MYmovies.it
Advertisement
Underwater, la video recensione

Un survival movie 'abissale' che imbarca acqua e mostri marini. Recensione di Marzia Gandolfi, legge Roberta Azzarone.
di A cura della redazione

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
venerdì 31 gennaio 2020 - Video recensione

In fondo all'oceano un gruppo di scienziati sopravvive all'esplosione di una base sperimentale di perforazione e prova a raggiungere una piattaforma dismessa fornita di capsule 'di salvataggio'. Il team avanza verso l'obiettivo ma si accorge presto di non essere solo: dei mostri marini infestano gli abissi.
Leggero come un film di serie B, Underwater parte da un'idea semplice, sopravvivere a un'escursione in fondo all'oceano, senza sovvertire i codici o reinventare il genere. Uno spazio buio a 10.000 metri di profondità è un'incredibile risorsa di terrore. Ma Underwater non si prende il rischio e sceglie una mostruosità convenzionale.

A trionfare è di fatto l'amore ma in un futuro condannato che condanna l'avvenire dell'umanità.
A cura della redazione

Colpo di genio del film il personaggio di Kristen Stewart, che si impone come eroina vigorosa e umana.
In occasione dell'uscita al cinema di Underwater, Roberta Azzarone interpreta la recensione di Marzia Gandolfi.


RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati