Il paese delle persone integre

Film 2022 | Documentario 106 min.

Titolo internazionaleLand of Upright People
Anno2022
GenereDocumentario
ProduzioneItalia, Burkina Faso
Durata106 minuti
Regia diChristian Carmosino
AttoriSam'sk Le Jah, Yiyé Constant Bazié, Assanata Ouedraogo, Dieudonné Tagnan .
MYmonetro 3,75 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Christian Carmosino. Un film con Sam'sk Le Jah, Yiyé Constant Bazié, Assanata Ouedraogo, Dieudonné Tagnan. Titolo internazionale: Land of Upright People. Genere Documentario - Italia, Burkina Faso, 2022, durata 106 minuti. - MYmonetro 3,75 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il paese delle persone integre tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento domenica 4 settembre 2022

Il film segue quattro burkinabé in un anno di lotta e resistenza.

Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 4,49
CONSIGLIATO SÌ
Un film che offre senza sensazionalismo un punto di vista raro su un contesto ignorato da media.
Recensione di Raffaella Giancristofaro
domenica 4 settembre 2022
Recensione di Raffaella Giancristofaro
domenica 4 settembre 2022

Il 27 ottobre del 2014 il regista Christian Carmosino Mereu si trova a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, per realizzare un documentario. Suo malgrado si ritrova, con la camera accesa, nel bel mezzo dello scoppio delle proteste di piazza, alle quali l'esercito risponde con il fuoco. È la sua stessa voce a commentare tutto il film e scandirne le tappe. La causa dei tumulti sta nel fatto che il presidente Blaise Compaoré, già al potere da ventisette anni, ha indetto un referendum che gli permetta la modifica di un articolo costituzionale. Un escamotage per presentarsi alle successive elezioni e ottenere un mandato ulteriore di altri quindici anni.

La popolazione reagisce con decisione a quel gesto di tirannia e per i quattro giorni successivi, anche per evitare il sequestro del girato, il regista non rientra alla base ma resta a seguire gli sviluppi. Filmando nelle strade, nota come molti rimpiangano il presidente precedente, Thomas Sankara, che si sospetta Compaoré abbia fatto assassinare nel 1987 per salire al potere. Ufficiale dell'esercito, una volta nominato, è stato Sankara a cambiare il nome della nazione da Alto Volta a Burkina Faso, che significa "il Paese delle persone integre", a indicare un programma improntato a maggior giustizia sociale e competenza ai vertici. E ha lasciato in eredità un partito che lo realizzi. 

Quella situazione di caos è contemporaneamente un'apertura alla speranza di cambiamento e fa sì che il filmmaker abbandoni il suo progetto per dedicarsi totalmente agli sviluppi.

Nei cinque anni successivi, che vedono anche un sanguinoso colpo di Stato, individua le storie di quattro giovani burkinabé che lo aiutino a decifrare meglio il contesto. Sono il musicista e leader dell'opposizione Sam'sk Le Jah, autore di canzoni che contestano la dittatura e auspicano il cambiamento; Assana, una giovane madre fatalista che Christian ha conosciuto tra le barricate; Constant, che si candida alle elezioni e cerca di fare campagna e informazione; e Ghost, anche lui musicista e al tempo stesso operaio in miniera, impegnato in una trattativa sindacale con la proprietà, che come la maggior parte delle imprese estrattive nel Paese, è controllata dall'entourage di Compaoré. 

In loro il regista intercetta quello slancio verso la partecipazione politica, la discussione, la richiesta di diritti che animava l'Italia degli anni '70. Dal confronto con ognuno emerge la storia di un Paese con una sproporzione oscena tra risorse e ridistribuzione dei profitti e di un continente violato e derubato, e insieme la difficoltà del processo di insediamento democratico, testimoniato dalle prime elezioni davvero libere, nel 2015. Anche se in chiusura alcune didascalie ci ricordano come nel 2022 il Paese sia stato funestato da un nuovo colpo di Stato. 

Con un linguaggio piano e soluzioni semplici (il passaggio dal bianco e nero al colore nel momento della destituzione di Compaoré, la voce over continua, il commento sonoro drammatico, in aggiunta ai brani già espliciti) Il paese delle persone integre fornisce un punto di vista raro, dall'interno, su un contesto pochissimo coperto dai media. Lo fa prendendosi tutto il tempo necessario, senza inseguire il ritmo del reportage sensazionalistico, ma con la forza di una chiacchierata pre elettorale al chiosco, il pedinamento di un musicista ricercato dai sicari, i gesti di fiducia nel futuro di una giovane madre, la volontà di rivendicazione di un lavoratore.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 27 settembre 2022
Giampiero Raganelli
Quinlan

Il Burkina Faso è uno stato relativamente piccolo dell'Africa nord-occidentale. Una culla della settima arte del continente e della sua parte subsahariana. Nella sua capitale, Ouagadougou, si tiene il più importante festival africano, il Fespaco, mentre uno dei più importanti cineasti del continente, Idrissa Ouédraogo, era un burkinabé. Il padre fondatore della nazione, che ha ribattezzato con il nome [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 settembre 2022
Francesca Pistocchi
Close-up

È il 27 ottobre 2014. A Ouagadougou, in Burkina Faso, è in corso la rivoluzione. Fra le vie gremite e accaldate della Capitale si nasconde una cinepresa - per la precisione, quella di Christian Carmosino Mereu, documentarista per scelta e vocazione ritrovatosi a far parte di un racconto che, in fondo, appartiene a tutti. L'esordio avviene, per così dire, in sordina: il regista non proferisce parola, [...] Vai alla recensione »

NEWS
SALA WEB 79
domenica 4 settembre 2022
Raffaella Giancristofaro

Il regista filma la rivoluzione del 2014 in Burkina Faso durante il suo svolgimento. In streaming nella Sala Web. Vai al fimVai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati