Io e te

Acquista su Ibs.it   Dvd Io e te   Blu-Ray Io e te  
Un film di Bernardo Bertolucci. Con Jacopo Olmo Antinori, Tea Falco, Sonia Bergamasco, Pippo Delbono, Veronica Lazar Drammatico, durata 97 min. - Italia 2012. - Medusa uscita giovedì 25 ottobre 2012. MYMONETRO Io e te * * * - - valutazione media: 3,30 su 75 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
howlingfantod venerdì 14 ottobre 2016
un sorriso.. fuori dal garage Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Bertolucci si conferma maestro nello scandagliare le inquietudini giovanili in questo caso in un bellissimo film tratto dal romanzo di Ammanniti. Lui adolescente “problematico” e sorellastra tossica, così simili nelle proprie fragilità anche se con modalità diverse si ritrovano in un garage dove lui si è nascosto per sfuggire alla settimana bianca organizzata dalla scuola, fuggire da una madre oppressiva, fuggire dal mondo che lo intimorisce. A mano a mano, scontrandosi, con le loro debolezze e paure, con la loro rabbia che va ad affondare le sue radici in situazioni familiari disastrose e disastrate (la madre di lui si è risposata con il padre di lei e lei dice “lei me lo ha rubato”), si aprono come due gusci vuoti, ma con coraggio sembrano volerci dire pronti ad affrontare la vita con una reciproca promessa prima di separarsi e uscire dal garage: lui affronterà il mondo, con la possibilità di prendere qualche colpo quando capiterà, lei la finirà con la droga. [+]

[+] lascia un commento a howlingfantod »
d'accordo?
dario lunedì 12 settembre 2016
piatto Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

SXcenografatocoi piedi e diretto altrettanto bene, questo film corona un po' il cinema di Bertolucci, un cinema compiacuto, falso barocco, presuntuoso e noioso. La storia in questione è piatta, straparlata senza una virgola,  senza un accento. Un sentito dire riiportato con boria e superficialità. Volonterosi i ragazza e ottima fotografia. 

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
stefano capasso domenica 8 febbraio 2015
il potenziale trasformativo della relazione Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Lorenzo è un adolescente inquieto, vive il suo mondo di fantasie e i conflitti con la madre e parte del mondo che lo circonda. Quando la scuola organizza una settimana bianca coglie l’occasione per ritagliarsi il suo spazio e viversi le sue fantasie: dice alla famiglia che parte e si organizza con viveri e libri per passare i 7 giorni da solo nella cantina del palazzo. Ma il suo progetto viene stravolto dall’arrivo di Olivia, sorellastra (hanno lo stesso padre) di dieci anni più grande. Olivia è tossicodipendente e ha deciso di affrontare la crisi di astinenza proprio chiedendo aiuto a Lorenzo. Se al principio il rapporto tra i due è caratterizzato da aggressività e rabbia col passare dei giorni le difficoltà affrontate insieme avvicinano i due giovani che ritrovando l’affetto si separano portando con loro nuove possibilità per il futuro. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
alessandro pascolini mercoledì 18 giugno 2014
gabbie sociali e gabbie del corpo Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Bertolucci torna al cinema con questo adattamento al grande schermo di uno degli ultimi lavori di Niccolò Ammaniti,che collabora alla sceneggiatura.Lorenzo è un ragazzo alla soglia dell'adolescenza,ma con quasi tutte le caratteristiche di questo arco temporale nella sua personalità:distaccato,introverso,stralunato,diffidente,ma soprattutto con evidenti problemi di socializzazione,tanto da portarlo a visitare uno psicologo spinto dalla madre ultra-protettiva.Questa chiusura esterna si riflette nella sua decisione di saltare la settimana bianca di classe nascondendosi nello scantinato del suo condominio,creandosi un ecosistema personale e completamente adattato alla sua persona. [+]

[+] lascia un commento a alessandro pascolini »
d'accordo?
brando fioravanti lunedì 19 maggio 2014
molto bello Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Un adolescente con dei problemi e una mamma oppressiva si rinchiude in cantina durante la gita scolastica in montagna. Inaspettatamente arriva la sorellastra più grande con il quale ha praticamente rotto i rapporti. La convivenza forzata è inizialmente difficile per entrambi ma poi arriverà quel amore fraterno che li aiuterà a superare i propri problemi. Un po' retorico, ma commovente. In momenti in cui il cinema italiano è in crisi il ritorno di Bertolucci è una benedizione

[+] lascia un commento a brando fioravanti »
d'accordo?
mauridal giovedì 14 novembre 2013
“quando sei qui con me , questa stanza non ha più Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

 “Quando sei qui con me , questa stanza non ha più pareti...  O E TE , un film di Bernardo Bertolucci , dall'omonimo libro di Niccolò Ammanniti.


“Quando sei qui con me , questa stanza non ha più pareti...” . una celebre canzone degli anni ’60 di Gino Paoli, sembra il sottofondo di questa storia di ribellione e voglia di cambiamento, nell’età adolescenziale. Il libro di Ammanniti e il film di Bertolucci sono centrati sul tema della bufera di emozioni e sentimenti che investe i due personaggi principali, visti prima singolarmente , come Lorenzo , il ragazzo,protagonista, e Olivia la sorella tossica , che poi vedremo insieme per tutto il film. [+]

[+] lascia un commento a mauridal »
d'accordo?
onufrio lunedì 15 luglio 2013
io e te.. in cantina Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Tratto dall'omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, Bertolucci ritorna alla regia, descrivendo ancora due giovani ragazzi (come in The Dreamers), stavolta alle prese con le loro rispettive solitudini. Trattasi di Lorenzo, 14enne, che decide di passare la settimana bianca con i compagni di classe in uno scantinato in totale solitudine e Olivia, la sua sorellastra 25enne,tormentata dalla droga, che per fatalità si ritrova nello stesso scantinato in cui Lorenzo "alloggia"; i due dopo un inizio non proprio idilliaco riusciranno a trascorrere una settimana in una sorta di convivenza forzata, ognuno per curare i suoi mali.. ne usciranno guariti? Se i due personaggi di The dreamers apparivano fuori luogo, i due ragazzi di Io e te sembrano reali, trasudano realtà e appaiono così come sono.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
van bellaveglien mercoledì 8 maggio 2013
una vita complessa non fa un bel film! Valutazione 1 stelle su cinque
20%
No
80%

Premetto che non ho letto il libro di Ammaniti (e non mi interessa se il film sia tratto dal romanzo di un grande autore, non mi lascio influenzare così facilmente) .
Il film, già alla prima scena mi ha colpito (in senso negativo): ma siamo così arretrati tecnologicamente da poterci permettere solo telecamere che negli USA usavano 15 anni fa? Il mio televisore del 1980 in confronto sembra HD!
I dialoghi poi mi trasmettevano un senso di nervosismo tale che avrei voluto pestare il mio vicino di poltrona: perché secondo il 99% delle persone far dire "c*zzo" o "fanc*lo" equivale a creare un discorso giovanile? Ma davvero l'ideale comune è quello che i giovani stiano tutto il giorno ad offendersi a vicenda?
Ci sono poi scene spinte al limite. [+]

[+] telecamere di 15 anni fa? (di brando fioravanti)
[+] lascia un commento a van bellaveglien »
d'accordo?
pensierocivile giovedì 21 marzo 2013
anche solo per una canzone Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Due ragazzi e Bertolucci, non vi è altro in IO E TE, ma nonostante tutto non è poco. Sembrerebbe una storia esile, debole, troppo semplice e minimale, invece ti resta dentro. Bertolucci lascia poco campo alle scelte che portano il protagonista e sua "sorella" a confinarsi nello spazio angusto della cantina, ci sono motivazioni, forse banali per un adolescente, forse più gravi per una donna ormai adulta, ma sono in secondo piano, perché il senso per consegnarsi alla vita è riuscire a crescere. E magicamente i due riescono a crescere nell'arco di una settimana, fondamentale per lui che "segando" la settimana bianca della scuola, finalmente riesce a relazionarsi con qualcuno, a dialogare e anche ad aprirsi con un essere alieno, distante e all'apparenza anche più dannoso della fuga; essenziale per lei che inizia a disintossicarsi fra crisi di pianto, crolli nervosi e lunghe dormite. [+]

[+] lascia un commento a pensierocivile »
d'accordo?
paride86 domenica 6 gennaio 2013
bello Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Bertolucci dirige con grazia e leggerezza una storia di due solitudini che si incontrano d'inverno in uno scantinato sporco e buio.
"Io e te" è una bella trasposizione di un romanzo di Ammaniti, ben diretta e dai personaggi credibili; sarebbe stato meglio approfondire di più il passato della protagonista, ma va bene anche così.

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 »
Io e te | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | remo valitutto
  3° | marylene
  4° | pressa catozzo
  5° | pier70
  6° | tiziana mercurio
  7° | euler23
  8° | francesco2
  9° | alessandro di fiore
10° | mauridal
11° | tad56
12° | boccaccio2012
13° | giulio vivoli
14° | chiaramodonesi
15° | renato volpone
16° | alessandro pascolini
17° | paride86
18° | marco zuccaccia
19° | diomede917
20° | howlingfantod
21° | rdn75
22° | ciccio capozzi
23° | anna v.
24° | pensierocivile
25° | marco zuccaccia
26° | stefano capasso
27° | gaara
28° | vedonero
29° | foffola40
30° | spike
31° | giugy3000
32° | flyanto
33° | moulinsky
34° | cara93
35° | funambolo
Nastri d'Argento (4)
David di Donatello (6)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 25 ottobre 2012
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità