Ticket to Jerusalem

Un film di Rashid Masharawi. Con Gassan Abbas, Areen Omari, George Ibrahim, Reem Ilo Drammatico, durata 90 min. - Olanda, Palestina 2002. MYMONETRO Ticket to Jerusalem * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Gassan Abbas Areen Omari
Areen Omari   Interpreta Sana
George Ibrahim
George Ibrahim   Interpreta Abu Anan
Reem Ilo
Reem Ilo   Interpreta Rabab
Jaber è un proiezionista palestinese che porta, con i suoi film, un po' di serenità ai bambini dei campi di rifugiati nella zona di Ramallah.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Cinema e frontiere
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Locandina Ticket to Jerusalem

Jaber è un proiezionista palestinese che porta, con i suoi film, un po' di serenità ai bambini dei campi di rifugiati nella zona di Ramallah. Mano a mano che l'occupazione militare israeliana si fa più dura il suo lavoro diventa sempre più pericoloso. Sua moglie, un'infermiera, comincia ad avere dubbi sul suo stato di salute mentale quando Jaber manifesta l'intenzione di organizzare una proiezione a Gerusalemme Est dove ai palestinesi è vietato l'ingresso. A mezza via tra il documentario e la fiction questo film si segnala per uno sguardo diverso e intenso sulla situazione mediorientale in cui il cinema diventa uno strumento di serenità.

Stampa in PDF

* * * - -

Ticket to jerusalem

giovedì 30 aprile 2009 di claibba

Il cinema e il suo potere. Il cinema e il suo ruolo. Il cinema nella sua interezza. Rashid Masharawi ci proietta in una dimensione sconosciuta. Nella dimensione dei significati. Questo film sintetizza il significato di “cinema”. Il significato di “proiezione” . Jaber è un proiezionista palestinese. Ogni giorno rischia la vita per proiettare un film, ma tra mille difficoltà riesce sempre a compiere il suo lavoro: quello di far sorridere i bambini (e non solo). Un giorno gli viene proposto, da una continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Ticket to Jerusalem adesso. »

di Emiliano Morreale Film TV

I proiezionisti, nel film, sono spesso figure epiche e metaforiche. Il protagonista di questa pellicola, poi, è un palestinese sulla quarantina che si sposta ogni giorno attraverso i Territori occupati, effettuando proiezioni per le scuole. Per lui il cinema è una passione divorante, che rischia di compromettere la sua vita familiare, oltre a metterlo spesso drammaticamente a confronto con le autorità israeliane. La parte migliore del film è proprio l’esibizione dell’oppressione quotidiana, le mille assurde vessazioni a cui ogni gesto è soggetto, lo stato di guerra permanente che segna anche il privato. »

Ticket to Jerusalem | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | claibba
  2° | mggagliardi
Rassegna stampa
Emiliano Morreale
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità