L'estate del mio primo bacio

Film 2006 | Commedia 84 min.

Regia di Carlo Virzì. Un film con Gigio Alberti, Laura Morante, Andrea Renzi, Gabriella Belisario, Jacopo Petrini. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2006, durata 84 minuti. Uscita cinema giovedì 1 giugno 2006 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 1,77 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'estate del mio primo bacio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Le vacanze estive sono sempre state momento di cambiamenti. Così è anche per Camilla, ragazzina alle prese con i problemi tipici della sua età. In Italia al Box Office L'estate del mio primo bacio ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 238 mila euro e 118 mila euro nel primo weekend.

L'estate del mio primo bacio è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,77/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA 1,56
PUBBLICO 2,37
CONSIGLIATO NO
Opera prima di Carlo Virzì: recupero degli anni '80 poco efficace e coinvolgente emotivamente.
Recensione di Mattia Nicoletti
giovedì 1 giugno 2006
Recensione di Mattia Nicoletti
giovedì 1 giugno 2006

Estate 1987. La tredicenne Camilla ha scelto le vacanze estive, appena iniziate, come quelle dell'importante "primo bacio". Circondata da una famiglia instabile, con una madre (Laura Morante) esaurita, un padre (Andrea Renzi) infedele, la fanciulla cerca di consolarsi con il ragazzo che pulisce la piscina, molto più adulto di lei, amore impossibile, idealizzato, e via di fuga verso l'adolescenza.
L'opera prima di Carlo Virzì (prodotto dal fratello) corre sulla tendenza di recuperare gli anni '80 (come Notte prima degli esami) evidenziandone le idiosincrasie e le antitesi, attraverso gli occhi di una bambina sull'orlo dell'adolescenza. Il gioco di opposizione fra classi sociali, uno degli elementi centrali del film, è svolto però con un approccio semplicistico e televisivo. I figli di papà e i genitori stile Zampetti si muovono fra Orbetello, la Milano da bere, e la Roma pariolina, mentre la gente di provincia viene descritta come verace e lavoratrice priva dei futili interessi metropolitani.
Così fra canzoni dei Culture Club e dei Cure (fra l'altro "Lullaby" è del 1989...) questo teatrino di marionette risulta poco efficace e coinvolgente emotivamente, non riuscendo a far rivivere allo spettatore, nel bene e nel male, quegli anni dell'Italia effimera e pubblicitaria.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
L'ESTATE DEL MIO PRIMO BACIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 11 aprile 2012
Ragthai

Poi Lullaby dei Cure e' del 1989, quindi e' un errore visto che il film e' ambientato nel 1987, quindi 1 pallino di penalizzazione.

martedì 3 marzo 2015
stefano capasso

Agosto del 1987, la tredicenne Camilla arriva nella sua villa di famiglia all’Argentario per trascorrere le vacanze estive, come da tradizione. E’ fermamente decisa a dare il suo primo bacio, e ha deciso che Antonello, vicino di villa di cui è invaghita sarà il prescelto. Appreso che Antonello ha già una fidanzata sposta la sua attenzione su Adelmo, un giovane ragazzo [...] Vai alla recensione »

Frasi
ti comunico ufficialmente che io quest'estate bacierò
Una frase di Camilla Randone (Gabriella Belisario)
dal film L'estate del mio primo bacio - a cura di FeDe
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Prima o poi ci provano tutti. In fondo per dirigere un film basta mettersi dietro la macchina da presa e tuonare ciak. L'ultimo dell'interminabile lista è il fratello d'arte Carlo Virzì, anche lui livornese, nato come cantante e musicista, tanto da comporre le colonne sonore di svariate pellicole del più famoso Paolo (Ovosodo, Baci e abbracci, My name is Tanino, Caterina va in città).

Michele Anselmi
Ciak

A occhio, L'estate del mio primo bacio non sarà il nuovo Notte prima degli esami. L'esordiente Carlo Virzì, fratello di Paolo e musicista di talento, retrodata la storia al 1987, cioè di un lustro rispetto al romanzo Adelmo, torna da me di Teresa Ciabatti, per introdurre una serie di riferimenti cari: Dallas, le merendine, i Duran Duran e i Culture Club, i Fantic Motor, Mentana da giovane e via rimembrando. [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Il film di Virzì junior si riesce a vedere fino alla fine perché la protagonista è antipatica. Antipatica alla grande, cosa rara in un cinema dove gli sceneggiatori guardano i personaggi con occhi amorosi, reazione inevitabile quando uno parla del proprio ombelico, e degli amici del quartiere. Antipatica per il birignao, antipatica per le arie da femme fatale che si dà a tredici anni, antipatica perché [...] Vai alla recensione »

Aldo Fittante
Film TV

Caterina va in vacanza. Anzi, Camilla. Tredicenne di famiglia benestante, con madre nevrotica (una splendida Laura Morante) e padre puttaniere (un puntuale Andrea Renzi), decisa a farsi baciare per la prima volta durante l'estate del 1987 davanti al mare dell'Argentario. La storia, ricavata dal romanzo di Teresa Ciabatti Adelmo, torna da me (Einaudi), è tutta qui.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Dalla serie "Sapore di mare" in giù, ogni generazione ha diritto al suo filone adolescenzial-rétro, con cui esercitarsi nell'arte della nostalgia (che il poeta paragona alla custodia di un cimitero). Da un po' ci risiamo: vedi il fortunatissimo La notte prima degli esami e questo L'estate del mio primo bacio, debutto di Carlo Virzì, fratello minore di Paolo, ambientato - come l'altro - alla fine degli [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Da qualche tempo, nel cinema italiano, sono tornati in auge i film su ragazzine e ragazzini, raccontati sia in vacanza sia a scuola. L'esempio più recente è stato Notte prima degli esami dell'esordiente Fausto Brizzi, molto apprezzato e subito premiato. Oggi è la volta di un altro esordiente, Carlo Virzì, molto noto, però, in ambienti musicali e coadiuvato nella sua impresa da un fratello già da tempo [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Debutta come regista, a 34 anni, Carlo Virzì, fratello di Paolo Virzì, sinora musicista alla guida della band Snaporaz, compositore delle musiche dei film dei fratello. L'estate del mio primo bacio non è soltanto una di quelle commedie adolescenziali predilette da una generazione che non ha avuto esperienze più significative né ha interessi più forti.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati