avevo 80 anni!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Romeo ad Adelina e Guendalina, ridacchiando
Romeo: Salve tortorelle!
Adelina: Noi non siamo tortore, siamo oche!
Romeo: No!? V'avevo preso pe' cigni!
Guendalina: Adulatore.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aspettatemi, aspettatemi!
Prima io, prima io!
Perché devi esser sempre tu la prima?
Perché io sono una signora, ecco perché!
Tu non sei una signora!
Tu sei una sorella e basta!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Gli aristogatti

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 16 aprile 2008

Cover Dvd Gli aristogatti A partire da mercoledì 16 aprile 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Gli aristogatti di Wolfgang Reitherman con Phil Harris, Eva Gabor, Sterling Holloway, Scatman Crothers. Distribuito da Buena Vista Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - ceco, Dolby Digital 5.1 - ungherese, Dolby Digital 2.0 - stereo. Su internet Gli Aristogatti è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 10,99 €
Prezzo di listino: 14,99 €
Risparmio: 4,00 €
Aquista on line il dvd del film Gli aristogatti

SOUNDTRACK | Gli aristogatti

La colonna sonora del film

Disponibile on line da domenica 29 gennaio 2006

Cover CD Gli aristogatti A partire da domenica 29 gennaio 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Gli aristogatti del regista. Wolfgang Reitherman Distribuita da Walt Disney, il cd è composto da musiche di genere Bambini. Su internet il cd Gli aristogatti è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 13,99 €
Prezzo di listino: 16,79 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Gli aristogatti

Gli aristogatti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Annalice Furfari

Pubblico (per gradimento)
  1° | upupa
  2° | renato corriero
  3° | f.vassia 81
  4° | gianni b.
Trailer
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità