Plane Dead

Film 2007 | Fantascienza 89 min.

Regia di Scott Thomas. Un film con Serah D'Laine, Heidi Marnhout, Raymond J. Barry, Kristen Kerr, David Chisum. Cast completo Genere Fantascienza - USA, 2007, durata 89 minuti.

Condividi

Aggiungi Plane Dead tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer
Plane Dead - Recensione.
sabato 28 aprile 2012
sabato 28 aprile 2012

La trama è molto semplice: uno scienziato pazzoide, ricercato dai servizi segreti americani, fa ospitare con l'inganno un carico contenente un virus letale nella stiva di un aereo di linea. Durante una turbolenza il sistema di sicurezza si inceppa e l'orrendo mostro, liberato dalla sua prigione, inizia a contagiare coi suoi morsi i malcapitati ignari passeggeri. Ovviamente c'è chi, eroicamente, combatterà con tutte le sue forze e chi, i più, sarà solo carne da macello. Per quanto non ci sia niente di intelligente, o particolarmente inaspettato, potremmo trovarci davanti ad una pellicola guardabile. Sì potremmo... Invece, sin dai primi minuti, qualcosa comincia a non funzionare: i vari passeggeri, le cui vicende sono descritte per circa metà pellicola in modo noiosissimo, sono quasi tutti macchiette e poco più. Così tanto che probabilmente erano sufficienti cinque minuti (anziché quaranta!) per tratteggiarli. Dopo, quando finalmente scoppia l'apocalisse, è un susseguirsi di morsi, acrobazie, spari per altri quaranta minuti. Viene quasi voglia di tornare alle tediose vicende di inizio film. Sarebbe interessante bloccare il film dopo mezz'ora e chiedere ad uno spettatore chi si salverà, o quantomeno ci proverà strenuamente, e chi, anche se baldo e in salute, alla prima occasione sarà impietosamente addentato. Sono sicuro che chiunque, basandosi sull'assioma: “buono salvato, cattivo (o impudico) morsicato” ci prenderebbe per un buon 80%. Scherzi a parte, siamo davanti davvero a poca cosa: nessuna sorpresa o idea, anzi le solite generiche condanne alla scienza senza freni, o alla “religione”, impersonata dalla suora, inconcludente e tardiva. Persino le scene al Pentagono, o quelle dell'aereo in mezzo alla tempesta (stendendo un pietoso velo su quelle risibili con l'aviazione) non fanno altro che rallentare il ritmo, apportando il loro fiacco contributo alla già lenta narrazione. Concludo con un lato positivo, forse l'unico: il make-up dei mostri, orribili coi loro gialli occhi e ghigni sanguinosi. Voto reale 1.5 (quando ci darete, per favore, la possibilità anche a noi di usare i mezzi voti senza costringerci a votare a parte, cosa peraltro inutile visto che fa media il 2 dato sopra?)

FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Il dottor Bennett, ricercato dalla CIA, è riuscito ad imbarcare su un volo di linea un container nel quale è posta in stato criogenico una donna colpita da un virus sperimentale che altera il DNA umano e tramuta la vittima in uno zombie. Quando il Boeing incappa in una furiosa tempesta, i sistemi di refrigerazione del pericolosissimo carico vanno in avaria e la donna si rianima, trasformata in un morto vivente. Morso dopo morso, il contagio dilaga a macchia d'olio nell'aereo e soltanto un piccolo gruppo di passeggeri continua disperatamente a combattere i mostri famelici. Mentre da terra i militari decidono di abbattere l'aereo, a bordo si lotta per la sopravvivenza e si studia il modo per effettuare un atterraggio di fortuna. Improbabile nella premessa del virus trasportato clandestinamente da un Boeing 747, il film, rivisitando lo spunto narrativo di Snakes on a Plane, acquista gradualmente vigore a mano a mano che gli zombies si moltiplicano e cominciano a scorrazzare per le corsie dell'aereo. L'elaborato make-up dei mostri è convincente e la crudezza dei risvolti più cruenti è qua e là opportunamente stemperata da tocchi ironici e grotteschi. La parte iniziale del film, che serve a presentare gli stereotipati personaggi della vicenda (...il pilota prossimo alla pensione, le graziose hostess, il poliziotto e il suo prigioniero, lo scienziato criminale, il campione di golf...) e l'intermezzo del confronto tra i militari e i capi dei servizi segreti sono i momenti più lenti e meno riusciti.

Nei circuiti televisivi e nelle edizioni in DVD, è stato distribuito anche con i titoli: Flight of the Living Dead: Outbreak on a Plane, Plane of the Dead, Plane Dead: Zombies on a Plane, Plane dead - Der Flug in den Tod, Les zombies dans l'avion.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 28 aprile 2012
Gallo1

La trama è molto semplice: uno scienziato pazzoide, ricercato dai servizi segreti americani, fa ospitare con l'inganno un carico contenente un virus letale nella stiva di un aereo di linea. Durante una turbolenza il sistema di sicurezza si inceppa e l'orrendo mostro, liberato dalla sua prigione, inizia a contagiare coi suoi morsi i malcapitati ignari passeggeri.

PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati