Ghiaccio

Film 2022 | Drammatico, +13 95 min.

Regia di Alessio De Leonardis, Fabrizio Moro. Un film Da vedere 2022 con Giacomo Ferrara, Vinicio Marchioni, Claudio Camilli, Beatrice Bartoni, Mauro Aversano. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2022, durata 95 minuti. Uscita cinema lunedì 7 febbraio 2022 distribuito da Vision Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,40 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ghiaccio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 5 aprile 2022

Il cantautore Fabrizio Moro esordisce nella regia cinematografica insieme ad Alessio De Leonardis. Il film ha ottenuto 1 candidatura ai Nastri d'Argento, In Italia al Box Office Ghiaccio ha incassato 112 mila euro .

Ghiaccio è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compra subito

Powered by  
Consigliato sì!
3,40/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,94
PUBBLICO 4,25
CONSIGLIATO SÌ
La coppia Marchioni-Ferrara funziona ed è credibile. L'esordio alla regia di Moro è un invito a non arrendersi mai.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 27 gennaio 2022
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 27 gennaio 2022

Roma 1999. Giorgio è un giovane pugile che è in attesa dell'incontro che potrebbe cambiare la sua vita facendolo entrare nel mondo del professionismo. Ad allenarlo è Massimo che vede in lui la realizzazione di un sogno a cui ha rinunciato per farsi una famiglia. Su Giorgio pesa però il passato con una figura paterna controversa che ha lasciato a lui e alla madre un debito che la malavita reclama.

Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis, dopo aver verificato la complementarietà artistica nella realizzazione di videoclip del cantautore, affrontano ora il grande schermo da combattenti così come si definiscono i loro protagonisti.

Perché affrontare quello che è ormai un genere ampiamente codificato come il cinema che abbia al centro la boxe richiedeva già sulla carta uno spirito combattivo contro gli stereotipi narrativi che in esso si sono stratificati nel corso dei decenni.

I due registi ne sono consapevoli e non li evitano ma li contestualizzano in un ambito socioculturale che sembrano conoscere bene. La coppia Marchioni-Ferrara come confronto allievo-maestro entrambi con un passato rispetto al quale, seppur con ragioni profondamente diverse, cercare un nuovo futuro, funziona ed è credibile. Se si escludono qualche ralenti di troppo e una musica quasi onnipresente che denuncia la passione di Moro per la composizione, il film riesce a raccontare, collocandolo in un passato recente ma anche in qualche misura ormai lontano, le vite di chi cerca una propria strada in un ambiente che sembrerebbe voler impedire questa ricerca facendo riaffiorare la negatività.

Come fa la muffa sui muri di una stanza da ridipingere periodicamente con costanza. Il chiedersi da che parte si sta, se da quella del bene o da quella del male, in un contesto simile rischia di essere una domanda senza risposta. Moro, come invitava a fare con la canzone che lo ha fatto conoscere al grande pubblico, chiede ai suoi personaggio di pensare prima di agire. Con la consapevolezza che prima di arrivare ad una scelta molti possono essere gli elementi a favore e quelli contro ma che, nella vita come sul ring, alzare le braccia ed arrendersi è la scelta solo apparentemente più facile.

GHIACCIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 27 marzo 2022
JonnyLogan

Giorgio Orsini è un pugile di borgata a una sola vittoria dall’accesso al mondo del professionismo. Massimo il suo allenatore, che in Giorgio vede l’opportunità per realizzare quel sogno al quale rinunciò molti anni prima ‘per mettere su famiglia’. Giorgio ha anche numerosi debiti con la malavita locale. Debiti ereditati da un padre che venne assassinato [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 aprile 2022
filippo-gini

piaciuto molto

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 30 giugno 2022
Lidia Saller
Il Giornale

Via i pregiudizi sul cinema nostrano; questo film manda al tappeto. Giorgio è un talentuoso pugile di periferia con problemi di droga e debiti. Il suo allenatore lo rimetterà in piedi e lo trasformerà in un combattente prima ed in un uomo poi. Un messaggio potente che trascende tempo e spazio: chi combatte non può perdere. Esordio alla regia di Fabrizio Moro che pone l'asticella in alto.

martedì 1 marzo 2022
Michela Offredi
Ciak

Fra i palazzi degradati di una periferia romana di fine anni Novanta, Giorgio (Giacomo Ferrara, lo Spadino di Suburra) decide di diventare, aiutato da Massimo (Vinicio Marchioni), un pugile professionista. E di fuggire così da un destino crudele. La malavita, con la quale il padre di Giorgio aveva un conto in sospeso, però ha altri piani. Riuscirà il ragazzo a vincere la partita della sua vita? L'esordio [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 febbraio 2022
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Mondo cane, sporco, drogato, e cattivo: pugile e allenatore alla prova del primo fondamentale successo. Possibile stare ancora dentro Città amara di Huston e Rocky di Avildsen? Sfida alta per un quasi riuscito esordio, deve lo scarto dagli stereotipi alla personalità, fuori stereotipi, di Marchioni e Ferrara, e allo sguardo netto alla fatiscenza di anime e case di borgata a Roma fine anni '90.

martedì 8 febbraio 2022
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

C'è la muffa sui muri nella parete della casa di Massimo che deve essere ridipinta. La stessa muffa che si è posata sul passato dei protagonisti che non si riesce a togliere. Innanzitutto da quello di Giorgio, giovane promessa della boxe che però è sempre ostaggio della malavita del quartiere e del suo boss Pisciasotto. E quella che si è posata sulla vita di Massimo, che è stato una promessa del pugilato [...] Vai alla recensione »

martedì 8 febbraio 2022
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

Da pochissimo Fabrizio Moro si è esibito con il brano "Sei tu" sul palco di Sanremo, con il quale ha vinto il premio Sergio Bardotti per il miglior testo. Vero e proprio veterano del famoso festival canoro (sei volte per lui, con una vittoria nella sezione Giovani e la conquista del massimo premio tra i "Big" in coppia con Ermal Meta nel 2018), novellino invece al cinema, dove per la prima volta debutta [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 febbraio 2022
Alessandra De Luca
Avvenire

Giorgio, giovane promessa della boxe, vive con la madre nella periferia degradata di Roma e a causa del padre, assassinato anni prima, non riesce a smarcarsi da una malavita che lo bracca. Massimo, il suo allenatore, crede in lui e gli offre la grande opportunità di rivincita che stava aspettando, sul ring, nel mondo del pugilato professionistico. Il destino però torna a bussare alla porta, più capriccioso [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 febbraio 2022
Stefano Giani
Il Giornale

Giò è allo sbando. La droga che dovrebbe vendere la consuma e lo consuma. A vedere in lui un futuro campione di pugilato è un amico che lo sottrae ai tentacoli della mala. Ennesimo dramma delle borgate che gioca il jolly della boxe, sport cinegenico come pochi altri per virtù metaforiche. Giò prende a pugni il lato deteriore della vita e il risultato arriva.

mercoledì 2 febbraio 2022
Francesco Bonfanti
Close-up

C'è una figura incappucciata che corre per le vie di Roma. Indossa una felpa grigia con il dieci in rosso, sopra il numero una scritta smozzicata, mancante di una T, la prima. Davanti a sé si trova un bivio: essere buono o essere cattivo, e a volte a essere cattivo ti costringono. Chi? Tutti. Ghiaccio, per la regia di Alessio De Leonardi e Fabrizio Moro, è un film che ripropone il pugilato come tema [...] Vai alla recensione »

martedì 1 febbraio 2022
Mauro Gervasini
Film TV

Borgata, 1999. A Giorgio (Giacomo Mancini) il padre gliel'hanno ammazzato anni prima, lui e sua madre ancora non si sono liberati dei debiti. Giorgio però ha un certo talento sul ring, spicchio di futuro al quale si artiglia il suo allenatore Massimo (Vinicio Marchioni). Voglia di riscatto sullo sfondo di una città amara. Ghiaccio è realizzato da Alessio De Leonardis e Fabrizio Moro, il cantante, che [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
martedì 8 febbraio 2022
Andrea Chirichelli

Lunedì da dimenticare con incassi che non superano i 30mila euro. Scopri la classifica »

TRAILER
domenica 23 gennaio 2022
 

Regia di Alessio De Leonardis, Fabrizio Moro. Un film con Giacomo Ferrara, Vinicio Marchioni, Claudio Camilli, Beatrice Bartoni, Mauro Aversano. Dal 7 al 9 febbraio al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
mercoledì 12 gennaio 2022
 

Il cantautore Fabrizio Moro esordisce nella regia cinematografica insieme ad Alessio De Leonardis. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati