Advertisement
The Last Narc, la docu-serie che riapre il caso dell'omicidio Kiki Camarena

Ora su Amazon Prime Video la miniserie d’inchiesta sull’agente della DEA torturato e assassinato nel 1985 dal cartello di Guadalajara.
di Giorgio Crico

venerdì 31 luglio 2020 - prime video

Enrique “Kiki” Camarena è un agente speciale statunitense della DEA (la Drug Enforcement Administration, il corpo di polizia che contiene il traffico illegale di stupefacenti) che si trasferisce a Guadalajara, in Messico, dalla California per indagare sul cartello della droga locale: la sua è una storia complicata, pericolosa e piena di colpi di scena che culmina con l’omicidio dello stesso Kiki nel 1985, avvenuto in seguito a un terribile rapimento.

Nel 2020, la storia di Kiki - ancora oggi parzialmente oscura - conosce nuova luce grazie all’indagine interna dall’agente speciale Hector Berrellez, anch’egli ex DEA, a cui tempo fa era stato assegnato il caso: Berrellez, all’interno del documentario, riaffronta tutti gli aspetti più controversi delle scoperte fatte allora da Camarena e sulle conseguenze che queste hanno avuto proprio sul destino personale del compianto agente DEA. Accanto a Berrellez, comunque, non mancano altri testimoni d’eccezione, a cominciare da Geneva Camarena, la vedova di Kiki. E, insieme con lei, tanti altri ex colleghi, ex affiliati al cartello di Guadalajara o, semplicemente, persone con cui era entrato in contatto durante la sua missione messicana, tra cui: Jorge Godoy, Phil Jordan, Ramón Lira, Rene Lopez, Manny Madranom, Jaime Kuykendall, Conseulo “Chatita” Berrellez, Mike Holm e Jim White.

Tutti loro portano il loro contributo alla storia di Camarena, restituendo il loro ricordo non solo e non tanto dei fatti, quanto anche dell’uomo, della persona Kiki: un professionista serissimo che credeva enormemente nel suo lavoro e che, svolgendolo al meglio, aveva addirittura trovato una connessione sospetta tra il mondo del narcotraffico latinoamericano e la Casa Bianca, il suo stesso governo.


«È la storia che fondamentalmente avrei voluto raccontare per quattordici anni. Ho atteso con pazienza il mio momento finché non ho avuto a disposizione una grande cornice in cui raccontarlo e la possibilità di interpellare le persone coinvolte nei fatti».
Tiller Russell, MYmovies.it

Prodotto dagli Amazon Studios e da The Intellectual Property Corporation (IPC) di Industrial Media, The Last Narc è un docu-film contemporaneo che mescola filmati che ricostruiscono gli eventi narrati, interviste enfatiche e monologhi chiarificatori della voce narrante principale, quella di Hector Berrellez, che mette insieme i risultati di un lavoro investigativo durato anni.

La regia è affidata a Tiller Russell, produttore, sceneggiatore, regista e story-teller molto esperto che ha diversi documentari di rilievo alle spalle e un rapporto personale con la vicenda di Camarena che, peraltro, è già stata raccontata in maniera romanzata da Netflix grazie a Narcos - Messico, lo spinoff della serie Narcos. Russell ha dichiarato di apprezzare quella produzione ma, allo stesso tempo, tiene a sottolineare la differenza con il suo suo lavoro che, contrariamente alla serie, non presenta aspetti di fiction: la sua è di fatto un’inchiesta giornalistica per immagini.


GUARDALO SUBITO SU AMAZON PRIME VIDEO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati