•  
  •  
Apri le opzioni

Yasujirô Ozu

Yasujirô Ozu (Yasujiro Ozu). Data di nascita 12 dicembre 1903 a Tokyo (Giappone) ed è morto il 12 dicembre 1963 all'età di 60 anni a Tokyo (Giappone).

Ultimi film

Commedia, (Giappone - 1962), 113 min.
Drammatico, (Giappone - 1960), 129 min.
Drammatico, (Giappone - 1959), 90 min.
Drammatico, (Giappone - 1953), 137 min.

Focus

FOCUS
sabato 27 maggio 2017
Emanuele Sacchi

Per un anatomopatologo delle dinamiche familiari come Kore'eda Hirokazu è forse normale che subentri un coinvolgimento personale, un'influenza del proprio vissuto che dia forma alla materia narrativa. Quasi ad accomunarlo ulteriormente a Ozu Yasujiro, gratificando così lo stuolo di critici poco fantasiosi che citano, in ogni occasione, il regista di Viaggio a Tokyo come influenza dominante per il cinquantacinquenne regista di Tokyo

APPROFONDIMENTI
lunedì 5 ottobre 2015
Emanuele Sacchi

Parlare di Ozu Yasujiro significa fatalmente ripetersi: ogni film o quasi è un capolavoro, i temi ricorrono tra un'opera e l'altra, la tecnica si attiene a un rigore immutabile. Ma guardare i film di Ozu Yasujiro, e poi guardarli di nuovo fino ad assaporarne ogni dettaglio, significa una continua scoperta, un continuo rimettersi in gioco; una lezione di filosofia e uno sguardo su un mondo che non c'è più, ma è che bello sapere che sia esistito, anche nelle sue storture

APPROFONDIMENTI
mercoledì 1 luglio 2015
Mauro Gervasini

Benedetta Tucker Film che distribuisce quest'estate in sala ben sei film di Yasujir Ozu: Tarda primavera (1949), Viaggio a Tokyo (1953), Fiori d'equinozio (1958), Buon giorno (1959), Tardo autunno (1960), Il gusto del saké (1962). Nonostante siano i primi tre i più celebri (Buon giorno, anche per chi scrive, è una splendida sorpresa), si tratta di sei capolavori, esempi di un cinema di cui si è perso lo stampo

NEWS
giovedì 4 giugno 2015
 

Wim Wenders non ha dubbi: «Mai prima di lui e mai dopo di lui il cinema è stato così prossimo alla sua essenza e al suo scopo ultimo». Parole categoriche, sì, ma ampiamente condivise da tanti altri giganti della scena contemporanea. Parole che restituiscono, tra entusiasmo e venerazione, un mito con la emme maiuscola: Ozu Yasujiro. E proprio al leggendario maestro giapponese, indimenticato autore di Viaggio a Tokyo (per 350 registi di tutto il mondo, ricordiamo, il più bel film della storia del cinema), è dedicato il nuovo progetto della Tucker Film: la casa di distribuzione friulana, in collaborazione con la storica Shochiku di Tokyo e con FICE - Federazione italiana dei cinema d'essai, riporterà sul grande schermo sei memorabili capolavori! Si comincia all'Apollo e all'Anteo di Milano, in doppia programmazione dal 22 giugno al 22 luglio, poi la rassegna si sposterà a Roma e toccherà nel corso delle settimane vari capoluoghi italiani, da Nord a Sud

News

Quest'estate in sala sei film di un'artista gigantesco.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati