Fahrenheit 451

Acquista su Ibs.it   Dvd Fahrenheit 451   Blu-Ray Fahrenheit 451  
Un film di François Truffaut. Con Cyril Cusack, Julie Christie, Anton Diffring, Oskar Werner, Alex Scott.
continua»
Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 112 min. - Francia, Gran Bretagna 1966. MYMONETRO Fahrenheit 451 * * * 1/2 - valutazione media: 3,99 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

LIBRI | È nelle librerie, edito da Bompiani, il libro di Gianni Canova, critico cinematografico e rettore della IULM.

Uno sguardo severo sul declino della cultura italiana

lunedì 16 dicembre 2019 - Pino Farinotti

Ignorantocrazia, uno sguardo severo sul declino della cultura italiana La Bompiani è nelle librerie con Ignorantocrazia (253 pag. 14 €) firmato da Gianni Canova.  Il sottotitolo: "Perché in Italia non esiste la democrazia culturale". Il libro fa parte della collana "Agone" curata da Antonio Scurati, senza il quale, scrive l’autore, "questo libro non esisterebbe": Canova possiede crediti che gli permettono di essere un riferimento sicuro. È rettore della IULM: Università di Lingue e Scienze della Comunicazione.

   

NEWS | All'Amidei la presentazione del libro "Vivement Truffaut!" di Ugo Casiraghi.

Il critico lorenzo pellizzari e benvenuti al sud

domenica 17 luglio 2011 - a cura della redazione

Il critico Lorenzo Pellizzari e Benvenuti al sud La domenica dell’Amidei prosegue all’insegna di un’accurata selezione di pellicole proposte nelle sezioni Vivement Truffaut! e Italia 150: scritture di una nazione. Tanti i film in programma, da Fahrenheit 451 a Adèle H., una storia d’amore, dall’acclamato Jules e Jim fino a La signora della porta accanto, film che quest’anno festeggia i trent’anni come lo stesso Premio Amidei, inserendosi nei tanti festeggiamenti e traguardi protagonisti dell’edizione in svolgimento. Il pomeriggio dell’Amidei sarà inoltre caratterizzato da uno dei momenti più attesi del festival, l’incontro con il critico e storico del cinema Lorenzo Pellizzari invitato a Gorizia per presentare "Vivement Truffaut!", volume postumo del celebre ed indimenticato Ugo Casiraghi.

   

APPROFONDIMENTI | Il cinema di François Truffaut protagonista dell'edizione 2011.

Al via la 30a edizione

giovedì 14 luglio 2011 - Roy Menarini

Premio Sergio Amidei, al via la 30a edizione A rivederli tutti insieme, uno dopo l'altro, i film di Truffaut somigliano a un panorama in movimento. Si pensa di aver sotto controllo la struttura generale del paesaggio, ed ecco invece che nuovi particolari – mai notati prima – modificano le coordinate e il quadro generale. E viene molta invidia nei confronti di chi – come forse i più giovani degli spettatori del Premio Sergio Amidei – incontreranno per la prima volta i film del maestro francese. Questa retrospettiva, una delle più grandi che in Europa siano state dedicate a Truffaut, pensata e costruita insieme all'Ambasciata di Francia e all'insostituibile Massimo Saidel, mostra – proprio perché concentrata nei dieci giorni della manifestazione – il valore civile di una monografia di questo tipo.

   

APPROFONDIMENTI | Reality nel cinema. Cosa guarda il grande occhio?

Dalla tv al cinema

lunedì 30 novembre 2009 - Gianmarco Mariotti

Grande fratello: dalla tv al cinema Due lustri ormai ci separano dall'esordio italiano del più celebre dei feticci popolari che abitano l'universo televisivo: Il Grande Fratello. Padre di una numerosissima e variegata prole, sembra raccogliere, con vigore e forza di sintesi, il testimone delle datate (anni '40) Candid Camera e più in generale di una tensione voyeuristica che vede in Andy Warhol, con Chelsea Girls (1966), l'intraprendente progenitore responsabile di averla concretamente espressa in campo cinematografico. Se tale atavica fame di osservazione delle vite altrui sembra avere una genealogia mediatica più ampia anche della televisione stessa, è soltanto a fine anni '90 e inizio del nuovo millennio che, con reality quali The Big Brother, American Idol e Survivor, si è imposta come rivelazione e presenza omnia in tutti i principali palinsesti televisivi mondiali, tanto che ormai il genere reality può essere considerato come una delle imprescindibili caratterizzanti del media televisivo.

TELEVISIONE | Oltre ad un doveroso richiamo al cinema di Antonioni, il piccolo schermo regala ottimi film di recente produzione.

L'estate fa il suo giro

giovedì 24 luglio 2008 - Edoardo Becattini

Film in tv: L'estate fa il suo giro Con l'incombere di agosto e sempre meno sale rimaste aperte, la televisione ci aiuta a mantenere viva la nostra passione per il cinema. E la fa cominciando con una domenica molto interessante, ricca di belle pellicole, più o meno recenti. Nel mentre qualche piccola sala d'essai sparsa per l'Italia prosegue ancora a proiettarlo a più di un anno dall'uscita per glorificarne il piccolo "miracolo italiano", Il vento fa il suo giro (Sky Mania, 23.00), dell'esordiente Giorgio Diritti, arriva sui canali satellitari e permette di ampliare ulteriormente il pubblico di questa grande sorpresa del nostro cinema realmente indipendente.

Fahrenheit 451 | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | martina
  3° | weach
  4° | harry manback
  5° | cronix1981
  6° | renato c.
  7° | raffele
  8° | viola klimt
  9° | dounia
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità