MYmovies.it
Advertisement
The Lego Movie 2, un intrattenimento dal flusso ininterrotto

Una riflessione sul nuovo modo di fare cinema a discapito del racconto. Al cinema.
di Matteo Arfini, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

The Lego Movie 2

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
lunedì 25 febbraio 2019 - Scrivere di Cinema

Oramai da qualche anno l'intero universo dei film d'animazione, con qualche grande o piccola eccezione, ha subito un radicale cambiamento tanto nel format quanto nello scopo. Si è assistito, infatti, alla nascita e in seguito al considerevole sviluppo di prodotti che fanno del lato comico, persino esagerato, il principale punto di forza. Ogni ingrediente di questi nuovi cartoon risulta asservito alla risata come un unico fine e punto di arrivo.

Anche quest'ultimo The Lego Movie 2, senza tradire la scia del fortunato prequel, presenta una struttura capillare del tutto focalizzata al puro divertimento dello spettatore. Siamo lontani da una storia articolata nei minimi particolari, colma di scene emozionanti e plot twist, perché il punto fondamentale è appunto uno solo.
Matteo Arfini, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

Ogni scena, ogni gesto o parola sono pensati per intrattenere, anche in modo forzato, al punto che la logica stessa del racconto viene volontariamente stravolta in quanto superflua ai fini di una visione del tutto "disinteressata". Essendo dunque le gag, le battute e i momenti nonsense i cardini di questo film, tutti i 106 minuti si presentano come un flusso ininterrotto di trovate, alcune delle quali obiettivamente originali, che devono colpire nell'attimo, nel momento medesimo della percezione diretta che si ha in sala, garantendo così continuo divertissement.

Per questa ragione, sfruttando la grande versatilità dei personaggi del famoso marchio danese, la Warner Bros mette in campo figure iconiche sconosciute o assai note, che provengono dal mondo dei fumetti e dei cinecomic e del cinema. Vengono così utilizzate citazioni di ogni tipologia e appartenenza, in modo tale che, ancora una volta mediante una caricatura esuberante dell'elemento reale si riesca a suscitare una risata facile e immediata.


LA RECENSIONE CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati