The Call

Film 2013 | Thriller

Titolo originaleThe Hive
Anno2013
GenereThriller
ProduzioneUSA
Regia diBrad Anderson
AttoriHalle Berry, Abigail Breslin, Justina Machado, Michael Eklund, Morris Chestnut .
MYmonetro 2,51 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Brad Anderson. Un film con Halle Berry, Abigail Breslin, Justina Machado, Michael Eklund, Morris Chestnut. Titolo originale: The Hive. Genere Thriller - USA, 2013, - MYmonetro 2,51 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Call tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il premio Oscar Halle Berry protagonista di un thriller ad alta tensione dove il killer si nasconde dietro ad una cornetta del telefono. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Razzie Awards, Al Box Office Usa The Call ha incassato 50,1 milioni di dollari .

The Call è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,51/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,01
CONSIGLIATO NÌ
Un assassino che viene dal passato.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Jordan Turner è un'operatrice esperta del 911, il centralino che raccoglie le chiamate di emergenza e le smista ai diversi soccorritori. Dopo aver messo involontariamente in pericolo un'adolescente che denunciava la presenza di un intruso in casa, che poi l'ha rapita e uccisa, Jordan entra in crisi. Sei mesi dopo la troviamo così non più al telefono ma impegnata nella formazione dei nuovi assunti. Finché non si ripresenta un caso di rapimento di una ragazzina che la spinge a tornare in servizio, questa volta cercando di non sbagliare.
Brian Anderson, che in più occasioni ha dato prova della propria abilità nel gestire situazioni di tensione, questa volta raggiunge l'obiettivo solo parzialmente. Per due terzi infatti il film è non solo un thriller ben costruito ma anche, elemento ancor più interessante, l'analisi accurata della psicologia di un'addetta alla ricezione di telefonate da parte di persone in pericolo. La versatilità di un'attrice come Halle Berry offre allo spettatore un'ampia gamma di sfumature in materia. Su tutte prevale la sensazione, a doppia lettura,di una onnipotenza mista a un profondo senso di impotenza. Perché da un lato la voce di Jordan è quella che, priva di corporeità (a un certo punto le verrà detto "Ti credevo più alta"), ha il potere di guidare e rassicurare. Dall'altro però c'è in lei la consapevolezza, nelle situazioni di grave pericolo, di essere in balia di innumerevoli variabili e dell'intervento di altri soggetti che debbono agire in team superando difficoltà talvolta insormontabili. A ciò si aggiunge un forte senso di colpa che fa sì che metta costantemente in discussione il proprio operato.
Il problema nasce dal fatto che, nell'ultimo terzo del film, la regia riesce purtroppo a mettere insieme maldestramente inverosimiglianze, stereotipi e un'imitazione ormai logora di film alla Saw. Tutto questo finisce con l'annullare quanto costruito in precedenza relegando The Call nella categoria di quelle opere cinematografiche che pensano di attrarre un pubblico diversificato finendo invece per produrre solo delusione.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
THE CALL
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 3 ottobre 2013
Guido Fawkes

 Halle Berry é un'operatrice telefonica che, accompagnata dai postumi di un trauma personale, cerca di aiutare una ragazza rapita da uno psicopatico il cui obiettivo é l'omicidio. Messa così appare la trama di un classico thriller americano; é tutt'altro che questo. Il film si sviluppa con un ritmo forsennato, lasciando raramente il tempo di prendere fiato. [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 luglio 2014
Lucadrago

Brad anderson (la regia era prevista per Joel shumacher autore di "in linea con l'assassino") mi è sempre piaciuto, ha fatto pochi film, ma decisamente talentuosi. Questo The call (da non confondere con altri j-horror) è un progetto originale e coraggioso. Jordan (una brava e bellissima halle berry) è un operatrice del 911 (l'equivalente del nostro 113) il suo [...] Vai alla recensione »

domenica 4 giugno 2017
samanta

Ho visto recentemente in TV the Call. Il film del 2013 è ambientato nella centrale che riceve le chiamate di emergenza e che negli USA  occorre chiamare con il numero 911 che corrisponde ai nostri 112, 113 e 118. Jordan Turner (Halle Berry) è una centralinista che lavora in questo servizio e che ha un incidente: una ragazza chiama il 911 perché ha sentito un intruso entrare [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 giugno 2017
Onufrio

All'interno di un centralino del 911, definito "l'alveare", tanti api operaie lavorano giornalmente nel primo soccorso dei cittadini che per ogni problema si rivolgono al 911,Jordan Turner è una di queste centraliniste che un giorno nel tentativo di dare aiuto ad una giovane ragazza incappa in un piccolo errore di valutazione o di distrazione, procurandone (a suo dire) la morte. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 aprile 2014
stefano bruzzone

 ecco il milionesimo film con il titolo the call. questa volta il pubblicco è costretto a seguire le peripezie telefoniche di una operatrice del 911 che cerca di salvare una ragazzina in balia del solito psicopatico nella solita los angeles che tortura le sue vittime nel solito scantinato sotterraneo. sceneggiatura risicata al minimo sindacale per un film noioso egià visto troppe [...] Vai alla recensione »

sabato 4 gennaio 2014
BBmilo

Ho trovato interessante questo film perchè intrattiene e coinvolge chi lo guarda .. Mi è piaciuta la parte recitata da Halle berry e come la interpreta

mercoledì 16 aprile 2014
folgore94

poteva sembrare il solito thriller con trama scontata,invece sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla sceneggiatura, e' molto avvincente e non banale con risvolti psicohorror nella seconda parte, e con splendide inquadrature a tratti. consigliato

giovedì 3 ottobre 2013
Guido Fawkes

Halle Berry é un'operatrice telefonica che, accompagnata dai postumi di un trauma personale, cerca di aiutare una ragazza rapita da uno psicopatico il cui obiettivo é l'omicidio. Messa così appare la trama di un classico thriller americano; é tutt'altro che questo. Il film si sviluppa con un ritmo forsennato, lasciando raramente il tempo di prendere fiato.

mercoledì 22 aprile 2020
Ennio

Film del genere maniaco sessuale/psicopatico, di scarso valore. La distratta poliziotta Halle Berry prima lascia morire per errore una ragazzina, poi cerca il riscatto mettendosi sulle orme di un maniaco più isterico che psicopatico, che fa di tutto per farsi prendere. Rapisce la sua giovane vittima poi, nell'ordine: 1)non la addormenta  2)non la lega 3)le lascia il telefono così [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 giugno 2018
Mother Demon

The call, pur non brillando in originalità, è un thriller veramente ben fatto, dal ritmo talmente serrato da non lasciare un attimo di respiro a chi lo segue, con un'eccellente interpretazione di Halle Berry e con un regia molto solida. Da vedere!

martedì 5 giugno 2018
vighi

Sono appassionato di thriller..di solito cerco di trovare il lato positivo di un film..ma questo e' oggettivamente inguardabile gia' dopo 15 minuti. Film di serie B..ed ho fatto un complimento. Non ce la si fa ad arrivare alla fine. Troppo prevedibile, monotono, scontato....

mercoledì 23 aprile 2014
Oronzo Canà

Film che parte bene,abbastanza realistico se si è vista qualche puntata di crime investigation,ma nella seconda metà diventa talmente inverosimile da sfiorare il ridicolo...

venerdì 25 aprile 2014
nickcastle91

L'impiegata che lavora al centro chiamate del 911, dopo un trauma in cui ha provocato la morte di una ragazzina che chiedeva aiuto, riprende a lavorare come istruttore per gli impiegati novelli, ma la stessa situazione si ripresenterà con una vaga sensazione di deja vu. Brad Anderson dopo due film per niente trascurabili quali "session 9" e "l'uomo senza sonno", precipita [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Non puoi farlo sei solo un'operatrice, non puoi."
(Michael Eklund)
dal film The Call - a cura di .Anna
MULTIMEDIA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati