La religiosa

Film 2013 | Drammatico 100 min.

Regia di Guillaume Nicloux. Un film con Pauline Etienne, Isabelle Huppert, Louise Bourgoin, Martina Gedeck, Françoise Lebrun. Cast completo Titolo originale: La religieuse. Genere Drammatico - Francia, Germania, Belgio, 2013, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 5 settembre 2013 distribuito da Officine Ubu. - MYmonetro 3,13 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La religiosa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Suzanne ha solo 16 anni quando la famiglia la costringe a ritirarsi in convento. La ragazza, priva di vocazione, combatte per riconquistare la libertà. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Cesar. In Italia al Box Office La religiosa ha incassato 15,1 mila euro .

Consigliato sì!
3,13/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,75
CONSIGLIATO SÌ
Un film dagli ottimi intenti che non riesce a sollevarsi dalle secche della corretta illustrazione.
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 11 febbraio 2013
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 11 febbraio 2013

Francia. Attorno al 1768. La giovane Suzanne viene inviata in convento dai genitori contro la propria volontà. Cerca di resistere ma scopre di essere figlia illegittima e di dover scontare la colpa materna. Trova inizialmente una Madre Superiora anziana e comprensiva ma quando costei muore chi la sostituisce la sottopone a una serie di angherie difficilmente sopportabili.
Forse non tutti sanno che Denis Diderot, che scrisse il romanzo a cui il film si ispira, aveva un fratello sacerdote, una sorella morta in convento e che egli stesso aveva avuto la tonsura a 13 anni a cui era seguita, più in là negli anni, una reclusione in un convento con relativa fuga. Aveva quindi più di un motivo per scrivere un romanzo di denuncia nei confronti della costrizione a una vita religiosa non voluta. Guillaume Nicloux a sua volta proviene da una famiglia religiosa e dichiara di aver pensato di entrare in seminario fino a che la preadolescenza e la lettura del romanzo in oggetto lo indirizzarono su altre vie. Si può comprendere quindi con quale spirito abbia affrontato questa rilettura cinematografica. Perché di rivisitazione si tratta dopo che sia Rivette che Grualt hanno in passato affrontato il romanzo offrendogli il finale (che in Diderot è assente). Nicloux esplora una possibilità diversa: il coraggio nella rivendicazione del diritto all'autodeterminazione viene premiato.
Ancora una volta ci troviamo dinanzi a un film dagli ottimi intenti che però non riesce a sollevarsi dalle secche della corretta illustrazione. La scelta di Pauline Êtienne per il ruolo di Suzanne è indubbiamente più che adeguata. Nei suoi occhi traspare l'innocenza che non si disgiunge mai dalla determinazione di reagire a un sopruso. Fanno invece più fatica ad essere credibili Louise Bourgoin nelle accollate vesti di una madre superiora che sembra una cattiva da feuilleton e, ahimè, la stessa Isabelle Huppert che ha ormai fatto propria una recitazione così moderna da renderla, nonostante la sempre impeccabile professionalità, abbastanza fuori parte nel ruolo dell'ultima superiora incontrata da Suzanne. La si guarda e non si pensa a colei che detiene il potere al convento di St.Eutrope ma a Isabella Huppert che recita il ruolo di ... e questo non aiuta.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

LA RELIGIOSA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 7 settembre 2013
Emyliu`△

Di film sulla vita monastica imposta senza vocazione, con relative vessazioni e crudelta' fino alla vera e propria tortura, s'e' avuto un tale dispiego da non concedere tante varianti dopo "Magdalene". A meno che non entri in scena Isabelle Huppert nel ruolo di una madre superiora impetuosamente saffica. Apriti cielo. Lo schermo si illumina di luce propria alla sua comparsa, nella seconda meta' del [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 settembre 2013
Simon Lupin

Francia, 1768. Suzanne Simonin, una talentuosa quanto semplice ragazza dedita all'amore per Cristo. La sua giovane età la conduce a rivalutare la sua scelta di prendere i voti, ma alcune rivelazioni familiari la costringeranno ad una vita di reclusione, punizioni e umiliazioni all'interno di mura ecclesiali. Adolescente, si vede scaravenata in diverse realtà monastiche a cui [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 aprile 2014
bedtimedavide

La religiosa è a metà tra un film storico e un film di denuncia. Lo scenario è quello della Francia di fine '700, dove famiglie altolocate in rovina sono costrette ad organizzare matrimoni di interesse per risollevare le proprie critiche situazioni economiche, o peggio ancora, a 'vendere' le proprie figlie alla Chiesa. Suzanne è infatti la terza di tre figlie, la quale si ritroverà, costretta dalla [...] Vai alla recensione »

martedì 10 settembre 2013
Siebenzwerg

Sono stato incuriosito dalla trasposizione/riedizione cinematografica di questo romanzo e l'ho trovato estremamente ben fatto. La regia, filmicamente parlando, non mostra ambizioni artistiche ed è funzionale al progetto. Forse questo a qualcuno è sembrato limitato ma io l'ho apprezzato. La trama resta protagonista. È la storia della forza di carattere che riesce a opporsi [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2013
Gwath

Se ne sentiva la necessità di un altro film politcamente corretto anti-clericale? Francamente no. L'unica cosa che provoca questo film è solo quel senso di propaganda socialista/liberale (a seconda di quale orientamento anti-clericale si appartiene) che ormai è oltremodo stancante e saturo. Dopo gli eventi del rastrellamento del governo al "Manif pour Tous" e la minaccia di tre anni di prigione [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Nella Francia de1 1768, la giovanissima Suzanne viene "orientata" dai genitori alla vita consacrata contro la propria volontà. Alla morte della superiora comprensiva ne subentra una tirannica, il cui comportamento indurrà la fanciulla a ribellarsi con successo. Liberamente ispirato all'omonimo romanzo "illuminista" di Denis Diderot, il film del francese Nicloux non ne è certo la prima cine-trasposizione, [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
venerdì 23 agosto 2013
Annalice Furfari

La coraggiosa e difficile lotta di un'adolescente per la conquista dell'autodeterminazione. È la storia toccante e scomoda al centro del nuovo film diretto dal francese Guillaume Nicloux. La religiosa è tratto da un romanzo scritto nel diciottesimo secolo [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati