La ruota del Khadi - L'ordito e la trama dell'India

Film 2019 | Documentario, +13 70 min.

Anno2019
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata70 minuti
Al cinema1 sala cinematografica
Regia diGaia Ceriana Franchetti
Uscitavenerdì 2 ottobre 2020
TagDa vedere 2019
DistribuzioneIndoroman, Artex Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,09 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Gaia Ceriana Franchetti. Un film Da vedere 2019 Genere Documentario, - Italia, 2019, durata 70 minuti. Uscita cinema venerdì 2 ottobre 2020 distribuito da Indoroman, Artex Film. Oggi tra i film al cinema in 1 sala cinematografica Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,09 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La ruota del Khadi - L'ordito e la trama dell'India tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La regista racconta a suo modo la storia dell'India. In Italia al Box Office La ruota del Khadi - L'ordito e la trama dell'India ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 2,2 mila euro e 1,4 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,09/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,67
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un doc di qualità che racconta l'India attraverso una sintesi di spiritualità, tradizione ed artigianato.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 1 ottobre 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 1 ottobre 2020

L'India vista attraverso l'opera delle mani dell'uomo nell'ambito della tessitura in un viaggio che la regista, grande conoscitrice della cultura del subcontinente asiatico, ci fa compiere con il prezioso contributo della testimonianza e delle riflessioni di Tara Gandhi Battacharjee, nipote del Mahatma.

Sono rari i documentari che sappiano fondere spiritualità e produzione di manufatti ed occorre una effettiva conoscenza di entrambi gli aspetti per poterli fondere in un'unica opera. Si tratta di una qualità che non fa difetto a Gaia Ceriana Franchetti che, utilizzando come separazione dei capitoli in cui è suddivisa la sua opera (un'immagine dell'India composta da diversi tessuti) ci fa conoscere un aspetto di quel vasto Paese forse non a tutti noto.

Cos'è il Khadi? È una stoffa principalmente di cotone che viene filata e tessuta a mano originariamente realizzata su un filatoio chiamato charka. Ma non si tratta solo di questo e di un trionfo di colori e di tecniche che ogni area dell'India ha fatto proprie e rielaborato con esiti di straordinaria qualità. Si tratta infatti anche di una tradizione artigianale legata alla persona di Gandhi il quale promosse il khadi come forma di produzione autoctona e quindi come ulteriore mezzo di autopromozione e ribellione pacifica nei confronti del colonialismo inglese.

Ecco allora che Tara Gandhi non solo rievoca la figura del nonno e la sua attenzione per questa particolare forma di tessitura ma ci offre l'occasione per riflettere sulla particolare attenzione che il Mahatma aveva per il rapporto che si doveva instaurare tra uomo e Natura. Un rapporto che rischiamo ogni giorno di più di perdere e del quale lo stesso Gandhi, dopo la conquista dell'indipendenza, aveva visto affacciarsi il pericolo vedendo emergere nel suo popolo l'avidità in forme più accentuiate del previsto.

Nonostante tutto però questo documentario ci mostra che la tradizione, pur con alcune varianti legate anche alla tecnologia, è ancora presente grazie a una creatività che trova nell'artigianato il suo elemento portante.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 3 ottobre 2020
chantal

Ne La Ruota del Kadhi sorprende la scelta della regista Gaia Ceriana Franchetti di raccontare un oggetto, il kadhi. Protagonista quindi non una persona ma un filo che  animato tra le dita di chi lo tesse, simboleggia la non violenza di Gandhi. In un tripudio di colori e di eleganza il filo diventa filosofia, economia, etica. Belle le immagini e carismatica la presenza di Tara Gandhi, nipote del [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
mercoledì 30 settembre 2020
Gian Luca Pisacane
La Rivista del Cinematografo

Cinema, moda e documentario. Alla Mostra di Venezia abbiamo visto Salvatore - Shoemaker of Dreams di Luca Guadagnino, che verrà distribuito da Lucky Red. Racconta la storia di Salvatore Ferragamo. Tutto parte dall'osservazione dei piedi, dalla nascita delle scarpe che hanno affascinato Hollywood e non solo. Dalle calzature si passa ai tessuti. Ora la regista Gaia Ceriana Franchetti ci porta lontano, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 settembre 2020
Giulia Bianconi
Il Tempo

«L' arcolaio è la bomba atomica della non violenza», diceva Mahatma Gandhi, che esortava gli indiani a vestirsi con abiti fatti con la particolare fibra del Khadi. "Un tessuto magico" che significa purezza, diventato simbolo di resistenza e resilienza economica durante la conquista dell' indipendenza dell' India. E' attraverso un incredibile viaggio nelle sue arti tessili del Paese asiatico, e grazie [...] Vai alla recensione »

martedì 29 settembre 2020
Caterina Bogno
Film TV

Quante volte abbiamo sentito stilisti asserire che una certa loro creazione costituisce uno statement, una dichiarazione eclatante di qualcosa che trascende la moda facendosi gesto politico? Nel caso di Tara Gandhi, nipote del Mahatma, e del khadi, possiamo star certi che l'affermazione sia priva di qualsiasi velleitarismo: durante la lotta per l'indipendenza, il tradizionale tessuto filato a mano [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
giovedì 3 settembre 2020
 

Regia di Gaia Ceriana Franchetti. Da venerdì 2 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati