•  
  •  
Apri le opzioni

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi è un regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, fotografo, suono, è nato nel 1964

Gianfranco Rosi, nato ad Asmara, in Eritrea, con nazionalità italiana e statunitense, dopo aver frequentato l'università in Italia, nel 1985 si trasferisce a New York e si diploma presso la New York University Film School.
In seguito ad un viaggio in India, nel '93 produce e dirige Boatman, su un barcaiolo sulle rive del Gange, presentato con successo a vari festival internazionali tra i quali il Sundance Film Festival, il Festival di Locarno e il Toronto International Film Festival.
Dopo il cortometraggio Afterwords, che partecipa alla 57esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, nel 2008 in California, a Slab City, gira il film documentario Below Sea Level, su una comunità di homeless che vive nella piana del deserto a 40 metri sotto il livello del mare: il film è il vincitore come Miglior Film di Orizzonti alla Mostra di Venezia e di Doc/It; si aggiudica anche il Grand Prix, il Prix des Jeunes al Cinéma du Réel, il premio per il miglior film al One World Film Festival di Praga, il Premio Vittorio De Seta al Bif&st 2009 ed è nominato come Miglior Documentario all'European Film Awards 2009.
Nel 2010 gira El Sicario  Room 164, filmintervista da un soggetto di Charles Bowden su un killer pentito dei cartelli messicani del narcotraffico. Il film vince il Fipresci Award alla Mostra di Venezia, il premio Doc/It come Migliore Documentario dell'anno, Miglior Film al DocLisboa del 2010 e al Doc Aviv del 2011.
Nel 2013 vince il Leone d'Oro a Venezia con Sacro Gra, il film con cui racconta un'umanità inedita che vive intorno al Grande Raccordo Anulare della Capitale. È la prima volta che un documentario si aggiudica il Leone d'Oro.
Nel 2016 Gianfranco Rosi vince l'Orso d'Oro come Miglior Film al Festival di Berlino con Fuocoammare, storie dall'isola di Lampedusa, dei suoi abitanti, pescatori e migranti. Se in Italia vince il Golden Globe, ottiene la doppia candidatura ai David di Donatello e la vittoria di un Nastro d'Argento, Fire at Sea (questo il titolo internazionale) porterà Lampedusa, isola simbolo di migrazione, in tutto il mondo tra Festival e uscite in sala, guadagnando ancora riconoscimenti come la vittoria agli EFA, fino alla Nomination agli Oscar come Miglior Documentario.
Nel 2020 presenta alla Mostra del Cinema di Venezia Notturno.

Ultimi film

Documentario, (Italia - 2020), 100 min.
Documentario, (Italia, Francia - 2016), 107 min.
Documentario, (Italia - 2013), 93 min.
Documentario, (Italia, USA - 2008), 110 min.

Focus

INCONTRI
lunedì 14 ottobre 2013
Paolo Bertolin

Al Festival Internazionale di Busan, anche quest'anno il cinema italiano è stato presente con una partecipazione numerosa e diversificata. Del resto, il pubblico coreano è qui sempre assai curioso della nostra produzione, che altrimenti fatica a raggiungere gli schermi locali. Come di consueto, approfittando della contiguità, Busan ha fatto incetta di recenti titoli veneziani, dal Leone d'Oro Sacro GRA, con Gianfranco Rosi accolto dalla platea coreana come una maestà del cinema, a L'Intrepido di Gianni Amelio, da Via Castellana Bandiera di Emma Dante a L'arbitro di Paolo Zucca

INCONTRI
mercoledì 9 ottobre 2013
Paolo Bertolin

Gianfranco Rosi è uno dei più importanti registi italiani contemporanei - e da molto prima della consacrazione del Leone d'Oro per Sacro GRA. Cineasta essenziale già dal suo primo film, Boatman, realizzato in India vent'anni fa, e già premiato a Venezia nel 2008 per Below Sea Level, Rosi vanta un'impeccabile filmografia di grande cinema, che comprende pure lo sconvolgente El Sicario, Room 164. Opere sfortunatamente ignorate dalla nostra distribuzione, ma che hanno conosciuto circolazione globale nei festival e che ora, proprio mentre Sacro GRA dimostra il potenziale di botteghino del documentario creativo, saranno disponibili per gli utenti di MYmovies

APPROFONDIMENTI
martedì 10 settembre 2013
Dario Zonta

A questo punto bisogna parlare più consapevolmente del ruolo del documentario nella politica cinematografica e culturale italiana, ora che il Leone d'oro è andato a un film documentario, Sacro Gra di Gianfranco Rosi. La vittoria, lasciatecelo dire, ha un valore storico perché per la prima volta, grazie al coraggio di Alberto Barbera, un film documentario è entrato nella competizione maggiore, concorrendo al pari di altri film di fiction, e perché ha vinto sbaragliando proprio quella concorrenza

NEWS
venerdì 6 settembre 2013
Annalice Furfari

Grande soddisfazione alla Mostra del Cinema di Venezia, ieri, per Sacro GRA di Gianfranco Rosi. Per la prima volta, nella lunga storia del festival, un documentario italiano partecipa in concorso. Già questo è un ottimo risultato, ma lo è ancor di più l'apprezzamento della critica e del pubblico. "Essere in concorso - ha affermato il regista in conferenza stampa - è già una vittoria per il cinema documentario, per quanto io abbia sempre cercato di non fare grandi distinzioni tra i generi

NEWS
giovedì 5 settembre 2013
Annalice Furfari

Fischi e qualche timido applauso dalla critica per il secondo film italiano in concorso ieri alla Mostra del Cinema di Venezia, L'intrepido di Gianni Amelio, analisi agrodolce della situazione del lavoro ai tempi della crisi. Le aspettative nei confronti dell'ultimo cineasta italiano che si è aggiudicato il Leone d'Oro - nel 1998 con Così ridevano - erano elevate, ma il film non ha convinto tutti

News

Ieri grande emozione anche per il Leone d'Oro alla Carriera di Ann Hui. Oggi attesa per Le sorelle Macaluso.
Il regista di Fuocoammare bacchetta i giornalisti: 'Tutto questo è già un successo'. Il medico Bartolo: 'Spero che il...
Quattro dei cinque documentari in corsa per l'Oscar affrontano temi legati all'Africa e agli afroamericani.
Rosi, ottimo narratore di realtà, deve sorpassare il documento e fare un film-film.
Un'esclusiva scena tagliata del film Fuocoammare, in concorso alla Berlinale. Da oggi al cinema.
Gianfranco Rosi presiede la giuria del Concorso internazionale.
Passione documentaria.
Gli artisti presenti al Festival raccontano la loro esperienza.
I tre film precedenti del regista Leone d'Oro in streaming on demand su MYMOVIESWIDE!
Gianfranco Rosi a Busan con il documentario vincitore del Leone d'Oro.
Oggi a Busan Chen Yu-hsun, Alvaro Velarde e Gianni Amelio.
Feltrinelli e MYmovies.it presentano in esclusiva i film precedenti di Rosi.
Le riflessioni di Dario Zonta, creative producer del film Leone d'oro a Venezia 70.
Coppa Volpi a Elena Cotta per Via Castellana Bandiera e a Themis Panou per Miss Violence.
Il concorso si chiude con Es-stouh (Les Terrasses).
A Venezia 70 con Sacro GRA, uno dei rifondatori del documentario italiano.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati