Searching Eva

Film 2019 | Documentario +13 85 min.

Titolo originaleSearching Eva
Anno2019
GenereDocumentario
ProduzioneGermania
Durata85 minuti
Regia diPia Hellenthal
AttoriEva Collé .
Uscitagiovedì 17 ottobre 2019
TagDa vedere 2019
DistribuzioneDreamcatchers Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Pia Hellenthal. Un film Da vedere 2019 con Eva Collé. Titolo originale: Searching Eva. Genere Documentario - Germania, 2019, durata 85 minuti. Uscita cinema giovedì 17 ottobre 2019 distribuito da Dreamcatchers Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Searching Eva tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La vita della giovane Eva a Berlino. In Italia al Box Office Searching Eva ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 792 e 477 nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,50
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un’operazione di raffinato mimetismo che mette in discussione il concetto di privacy.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 14 giugno 2019
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 14 giugno 2019

Eva - 25 anni - vagabonda, sbandata, berlinese, poetessa padrona di un animale domestico, sex worker, vergine, ex tossicodipendente, casalinga, femminista, modella - ha dichiarato, quando aveva 14 anni, che il concetto di privacy è ormai superato. Il film è il racconto di una donna cresciuta nell’era di Internet che ha deciso di fare della sua crescita personale uno spettacolo pubblico sfidando le convenzioni e il concetto comune di ciò che “una donna dovrebbe essere”.

Nel periodo in cui Searching Eva ha visto la sua prima mondiale al Biografilm Festival in rete era decisamente trendy l’unboxing. In cosa consiste?

Consiste nello spacchettare un prodotto che si è acquistato davanti alla webcam e commentare quindi il contenuto dell’involucro in condivisione. Eva di fatto da tempo ‘spacchetta’ se stessa e la propria esistenza. Si mette a nudo in senso sia letterale che figurato. Però viene un dubbio: e se avesse avuto ragione Gilles Deleuze quando affermava: “Quando non abbiamo più segreti, non abbiamo niente da nascondere. Noi stessi siamo diventati un segreto, siamo noi stessi che ci nascondiamo?”

È il quesito che sembra porsi Pia Hellental nel momento in cui decide di riprendere, senza porsi alcun problema di continuità, il flusso esistenziale della sua protagonista. Né Eva (pseudonimo), né i suoi familiari, né le altre persone che entrano in contatto con lei sembrano avere alcuna remora nell’essere riprese quasi che il suo magnetismo le coinvolgesse nell’operazione. Perché di un’operazione di raffinato mimetismo sembra trattarsi e la regia e il montaggio (in particolare nel finale) sembrano volerlo sottolineare.

Dietro a tutto questo mostrarsi e raccontarsi praticamente in ogni dettaglio si avverte il mascheramento di una profonda solitudine che ha un continuo ed incessante bisogno di dichiarare il proprio ‘esserci’ per sentirsi in compagnia (almeno dei followers).

Non che Eva sia priva di frequentazioni, anzi semmai è il contrario e certamente c’è poi anche il processo di liberazione dagli stereotipi. Come afferma Hellental “per me fare questo film ha significato liberarmi dallo sguardo degli altri e dalle aspettative su chi dovresti essere-soprattutto come donna”. Ma c’è molto di più. C’è materia su cui meditare sia sotto il profilo sociologico che sotto quello psicologico. Il che non è poco.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 8 ottobre 2019
Fiaba Di Martino
Film TV

Eva Collé è un'italiana trapiantata a Berlino. Modella, influencer social e blogger senza peli sulla lingua, poetessa scapigliata, sex worker e progetto artistico su gambe, Eva Collé è «una Giovanna d'Arco postmoderna», sembra «la protagonista di un film indie». È «lesbica» oppure «asessuale». È un modello per coetanee confuse. No, è un cattivo esempio: «troppo magra», «incasinata».

giovedì 17 ottobre 2019
Martina Toma
Cult Week

Presentato per la prima volta alla Berlinale 2019, Serarching Eva di Pia Hellenthal è un racconto emozionale itinerante, la storia semi-sconosciuta di una ragazza italiana che cerca di farsi strada a Berlino. Eva Collè è un misto di pura bellezza, glacialismo ed estrema sensualità. Ogni fotogramma del film è calcolato a pennello. Non viene trascurata alcuna emozione, insicurezza.

giovedì 17 ottobre 2019
Cristina Piccino
Il Manifesto

Ritratto della ventenne Eva Collé che ha reso la ricerca della sua vita uno spazio pubblico social. Modella, artista, ma soprattutto «progetto d'arte vivente» la Eva che Pia Hellenthal mette al centro del proprio film ha come obiettivo quello di azzerare qualsiasi barriera che riguarda l'intimità, il suo progetto è anzi rendere pubblico tutto: i suoi pensieri, il suo corpo, il gender, la vita, vero [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 ottobre 2019
Alessandro Amato
Sentieri Selvaggi

Eva Collé è una modella e artista italiana che abita a Berlino, mai nella stessa casa per troppo tempo, ed è sempre in movimento per lavoro, sui set dei fotografi o in giro per il pianeta col telefono pronto per i selfie. Ha un blog molto seguito, si mantiene facendo la sex worker e quando rientra in Italia riprende il nome Francesca e frequenta per qualche giorno gli amici di un tempo, bevendo alcol [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
lunedì 30 settembre 2019
 

La vita della giovane Eva a Berlino. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati