MYmovies.it
Advertisement
Humans 3, una serie sci-fi dai fortissimi richiami all'attualità

Ora su TIMVISION la terza stagione di una produzione fortemente consigliata a un pubblico che ama interrogarsi su questioni etiche e morali.
di Alessandro Buttitta

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Gemma Chan (36 anni) 29 novembre 1982, Londra (Gran Bretagna) - Sagittario. Interpreta Anita nel film di Lewis Arnold, Samuel Donovan, China Moo-Young Humans.
martedì 7 maggio 2019 - Timvision

I notiziari televisivi annunciano che, da tutto il mondo, arrivano segnalazioni sul malfunzionamento dei synth. Un anchorman, con viva preoccupazione, dichiara che gli androidi non obbediscono più ai comandi: "Questo comportamento emotivo non ha precedenti. La situazione è imprevedibile. I servizi di emergenza sono impiegati al massimo delle forze". Un altro giornalista, con espressione cupa in viso, afferma che è arrivato il giorno zero del collasso globale.

Si apre con queste parole piene di allarmismo la terza stagione di Humans, tra le serie sci-fi più interessanti del panorama internazionale, disponibile dal 7 maggio in esclusiva su TIMVISION.
Alessandro Buttitta

Si riparte inevitabilmente dalla conclusione della seconda annata che ha visto un manipolo di synth schierarsi contro gli umani in una Gran Bretagna a dir poco lacerata. Uno dei loro leader, Max (Ivanno Jeremiah), invita alla pazienza. Altri androidi, ben più combattivi e bellicosi, vogliono una lotta senza quartiere. Mia (Gemma Chan) avverte però come morte chiami sempre altra morte.

La situazione è alquanto convulsa e problematica. Gli umani guardano con diffidenza, spesso con odio, quelli che un tempo usavano come assistenti e aiutanti in numerose attività. Lo scontro sociale ha avuto già inizio. Si vedono mendicanti che chiedono l'elemosina dando la colpa ai synth della loro condizione economica; si vedono commercianti che fanno sapere a chiare lettere come i loro prodotti siano stati realizzati esclusivamente con forze ed energie umane; si vedono esplodere i locali che promuovono un dialogo e una reciproca solidarietà tra le due specie; si vedono scolaresche che sono istruite da addetti alla sicurezza e alla sorveglianza su come distinguere i synth buoni da quelli cattivi.

D'altronde, in produzione e in commercio, ci sono nuovi modelli di androidi. Hanno gli occhi arancioni, sono privi di coscienza, rappresentano il vuoto pneumatico di una società spaventata. I synth risvegliatisi, quelli che ora hanno consapevolezza e spirito critico, li osservano con pietà e compatimento. "La loro schiavitù è un insulto per noi", ripete Roland, uno di loro, uno con gli occhi verdi, nello studio legale di Laura Hawkins (Katherine Parkinson), avvocatessa da sempre promotrice dei diritti di queste macchine senzienti.

Quando entra in azione un gruppo terroristico di synth si vive una brusca accelerazione degli eventi. Le loro parole - "Non ci avete accettato in pace, lo farete con la violenza" - fanno precipitare ogni possibilità di confronto. Le conseguenze sono facilmente prevedibili, gli androidi si dividono in due fazioni: c'è chi non vuole che il loro destino sia deciso dagli umani; c'è chi invece è portato al confronto e all'apertura anche se le circostanze e il clima non sembrano per nulla favorevoli. "Quando ci colpiscono dobbiamo tendere la mano", dirà il saggio Max. "Dobbiamo appellarci al meglio che c'è in loro".

Produzione fantascientifica dai fortissimi richiami all'attualità, soprattutto nei momenti in cui si affrontano tematiche come la diversità e l'accettazione delle minoranze, Humans è diventata un'opera di indiscutibile fascino e attrazione episodio dopo episodio. Fortemente consigliata a un pubblico che ama interrogarsi su questioni etiche e morali, la serie è l'adattamento in lingua inglese della svedese Real Humans. All'attivo ci sono tre stagioni, tutte visibili in prima visione su TIMVISION in Italia. Negli Stati Uniti e nel Regno Unito la messa in onda è garantita rispettivamente da AMC, canale già di The Walking Dead e Breaking Bad, e Channel 4, artefice del successo internazionale di Black Mirror.


 GUARDALO SUBITO
 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

In foto una scena della serie Humans.
In foto una scena della serie Humans.
In foto una scena della serie Humans.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati