Chef

Film 2012 | Commedia 84 min.

Regia di Daniel Cohen. Un film con Jean Reno, Michaël Youn, Raphaëlle Agogué, Julien Boisselier, Salomé Stévenin. Cast completo Titolo originale: Comme un chef. Genere Commedia - Francia, Spagna, 2012, durata 84 minuti. Uscita cinema venerdì 22 giugno 2012 distribuito da Videa - CDE. - MYmonetro 2,42 su 27 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Chef tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una commedia con protagonisti Jean Reno e Michael Youn. In Italia al Box Office Chef ha incassato nelle prime 9 settimane di programmazione 320 mila euro e 70,5 mila euro nel primo weekend.

Chef è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,42/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,28
PUBBLICO 2,48
CONSIGLIATO NÌ
Commedia gastronomica "da asporto" dal gusto semplice e ordinario.
Recensione di Edoardo Becattini
venerdì 1 giugno 2012
Recensione di Edoardo Becattini
venerdì 1 giugno 2012

Jacky è un cuoco dai gusti raffinatissimi costretto a misurarsi con taverne e bistrot parigini dove i clienti consumano solo cibo mordi e fuggi. Licenziato dall'ennesimo ristorante, trova un impiego come imbianchino in una casa di riposo per riuscire a sostenere le esigenze della compagna, incinta e prossima al parto. La sua attitudine per la nouvelle cuisine lo porta tuttavia a intromettersi continuamente nella cucina e nelle ricette per gli anziani, tanto da attirare l'attenzione di Alexandre Lagarde, famosissimo chef in crisi di ispirazione. Oppresso da un giovane imprenditore che minaccia di portargli via il suo ristorante, Lagarde offre a Jacky l'opportunità di lavorare al suo fianco per continuare a far brillare le stelle del suo gourmet.
Come si cucina una commedia europea non troppo speziata e adatta ai palati di tutto il mondo? Si prende un protagonista geniale e incompreso, gli si affianca un mentore in crisi di ispirazione e li si serve su un letto di valori positivi come amore, famiglia e difesa della tradizione. Et voilà, ecco la ricetta del perfetto prodotto da esportazione: abbinabile con ogni tipo di salsa e idealmente declinabile in un'infinità di remake, proprio perché basata sui piaceri primari della gastronomia contro ogni forma di vacua sofisticazione.
Per Chef andare contro il sofisticato significa prima di tutto impastare una sceneggiatura semplice e appetibile e farla lievitare grazie alla popolarità trasversale di Jean Reno e alla notorietà televisiva di Michaël Youn. I due attori funzionano piuttosto bene come abbinamento finché il film si attiene alle portate principali (l'amicizia maschile, la sfida a mantenere il prestigio culinario), ma tendono a farsi incolore negli elementi di contorno (dissidi romantici; siparietti farseschi).
Tipica rappresentazione di un cinema "da asporto", facile e veloce da consumarsi, Chef, al contrario di quanto racconta, preferisce i gusti semplici agli accostamenti arditi, i sapori edulcorati a quelli veraci. E si accompagna rigorosamente con un bicchiere d'acqua fresca.

Sei d'accordo con Edoardo Becattini?
CHEF
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 10 agosto 2012
McRidge

La cucina è la vostra passione? Passate delle ore davanti ai fornelli con addosso un grembiule sudicio e armati di cucchiaio? Seguite alla lettera le ricette della Parodi, l’unica donna al mondo a riuscire a cucinare e non sporcarsi con addosso un abito da 300 euro? Amate le f*****e ricette di Gordon Ramsay? Non perdete una f*****a puntata di Master Chef, di Hell’s Chitchen e [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 maggio 2014
ultimoboyscout

Jacky è un cuoco dotatissimo dai gusti sopraffini, licenziato continuamente dai ristoranti dove presta il suo servizio. Accettando un lavoro come imbianchino per far felice la moglie incinta, si fa notare da Alexander Lagarde, celeberrimo cuoco pluristellato a corto di idee. Insieme riusciranno a riaccendere l'entusiamo della critica. Commedia saporita ma non gustosissima, che ha come ingrediente [...] Vai alla recensione »

domenica 1 luglio 2012
donni romani

La cucina francese, raffinata ed elaborata, fa da sfondo ad una commedia sicuramente esile, ma garbata e non pretestuosa, che gioca dichiaratamente la carta della simpatia dei suoi interpreti e ci accompagna sul sentiero più che rassicurante, e sicuro per i botteghini, del budy-buddy, incontro scontro fra due caratteri, fra due stili di vita, fra due realtà.

lunedì 25 giugno 2012
beppevisco

pur essendo leggero e divertente mi sembra interessante anche per le molte informzioni culinarie (anche se non tutte da me condivise).

domenica 24 giugno 2012
renato volpone

La commedia francese questa volta fa visita alla cucina sopraffina mettendo in gioco le abilità culinarie e la fantasia di Jean Reno e di Michael Youn. Le esigenze del mercato, i lavoratori che si riciclano in professioni inventate, le famiglie assenti per troppi impegni: il sociale c'è tutto, ma con grande garbo e delicatezza. In più ci sono gag esilaranti e buoni propositi. [...] Vai alla recensione »

martedì 6 novembre 2012
bernardogentile

film sfizioso!Giulivo lievita piano piano e si dimostra un eccellente film.

giovedì 28 giugno 2012
vlad1673

decisamente un film che mette appetito, commedia francese che lascia spazio a molte gag divertenti. reno sopra tutti

sabato 22 dicembre 2012
Cenox

Buona commedia francese che fra piatti gustosi si diverte a raccontare il mondo culinario dal punto di vista degli chef. Reno interpreta un famosissimo chef di successo internazionale, che cura la cucina di uno dei migliori ristoranti francesi con le agognate tre stelle Michelin, simbolo dell'altissima qualità dei piatti. Il problema è che da qualche tempo è in crisi di fantasia [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 giugno 2012
margheritag

avete presente Ratatouille? ci somiglia, anche se lo chef principale non è nemico dello chef giovane, anzi, lo UTILIZZA restituendo poi, con gli interessi, ciò che ha ricevuto...

giovedì 26 luglio 2012
RDN75

Il protagonista del film è la cucina e amore. Un connubbio che spesso ha premiato nella sale...nella vità i primi appuntamenti con la propria amata spesso sono ad un buon ristorante. La scelta degli attori è molto azzeccata, Jean Reno, più volte si è cimentato nelle commedie con la faccia che ha da duro dagli occhi dolci.

martedì 9 aprile 2013
PeopleInside

Questo film mi ha oltre che divertito, intrattenuto, coinvolto.. mi ha ricordato che è bene credere in noi anche quando gli altri ci gridano contro, quando tutto và male. Molto bravi gli attori e belle le musiche. Mi è piaciuto!

martedì 6 novembre 2012
bernardogentile

film sfizioso!Giulivo lievita piano piano e si dimostra un eccellente film.

martedì 2 ottobre 2012
Gianlu Movie

Film da evitare assolutamente, uno humour un po' antico che forse potrà far sorridere il vostro nipotino appena iscritto alle elementari ma decisamente banale e scontato per un pubblico (più o meno) adulto.. devo dire che i francesi sulle commedie ultimamente si lasciano molto a desiderare. Proprio non ci siamo, non ho una grande cultura sulle commedie francesi ma i tempi di Delicatessen [...] Vai alla recensione »

domenica 8 luglio 2012
Luanaa

E' un film leggero che si fa vedere perchè l'evasione non proprio banalissima, di questi tempi non guasta. Il concentrare il tutto sul concentrato della cucina salva un filmetto con delle "protuberanze" scontatissime. E' tutto già stra-visto; stra-sentito ma è sempre affascinante il trattare una passione ( in questo caso la cucina) fino ai suoi estremi inventando un cocktail che ha le punte dell'ironia [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 dicembre 2012
Kyotrix

Mi aspettavo di meglio, un film piu' frizzante e allegro. Si lascia guardare, ma nulla di che'. Come film culinari c'e' di meglio.

lunedì 26 novembre 2012
4ng3l

La sceneggiatura non è neanche da buttare ma è troppo standard. L'inizio anche è discreto ma piano piano finisce per diventare ridicolo e difficilmente interessante. Tutto l'apice è sulla cucina, troppo, il divertimento è quasi un disturbo ed il risultato è tanto perpetuato quanto fallito nel risultato.

Frasi
"Senza amore non siamo niente…"
Alexandre Lagarde (Jean Reno)
dal film Chef - a cura di guidociprandi@gmail.com
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Forse c’entra qualcosa il successo del cartone animato Ratatouille , fatto sta che da qualche tempo il personaggio del grande Chef è più in voga che mai: dopo i vari Meryl Streep, Gerard Depardieu, Bradley Cooper, ne indossa ora i panni il duro Jean Reno, con in testa la Toque a tre stelle di un celebre re della Nouvelle Cuisine, che, assediato da rampanti adepti di un’emergente «cucina molecolare» [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Un’altra strana coppia di quasi amici per il cinema francese. Eccoli qua: Alexandre Lagarde (Jean Reno) è un famosissimo chef che va in televisione, non perde una stella da vent’anni ma trascura la figlia al punto da non sapere in cosa si sta laureando; Jacky Bonnot (Michaël Youn) è il più grande esegeta di Lagarde, viene licenziato da ogni lavoro di cuoco perché troppo zelante e non riesce a dare [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Qui non si tratta di essere ammalati di esterofilia o francesite acuta. Semplicemente, è una constatazione che anche i film più banali gli vengono bene. Questo Chef ha «sapori» ordinari ed ingredienti che si trovanoanche sulle nostre tavole. Uno cuoco famoso sta per perdere ispirazione, una stella e l’affetto della figlia. Grazie ad un brillante aspirante chef, costretto a fare l’imbianchino, ritroverà [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Sono davvero sconcertanti le dichiarazioni di Daniel Cohen, regista di Chef, contenute nel materiale distribuito alla stampa: «Il soggetto mi appariva come un terreno vergine. Dai tempi di L’ala o la coscia o Chi ha rubato il presidente sono trascorsi 35 anni senza che nessuna commedia degna di nota abbia trattato questo mondo particolare». Il mondo in questione sarebbe l’alta cucina, o comunque il [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Sogna di aprire un ristorante il cuoco Jacky Bonnot (Michael Youn), ma gli tocca fare il vice del rinomato e permaloso chef Alexandre Lagarde (Jean Reno). L’uno con la moglie Béatrice in dolce attesa, l’altro padre distratto della laureanda Amandine. Signori, il pranzo è servito. Piacevole commedia in salsa francese, che mette in tavola decine di manicaretti raffinati, cercando un arduo equilibrio [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Faccio una mousse di rafano fosforescente, un’entrecòte effervescente, e dei cubetti di ghiaccio al pollo. E’ la cucina molecolare, bellezza. Ultima (e forse provvisoria, anche se è difficile prevedere il seguito, non resta altro che il ritorno in grande stile della trippa, oppure l’erba brucata direttamente dal prato) tappa della gastronomia costosa e di poca soddisfazione all’assaggio.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Le avventure culinarie vanno di moda al cinema. E allora ecco Chef, commedia cucinata sulla più semplice delle ricette: la strana coppia di cuochi (l’uno flemmatico, l’altro esuberante) deve allearsi per salvare un ristorante a tre stelle tradizionale dalle mire di un gruppo finanziario, deciso a riciclarlo in una parodia di “nouvelle cuisine”. Cuoco senza fortuna, benché geniale, il giovane Jackie [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

È leggera come un soufflé questa commedia molto francese che vede l’amore per il buon cibo e la buona cucina al centro di una trama un po’ naif ma ben congegnata. Il trentenne Jacky (Youn), cuoco brillante e pieno di entusiasmo ma privo di capacità diplomatiche e di pazienza verso chi non comprende la sua arte, viene «scoperto» da un cuoco più anziano e più famoso, Alexandre (Reno) che si ritrova a [...] Vai alla recensione »

Guillemette Odicino
Télérama

Jacky (Michaël Youn), 32 anni, è un amante della grande cucina e ha anche talento come cuoco e nutre sogni di gloria nel mondo della ristorazione. Ma la sua incerta situazione economica lo costringe a prendere lavori a cui non tiene e che non riesce a tenersi. Almeno finché non incrocia sulla sua strada il grande chef Alexandre Vauclair (Jean Reno) che rischia di perdere il suo prestigio per colpa [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 22 giugno 2012
Tirza Bonifazi

La settimana cinematografica è iniziata alla grande e a ritmo di musica il mercoledì con il ritorno degli irriverenti e agitatissimi Blues Brothers e Rock of Ages, adattamento dell'omonimo musical rock che da Broadway è approdato nelle sale italiane con [...]

GALLERY
giovedì 21 giugno 2012
 

Diretto dal francese Daniel Cohen, Chef è una commedia gastronomica che vede Jean Reno nei panni di un famoso cuoco parigino. La storia è quella di Jacky Bonnot (Michaël Youn), giovane di 32 anni che ama cucinare e sogna di gestire un grande ristorante. [...]

VIDEO
mercoledì 20 giugno 2012
Nicoletta Dose

Come riportare allo splendore le stelle di un gourmet? Unire la competenza di un famosissimo chef in crisi di ispirazione alla fantasia creativa di un cuoco dai gusti raffinatissimi può essere la soluzione.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati