Dogville

Acquista su Ibs.it   Dvd Dogville   Blu-Ray Dogville  
Un film di Lars von Trier. Con Nicole Kidman, Stellan Skarsgård, Siobhan Fallon, Chloë Sevigny, Patricia Clarkson.
continua»
Drammatico, durata 165 min. - Danimarca, Francia, Svezia, Norvegia 2003. MYMONETRO Dogville * * * 1/2 - valutazione media: 3,87 su 76 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,87/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Von Trier ha forse superato una volta per tutte il piacere sottile di cercarsi dei detrattori con la dimostrazione della capacita' di valorizzare un cinema purificato dall'esibizione stilistica e capace di mettersi al servizio degli attori.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Lars Von Trier si lascia definitivamente il Dogma alle spalle
Giancarlo Zappoli     * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Sfuggita all'inseguimento di due killer, la bella Grace arriva nella sperduta cittadina di Dogville. Grazie all'aiuto di Tom, portavoce della comunità, Grace riesce ad ottenere protezione a patto che sia disposta a lavorare per la comunità. Ma quando si viene a sapere che la donna è una grossa ricercata, gli abitanti di Dogville avanzano nei confronti di Grace sempre maggiori pretese. Ma Grace nasconde un segreto che farà pentire tutta Dogville di aver mostrato i denti contro di lei... Lars Von Trier ha ripulito il proprio cinema da quel sospetto di manierismo autoreferenziale che lo rendeva inviso a molti. Il Dogma e' alle spalle. Resta solo un 'Dog' nel titolo del film ma il regista danese, con l'avvio di questa trilogia rompe col passato confermando paradossalmente la continuita'. Niente piu' camera a mano o sfocature estemporanee ma un'assenza quasi totale di scenografia in favore della parola e dei gesti. L'influenza di Brecht e' dichiarata ma non si tratta di un omaggio retro. Siamo invece di fronte a una storia narrata per capitoli in cui si concretizza il bisogno di una moarle che non rinvii la punizione e che, soprattutto, non risolva tutto con un perdono generalizzato. Le colpe vanno punite. Le protagoniste 'cuordoro' della trilogia precedente trovano in Grace un personaggio femminile pronto a subire fino in fondo ma che alla fine sapra' come non soccombere. Von Trier ha forse superato una volta per tutte il piacere sottile di cercarsi dei detrattori con la dimostrazione della capacita' di valorizzare un cinema purificato dall'esibizione stilistica e capace di mettersi al servizio degli attori. Prima fra tutti una straordinaria Nicole Kidman ma senza dimenticare l'apporto di attori del calibro di Ben Gazzara o James Caan. Lauren Bacall non fa il cameo role ma e' li' a ricordarci che il cinema 'classico' non puo' morire. Non pero' conservarlo in una cineteca della memoria. Bisogna sapersi rimettere in gioco. Sempre. Lei lo fa da maestra.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
DOGVILLE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination Dogville MYmovies
Dogville recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * *

Grace discende a dogville

domenica 20 agosto 2006 di leonardo G.

Cosa succede quando la Grazia scende fra gli esseri umani, fra i cosiddetti socratici animali sociali? I saggi filosofici di Lars von Trier hanno bisogno d'un budget molto basso. Basta un teatro, del gesso e qualche oggetto simbolico. Dogville rappresenta l'abbrutimento della democrazia. Quando viene meno il patto sociale e un individuo è privato dei suoi diritti naturali diventa a poco a poco un semplice schiavo. Ed infatti Grace, personificazione della discesa della Grazia sulla Terra viene continua »

* * * * -

Prova provata

lunedì 14 gennaio 2008 di franz

Le critiche negative a questo film sono la prova provata dell'assunto del film stesso: l'essere umano, dopo una prima fase di ammirazione, non tollera la visione della bellezza, nè è infastidito, come da uno specchio che implacabilmente riflette le sue deformità, o come se la bellezza fosse presunzione, e viene inesorabilmente attratto dalla tentazione di trascinarla nella sua melma, anzi sotto. Come Cristo (di cui il personaggio del film è un chiarissimo doppio. Chiarificatore è il dialogo finale continua »

* * * * -

Amaro,duro...necessario

venerdì 10 febbraio 2006 di alberto86

"Dogville"è uno di quei rari film che riescono ad entrare nell'animo come un dardo infuocato e che sono capaci di far riflettere su tutta la malvagità,l'ipocrisia,la corruzione e il sadismo del mondo.Un film durissimo,sconvolgente,profondamente anti-americano ed anti-hollywoodiano poichè assente di scenografia ed inutili effettacci a favore dei gesti,degli sguardi,delle parole...Un film che solo un"mostro"di talento come Von Trier poteva realizzare e stavolta,forse più che mai,è riuscito a far centro continua »

* * * * -

Straordinario!

mercoledì 6 aprile 2005 di PIWI

L'ULTIMA PELLICOLA DI VON TRIER è UN LENTO VIAGGIO ATTRAVERSO L'UMANA "CATTIVERIA" CON UN FINALE PER NIENTE CONSOLATORIO. DURO MA EFFICACE, COME SEMPRE NONOSTANTE LA SCENOGRAFIA PRESSOCHè INESISTENTE, SON RIMASTA STREGATA DAL FILM, DALLA STORIA E DALL'OTTIMA INTERPRETAZIONE DELLA KIDMAN. INUTILE NEGARE CHE LA SENSAZIONE CHE SI PROVA DOPO OGNI FILM DI TRIER E' QUELLO DI "UN PUGNO NELLO STOMACO"... E CHE SPESSO, ANZI SEMPRE, è CINEMA PER POCHI, MA NON PER QUESTO MENO GRANDE PECCATO!! NOTEVOLE continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Dogville adesso. »
Shop

DVD | Dogville

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 21 gennaio 2013

Cover Dvd Dogville A partire da lunedì 21 gennaio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Dogville di Lars von Trier con Nicole Kidman, Stellan Skarsgård, Siobhan Fallon, Chloë Sevigny. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Dogville (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Dogville

di Lietta Tornabuoni La Stampa

La piccola città, “Dogville”, è senza costruzioni né strade, una mappa disegnata sul pavimento sulla quale i personaggi si muovono come teatranti degli anni Trenta-Quaranta. La vicenda, divisa in un prologo e in alcuni capitoli le cui diciture condensano la materia, viene riferita da una voce narrante nel tono dolce di chi racconta una favola. I componenti della comunità delle Montagne Rocciose simbolo dell’America sono vestiti come gli interpreti 1940 di Furore di John Ford. Il ritmo è quello delle canzoni drammatiche di Weill-Brecht. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Avremo ancora il coraggio di lamentarci del cinema? Ormai non passa settimana senza che escano film belli o interessanti, tanto da far scarseggiare il tempo en gli euro necessari per vederli. Però Dogville appartiene alla categoria “cinquestelle lusso”: perderlo è vietato (pur col rammarico che la distribuzione lo abbia accorciato di 40’). Se von Trier ci stupisce a ogni film, non è mai così geniale come quando s’aggira per il cinema della crudeltà: a qualcuno la sua rabbia potrà dare fastidio, ma si tratta di un fastidio salutare. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Il perdono? È un’arroganza. Così assicura il Gangster (James Caan) a Grace (Nicole Kidman), nell’ultima sequenza di Dogville (Francia, 2003, 137’). Segue poi una motivazione complessa, di cui possono bearsi i molti estimatori di Lars von Trier. Quanto ai, pochi scettici, dopo oltre due ore anche loro hanno un motivo di gratitudine nei confronti del regista danese. Il quale, appunto, ha provveduto da sé a tagliare 40 minuti dei 177 originali. Insomma, il mestiere del recensore ha i suoi inconvenienti. »

di Stefano Lusardi Ciak

Com'è noto, a Trier non basta il cinema, preferisce il funambolismo e la prestidigitazione. In questo caso la sua idea di "cinema a ostacoli" lo ha portato a eliminare ogni riferimento scenografico e, anche se oggi è molto di moda sparare sul pianista danese, la scelta stilistica non è gratuita o semplicemente ad effetto, ma serve per concentrare l'attenzione dello spettatore su dialoghi e personaggi. Dogville è infatti pura provocazione brechtiana, un lucido e feroce pamphlet. La parabola della bella Grace (Nicole Kidman, straniata come da copione, ma anche dolente), che approda, preceduta da inquietanti spari, nell'idilliaco paesino americano durante la Depressione, serve a Trier per parlare di democrazia apparente, sfruttamento dei deboli e razzismo strisciante, firmando un politico (e sardonico) atto d'accusa contro la superpotenza Usa. »

Dogville | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | leonardo g.
  2° | franz
  3° | luis23
  4° | sylya
  5° | weach
  6° | pikkio
  7° | barone2000
  8° | shiningeyes
  9° | murphy
10° | snoyze
11° | stefano capasso
12° | maxcruise
13° | jacopo b98
14° | omanoc_load
15° | marta009
16° | marta009
17° | marta009
18° | marta009
19° | marta009
20° | anonimo
21° | silvia boccabella
22° | mic
23° | oldpulp
24° | andrea b
25° | fedeleto
26° | vanessa alias italia87
27° | alberto86
28° | pugnochiuso
29° | alberto 86
30° | marta009
31° | marta009
32° | novocaine
33° | piwi
34° | cianoz
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità