300 - L'alba di un impero

Film 2014 | Azione +16 102 min.

Titolo originale300: Rise of An Empire
Anno2014
GenereAzione
ProduzioneUSA
Durata102 minuti
Regia diNoam Murro
AttoriSullivan Stapleton, Eva Green, Lena Headey, Luke Roberts, Ashraf Barhom, Andrew Pleavin Caitlin Carmichael, Andrei Claude, Hans Matheson, Igal Naor, David Sterne, Wayne Dalglish, Peter Ferdinando, Vincent Walsh, Steven Cree, Callan Mulvey, Andrew Tiernan, Jack O'Connell (II), Rodrigo Santoro, Mark Killeen.
Uscitagiovedì 6 marzo 2014
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 2,97 su 66 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Noam Murro. Un film con Sullivan Stapleton, Eva Green, Lena Headey, Luke Roberts, Ashraf Barhom, Andrew Pleavin. Cast completo Titolo originale: 300: Rise of An Empire. Genere Azione - USA, 2014, durata 102 minuti. Uscita cinema giovedì 6 marzo 2014 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,97 su 66 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi 300 - L'alba di un impero tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Diventare dio per sconfiggere gli avversari: la sfida contro i limiti umani di Serse. In Italia al Box Office 300 - L'alba di un impero ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 6 milioni di euro e 2,4 milioni di euro nel primo weekend.

300 - L'alba di un impero è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,97/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,67
PUBBLICO 2,73
CONSIGLIATO SÌ
Prosecuzione del film-svolta di Snyder, fedele ad esso per estetica e spirito, ai limiti della reiterazione estenuante.
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 5 marzo 2014
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 5 marzo 2014

Grazie al sacrificio alle Termopili dei 300 valorosi spartani guidati da Leonida, la Grecia ha una possibilità di resistere all'invasione dell'Impero Persiano. Ma la speranza è legata alla capacità di Temistocle, guida militare degli ateniesi, di riuscire a unire le città-stato indipendenti nella lotta per la libertà dell'Ellade e di contrastare con l'astuzia e le tattiche di combattimento la forza preponderante della flotta persiana.
300 - L'alba di un impero nasce da presupposti analoghi ma da una base di partenza totalmente diversa rispetto al suo predecessore. Dove il film di Zack Snyder prendeva spunto da una graphic novel già esistente - "300" di Frank Miller, capolavoro della nona arte - per esaltarne i lati più spettacolari e metterli al servizio del progresso tecnologico, il sequel di Noam Murro (ma co-sceneggiato da Snyder) parte dal film precedente, e dalla mitopoiesi generata attorno ad esso, per anticipare e "immaginare" il fumetto. Quantomeno per il pubblico, visto che è probabile che ci sia stata più di una consultazione in fase di produzione con Frank Miller per allinearsi al suo ancora inedito "Xerxes", sequel del 300 fumettistico.
La matrice è quindi quella estetica del film di Snyder, la bulimia narrativa è quella di Peter Jackson alle prese con l'adattamento di Tolkien: a prevalere è infatti la volontà di raccontare anche gli interstizi di una vicenda storica e insieme fantastica, riempiendo i vuoti con l'immaginazione. Processo che comporta la doppia complicazione di voler mantenere qualche brandello di fedeltà nei confronti della vicenda reale - rappresentare l'astuzia di Temistocle e lo spirito irripetibile dell'anomalia democratica di Atene - e insieme di concedersi la libertà di integrare in chiave spettacolare, senza che le due componenti risultino contrastanti. In questo senso è da leggere l'approfondimento di Murro sui condottieri persiani: Serse - il Dio-Re, di cui è raccontata una genesi vicina al mondo di Robert Howard e del suo eroe cimmero Conan - e Artemisia - diabolica guerriera ellenica assetata di vendetta nei confronti del suo popolo e incarnata dalla letale sensualità di Eva Green. Nel personaggio della Green, oltre che in quello di Lena Headey, regina di Sparta e vedova di Leonida, è immediato leggere l'influenza del successo di serie Tv come Game of Thrones e Spartacus e della loro rilettura in chiave contemporanea e libera da censure dell'estetica heroic fantasy. Un universo di muscoli, sangue e brutalità in cui le relazioni umane, gli affetti e il sesso sono consapevolmente ridotti a uno stato di amorale bestialità; una scelta che conferma il predominio della tecnica sulla creatività di uno spirito dall'aspirazione cross-mediale e dagli scopi perversi. Il cinema attinge dal fumetto, desaturando il più possibile la propria fotografia, per avvicinarsi anche visivamente alla pagina di Frank Miller, ma contemporaneamente guarda al videogioco e a una differente ripartizione, quantitativa e qualitativa, tra scene action e parti dedicate all'approfondimento dei personaggi.
La dittatura del CGI prosegue baldanzosamente il proprio corso, dopo aver toccato l'apice (e insieme il punto di non ritorno) con la trilogia de Il Signore degli anelli, verso una direzione opposta rispetto a quella dello stesso Jackson. Dove quest'ultimo ha scelto la strada della sensazione di straniamento iper-cinetico, con l'aumento dei frame per secondo di The Hobbit, 300 - L'alba di un impero insiste sul ralenti e sul frame-freezing per congelare il momento e sottolinearne così epicità e imprescindibilità. Un effetto stancante, reiterato all'inverosimile, allo scopo di dilatare la narrazione e preludere a un possibile terzo capitolo, in perfetta "sindrome da trilogia", fardello che ha già fortemente gravato sulla coesione dei singoli capitoli di Peter Jackson. L'epilogo (bruscamente) tronco suona più come un auspicio di poter protrarre la narrazione che come un'effettiva consapevolezza di disporre ancora di storytelling, inventiva, nonché di un uditorio interessato, per poter effettivamente chiudere il cerchio della saga.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
300 - L'ALBA DI UN IMPERO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 25 marzo 2014
ANDREA GIOSTRA

300 - L'alba di un impero (2014) (recensione di Andrea Giostra) Il film è frutto di un intenso ed interessante lavoro di co-partecipazione, co-produzione e co-ideazione di tre grandissimi artisti - Frank Miller, Zack Snyder e Noan Murro – delle arti contemporanee più diffuse e seguite dalle nuove così come dalle vecchie generazioni: la settima e la nona arte contaminat [...] Vai alla recensione »

mercoledì 12 marzo 2014
Francesca72

Brutto. Ingredienti: prendi dei film di successo e ben fatti: tipo 300, Kill Bill e la serie televisiva Spartacus, scopiazza malamente, trita tutto, copia i dialoghi, cambia qualche faccia, metti qualcuna che invece attiri, storpia la storia, metti qualche scena di sesso e molto sangue ed ecco "L'alba di un impero" Il film che da una parte è la storia parallela della [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 marzo 2014
steo89

sono andato al cinema carico di vedere un film potente come il primo 300 e devo dire che sono rimasto più che soddisfatto di notare che anche se il regista è cambiato il risultato è rimasto invariato. Il film rispecchia(come nel primo) per filo e per segno il fumetto "Xserses",le scene di combattimento hanno mantenuto lo stile di Snyder con ralenty e epicità che [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 marzo 2014
Mickey97

300 - L'alba di un impero è un film di qualità anche se non epico. Infatti le battaglie impresse nel rapido montaggio non permettono di cogliere l'epicità dell'evento ma la qualità del prodotto stesso, scaturita anche dalla cupa e grigia atmosfera che perfettamente si coniuga con il contesto, questo sequel rimane pur sempre un film di grande impatto per via di [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 marzo 2014
ombri

Nonostante il titolo suggerisca erroneamente un sequel dello strabiliante 300 (strabiliante per l'innovatività della messa in scena, la fotografia "artificiale" interamente virata sui toni del seppia, la fedeltà alla meravigliosa omonima graphic novel di Frank Miller, l'epicità degli scontri corpo a corpo enfatizzata da ralenti e frame-freezing), in realtà questo film ne è una sorta di spin-off che [...] Vai alla recensione »

sabato 8 marzo 2014
Angelo Bottiroli - Giornalista

Secondo film di una probabile trilogia che prende spunto dal fumetto dei “300”, questo secondo capito sposta le attenzioni su quello che non è più un fumetto ma la battaglia storica di Salamina avvenuta nel 480 a.c. dove le navi greche inferiori in gran numero (c’è chi parla di un rapporto di uno a tre) riuscirono a sconfiggere la flotta persiana guidata dal Re [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 marzo 2014
Alex R.

Affermando che è un ottimo film ma non un capolavoro come il primo. Personalmente credo che alcuni film come 300, non debbano avere successioni ed essere replicati in piu episodi. Comunque il regista Noam Murro, è riuscito abbastanza bene a raccontare lo svolgersi dei fatti, ma il lavoro soprattutto per gli amanti del genere non si può definire " epico ".

mercoledì 7 settembre 2016
Ciolo

Non entro nel merito storico perchè sarebbe avvilente per un fumettone come questo... unico accenno alla presunta alba imperiale, se si riferiscono ad Alessandro Magno punto primo era Macedone punto secondo sottomise le polis greche e ne agnentò per sempre il signicato... Ma questo è il minimo... torniamo al fumettone! Anche come film d'azione è BRUTTO!! [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 marzo 2014
Onufrio

Leonida intento a combattere la battaglia delle Termopili, lascia l'eroe greco Temistocle da solo nella battaglia navale contro i persiani guidati da Artemisia, una Eva Green in stato di grazia, una battaglia lunga e faticosa piena di sangue, un sangue che schizza da ogni lato che rimane imbrattato sullo schermo, scene forti e crudeli, condite nel mezzo da una scena a dir poco piccante mentre Artemisia [...] Vai alla recensione »

martedì 11 marzo 2014
Alexander 1986

La morte dei valorosi 300 spartani non comporta né la resa dei Greci né un cambiamento dei piani di Serse (Rodrigo Santoro), intenzionato a proseguire via terra e mare lo sfogo della sua hybris di uomo divinizzato. Ad affiancarlo, la spietata regina Artemisia (Eva Green); a sfidarlo, i prodi ateniesi guidati da Temistocle (Sullivan Stapleton). Uomo calmo e riflessivo, di un carisma diverso rispetto [...] Vai alla recensione »

martedì 11 marzo 2014
BostonGeorge85

Purtroppo sono rimasto leggermente deluso da questo film,speravo che almeno si avvicinasse al suo predecessore e invece mi son dovuto ricredere. Troppo scopiazzato dal 300 degli spartani con l'unica differenza che il precedente film era ambientato nelle Termopili,questo in mare e non sarebbe stato un problema se fosse almeno riuscito ad eguagliare la qualità e il senso di epicità [...] Vai alla recensione »

sabato 14 marzo 2015
Alex Vale

Se il primo 300 era riuscito a soddisfare il pubblico grazie alla sua originalità da cinecomics, e al suo fascino visivo, questo secondo (se cosi si può chiamare) capitolo è un film talmente brutto, talmente tamarro che non riesce manco a darti un briciolo di intrattenimento.Trama piatta, personaggi mal caratterizzati e rallenty obrobriosi che se nel primo funzionavano a meraviglia [...] Vai alla recensione »

domenica 9 marzo 2014
Leonidaxx

300 L'alba di un impero di Noam Munro.     Recensione di Maurizio Ragazzi Cosa c’è di buono: Potere visivo delle immagini. Tattiche navali. Eva Green gnocca magnetica. Deboli reminescenze di una geniale (ma solo a tratti) "doppia metafora" sull'impossibilità della donna di ritrovare/raggiungere/copiare (leggi "diventare") [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 agosto 2015
Portiere Volante

Prodotto sufficiente solo perche' di alto valore estetico. Il primo capitolo sfruttava le nuove tecnologie ma per raccontare un coraggio e un sacrificio fuori dal comune. Qui non emergono particolari sentimenti e non c'e' molto da raccontare tranne battaglie per la conquista o difesa dei territori. I Sequel nella stragrande maggioranza dei casi sono inutili ,eccone un altro calzante [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 gennaio 2015
khaleb83

300, l'originale, era forse un fumettone ma aveva tutto quel che serve per rendere un film del genere perfetto nel suo genere: azione mozzafiato, discorsi esaltanti, interpreti carismatici e la capacità di far sentire lo spettatore direttamente coinvolto nella storia, sia a livello scenico che emotivo. Questi sono i motivi per cui vederlo, ed esattamente gli stessi per cui non vedere il [...] Vai alla recensione »

domenica 16 marzo 2014
jaylee

Ben 7 anni dopo il suo predecessore, esce l’attesissimo sequel di 300: non più Zack Snyder alla regia, ma Noam Murro; da un punto di vista cronologico, questo sequel avviene prima, durante e dopo il prequel e racconta le gesta di Temistocle, che uccide il re persiano Dario nella battaglia di Maratona, e avrà il compito di unire i Greci per fermare il ritorno dei Persiani, ovvero Serse e il suo generale, [...] Vai alla recensione »

martedì 15 aprile 2014
ultimoboyscout

L'ateniese Temistocle, divenuto Generale, tenta di unire l'intera Grecia lanciando il suo esercito fatto di poeti, scultori, contadini e ragazzi contro l'inferno, ovvero i persiani, un'armata sconfinata guidata dal mortale Serse, il dio-re, e da Artemisia, donna vendicativa e pericolosa che odia profondamente i greci. E' una specie di parallel del mitico "300", blockbusteron [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 marzo 2014
Valersus

Ho letto molte recensioni negative in merito al film, ma facciamo chiarezza. Lo sfruttamento del nome e del precedente film "300" lo penalizzano molto sulla valutazione definitiva, ma si sa che a Hollywood piacciono le "minestre riscaldate" e quindi sono loro stessi i responsabili dell'ambiguità nella valutazione. Siamo chiari, questo "sequel" non ha niente [...] Vai alla recensione »

domenica 10 settembre 2017
vandamme84

Questo film non ha assolutamente niente della filosofia con cui era realizzato 300. 300, con protagonista Leonida, aveva dialoghi e voce narrante estremamente belli, qui invece tutto sembra una brutta copia o scopiazzatura rispetto al film predecessore.  Anche 300 aveva combattimenti assurdi e poco realistici, ma erano comunque apprezzabili, per la filosofia del film.

mercoledì 18 novembre 2015
MR. F

Sono sempre stato molto appassionato di questi generi di film e lo sono andato a vedere con fiducia. Diciamo che aleggiava da più parti il fatto che non fosse stato all'altezza del primo e, dopo averlo visto, onestamente le voci erano corrette. Poco incisivo, lontano dalla suspence del primo, un Temistocle poco azzeccato e ben lontano da quello che fu Leonida nel prequel, un Serse che sempra soltanto [...] Vai alla recensione »

sabato 19 aprile 2014
Nick16

Come detto da altri prima di me, se il film viene paragonato al predecessore viene sicuramente svantaggiato, ma preso come singolo non è affatto male: battaglie cruente con molti stratagemmi e dialoghi e ideali molto sentiti anche se ricalcano un po' quelli del precedente film. Personalmente ho apprezzato che venisse raccontata l'origine del conflitto e di Serse, perchè nel primo [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 aprile 2014
tucanopardo

Il film si riallaccia al precedente 300 e ne mantiene le caratteristiche, con scene spettacolari ed effetti stile videogioco nelle scene d'azione. In sostanza partendo da 300 si cerca di ricreare una specie di serial che ruota attorno alla storia della Grecia antica. Lo stile è un pò americano, tagliato giù alla grossa, per intenderci; gli ateniesi sono rappresentati un pò come dei contadini armati [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 marzo 2014
Melvin II

 “300 -l’alba di un impero”è un film del 2014 diretto da Noam Murro e può considerasi il midquel (tra prequel e sequel) di 300 di Zack Snyder del 2007 .   Il cast principale è composto da: Sullivan Stapleton, Eva Green, Rodrigo Santoro, Lena Headey. Il film racconta gli eventi avvenuti durante la battaglia di Capo Artemisio tra Greci e Persiani, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 marzo 2014
Marco90

Film gradevole che scorre senza annoiare, ma alla fine ti lascia appunto con il dubbio se effettivamente c'era il bisgono di fare questo "seguito" o se è solo una trovata per mettere in cassa qualche soldo sull'onda del successo del primo 300 che rimane comquene una spanna sopra questo che cerca di emularlo il ricalcado lo stile ma ci riesce solo in parte sfruttando litri di [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 agosto 2014
Valentino Giorgi

Dopo il record di incassi di 300, arriva sfortunatamente il sequel basato sulla non-storia di Temistocle, un famoso campione di body building ateniese(…. e uno stratega) che, insieme a una flotta di energumeni,  prende a pedate nel sedere (il più delle volte a rallentatore) il primo persiano che gli capita a tiro. Sempre e solo per difendere la patria.

lunedì 24 marzo 2014
Paolo Salvaro

In questo seguito del primo 300 si va a perdere tutto ciò che di buono si poteva trovare nella prima pellicola.    I personaggi diventano più che miticizzati :  diventano inverosimili.   l'Orlando dell'ononima Chanson anglonormanna era molto più credibile di questo Temistocle ed il personaggio di Artemisia I  sembra essere uscito da un videogioco [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 marzo 2014
Alexandros_87

Che dire...sono rimasto abbastana deluso da questo sequel, quando vidi 1 anno fa la trama e già sentivo puzza di bruciato, fare un film su una battaglia, quella di capo artemisio che non ha avuto ne vincitori ne vinti il film non poteva essere uguale al primo, tant'è che non è nemmeno un'unghia. Forse io sono molto legato alle geste di Leonida, ma chiamare 300 un film [...] Vai alla recensione »

sabato 8 marzo 2014
Elet88

[ [... CONTINUA ...] ] ... adottare qualsiasi strategia. Ma scagliare ancora una volta un'imponente ondata di "frecce che oscureranno il cielo" (magari infuocate) sarebbe stato troppo semplice, pertanto meglio arrivare cavalcando una gigantesca onda marina (con le trireme che spuntano proprio come cavalli alla carica da dietro una collina) in uno scontro in cui i Greci mostrano il [...] Vai alla recensione »

sabato 8 marzo 2014
Elet88

Stesso contesto, altro fronte. Stessa storia, e film “quasi” diverso. Da una parte vi erano 300 gloriosi Spartani (insieme a centinaia di "alleati" greci) impazienti di scendere in campo per contrastare un'orda persiana puntando sul vantaggio tattico del territorio. In quel contesto vedemmo "frecce oscurare il cielo", creature "troppo grandi per potersi muovere lungo i fianchi delle montagne", e "maghi [...] Vai alla recensione »

domenica 9 marzo 2014
steo89

film spettacolare come il primo 300..ambientazioni e combattimenti perfettamente riadattati dalla grafic novel..da vedere

domenica 9 marzo 2014
Bilo1983

Amo il genere quindi son di parte...il film scorre via veloce e divertente con immgini sublimi e ben fatte...impatto scenico devastante.....se vi è piaciuto il primo andate al cinema sicuri....SPETTACOLARE

domenica 9 marzo 2014
Angela123

Le meilleur film dans ce genre! Sullivan Stappleton (le nouveau héros après Leonidas) joue bien son rôle dans le film. Eva Green incarne la belle Artemisia, une ennemie impressionnante. J' espère avoir encore une autre suite. Super film!!!

sabato 8 marzo 2014
Lapo14

L alba di un impero è secondo me un bel film, se non paragonato al primo capitolo.  Gli effetti speciali e tutto il contenuto ricordo alla perfezione il primo 300,ma la storia è meno avvincente, protagonista assoluto Temistocle generale ateniese.  Mi aspettavo di più, ma credo fosse difficile ripetere il primo capolavoro, ma è pur sempre un gran film da vedere.  [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 marzo 2014
dimo23

Non capisco le critiche e neanche i paragoni con il primo, narrano due vicende diverse ma il film è ben fatto. bel 3d...unica pe4cca potevano farlao un po più lungo

venerdì 7 marzo 2014
parieaa

Sono rimasto sollevato quando ho visto il film, perchè pensavo avesse fatto scempio del suo predecessore, che comunque la si voglia vedere è e rimarrà un cult nel suo genere. Fortunatamente questo non è successo: "300 rise of an empire" è un film godibile, con effetti speciali belli e funzionali, e che riesce a mentenere almeno in parte le atmosfere [...] Vai alla recensione »

sabato 8 marzo 2014
Siebenzwerg

Certo è un film storico di guerra, che di più non si può, ma con un'estetica talmente unica, fuori dal tempo, da andare oltre il genere. Chi ha apprezzato "300" non resterà deluso, anzi. Si aggiungono le scene di battaglia acquatiche e subacquee davvero notevoli. La cosa che mi colpisce di più è che senza bisogno di realismo riesce a trasmettere [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 marzo 2014
dimo23

Per me il film è assolutamente da vedere, è meno epico del primo ma racconta bene la battaglia il 3D è piacevole unica pecca potevano farlo un po più lungo.

domenica 16 marzo 2014
SECOND IN COMMAND

Un bel film... ricco di effetti speciali, buoni i dialoghi e le ambientazioni. Mi  è piaciuto molto ! Il fatto che si voglia una Grecia unita e lo sforzo che si fa per sconfiggere il nemico è bellissimo. Un film da vedere!

martedì 11 marzo 2014
g_andrini

Non è un prodotto impegnato, ma svolge bene il suo lavoro di intrattenimento. Le immagini sono belle, piuttosto scure, ma curate. La protagonista femminile ha un ruolo interessante, dove si mette in evidenza una buona recitazione. Un'ora e mezza passata senza noia, consiglio la visione, senza avere però grandi pretese.

domenica 23 marzo 2014
Angela123

OTTIMA l'interpretazione di Sullivan Stapleton. BRAVO!

sabato 22 marzo 2014
piper159

Film bellissimo quanto il primo a livello di effetti speciali e di costruzione. Neo: lascia un po a boccia asciutta... in realtà non ha un finale... sembra un bellissimo film di mezzo...ma sicuramente da vedere. 

mercoledì 19 marzo 2014
Angela123

film da vedere!

martedì 11 marzo 2014
Angela123

film da vedere, assolutamente!!!

giovedì 13 marzo 2014
opidum

è il vero effetto speciale. comuque se spartacus non vi ha ancora annoiato e se una volta all'anno vi rivedete 300 potete andare al cinema e gustarvi 300 parte 2a. altrimenti astenetevi

martedì 18 marzo 2014
Kaji_Surfing_Records

300 - L'alba di un impero (Versione 2d)  Ok l'effetto sorpresa non c'è non possiamo neanche paragonarlo al fumetto da cui trae ispirazione "Serxes" perchè non è ancora uscito, gli ateniesi non sono cazzuti come gli spartani e più che da un fumetto il film sembra preso da un videogioco però c'è molta più trama , azione [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 marzo 2015
floyd80

 Azione, urla e ancora azione. Questo è 300, non aspettatevi nulla di diverso. Carismatico il personaggio di Eva Green al di sopra di tutto, peccato invece per il protagonista, l'attore purtroppo non rende e il film ne risente.

martedì 27 maggio 2014
Niko68

Nonostante spesso si avverta lo stimolo interagire con un joystick il film appassiona e coinvolge lo spettatore stimolandone delicatamente l'intelletto, servendo in chiave digitale una rivisitazione storica memore di testi scolastici di ostica digeribilità. Fugato il temuto confronto con il predecessore il film non è un sequel ma respira di vita propria.....

giovedì 6 marzo 2014
SharkL

E' stato realizzato benissimo il film, la storia rimane fedele al 300 originale, però per me è un film incompleto. Non posso spoilerare nulla, andate a vederlo al cinema che merita.

martedì 16 ottobre 2018
Marcloud

Un film che prende il peggio del primo film della saga. Evitabile

venerdì 8 dicembre 2017
Renato C.

Se uno vuol vedere grandi effetti spettacolari, ne ha di che saziarsi, ma come film storico non cosa dire di preciso. Il precedente aveva un chiaro riferimento alla battaglia delle Termopili, qui si parla all'inizio della battaglia di Maratona ma il resto non è chiaro. C'è poi la storia di Artemisia (Eva Green) che diventa pestifera dopo dutto quello che le hanno fatto da bambina [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Tutti dovranno vedere che abbiamo scelto di morire in piedi pur di non vivere in ginocchio!"
Una frase di Temistocle (Sullivan Stapleton)
dal film 300 - L'alba di un impero - a cura di Gaspare
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Non è propriamente un sequel di 300, che sulla base del romanzo grafico di Frank Miller rievocava l'episodio delle Termopoli, dove 300 spartani al comando del re Leonida (Gerald Butler) diedero la vita per bloccare l'esercito persiano di Serse. 300-L'alba di un impero è piuttosto un «nel frattempo accadeva che»: dove, ad accadere in quella lontana estate del 480 avanti Cristo, fu che al motto «la libertà [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Mentre lo spartano Leonida va incontro alla disfatta alle Termopili (300), l'ateniese Temistocle, meno incline alla "bella morte", affronta lo sconfinato esercito persiano nella baia di Salamina. È il plot di questo finto sequel dallo stesso titolo (scelta furbissima) ovvero 300 - L'alba di un impero. Fiotti di sangue in slow motion simili a macchie cremisi di pollockiana memoria, cielo color antrace, [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Ormai sappiamo che esistono gli stracult, cioè quei film capaci di coltivare il «piacere vergognoso» del cinefilo: di solito, però, sono situati nel passato, mentre «300» e «300 - L'alba di un impero» sono figli in tutti i sensi del presente. Basta ricordare l'agguerrito scambio d'opinioni divampato all'interno delle varie fazioni di spettatori e critici in occasione dello straripante successo del [...] Vai alla recensione »

NEWS
BIZ
lunedì 18 luglio 2011
Robert Bernocchi

Gli appassionati se lo ricordano nei panni di Boromir ne Il Signore degli Anelli e in tanti ruoli di cattivo negli ultimi anni. Ora Sean Bean, apparso recentemente nella serie televisiva Game of Thrones, è in trattative per incarnare il padre di Biancaneve [...]

BIZ
martedì 28 giugno 2011
Robert Bernocchi

Al cast di Paperboy, il nuovo film di Lee Daniels (regista del fortunato Precious), si aggiunge un altro nome di peso, quello di Nicole Kidman. L'attrice potrebbe incarnare il ruolo di una donna che scrive lettere ai carcerati e che scopre il caso di [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati