MYmovies.it
Advertisement
O Fim Do Mundo, amore e morte nei sobborghi inquieti di Lisbona

In Concorso al 72esimo Festival di Locarno, un film che mescola archetipi antichi del noir in un impianto di delinquenza giovanile.
di Emanuele Sacchi

venerdì 16 agosto 2019 - Festival

Spira, ormai diciottenne, torna a Reboleira dopo otto anni di riformatorio e trova un quartiere in via di demolizione. Ritrova gli amici di un tempo - Giovani e Chandi - ma anche antiche ruggini, come quella con Kikas, spacciatore locale e tifoso patologico del Benfica.

Aperta da un battesimo e chiusa da un funerale, la storia raccontata da Basil Da Cunha aderisce a una lunga tradizione di allegorie noir. Eros, Thanatos e tutto quel che c'è in mezzo, in un microcosmo di indigenza, tale da non lasciare altra via per il riscatto sociale che quella della strada.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati