Godsend - Il male è rinato

Film 2004 | Thriller 102 min.

Regia di Nick Hamm. Un film con Robert De Niro, Rebecca Romijn, Greg Kinnear, Cameron Bright, Marc Butan, Sean O'Keefe. Cast completo Titolo originale: Godsend. Genere Thriller - USA, Canada, 2004, durata 102 minuti. Uscita cinema venerdì 10 settembre 2004 - MYmonetro 2,09 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Godsend - Il male è rinato tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia del patto faustiano tra una coppia che ha perso un figlio a causa di un incidente ed uno scienziato geniale ma senza troppi scrupoli. In Italia al Box Office Godsend - Il male è rinato ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 1,8 milioni di euro e 629 mila euro nel primo weekend.

Godsend - Il male è rinato è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,09/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,09
CONSIGLIATO NÌ
Dramma horror mal calibrato tra gusto per la sorpresa e ritmo lento e fluido.
Recensione di Andrea Chirichelli
Recensione di Andrea Chirichelli

Il tema della clonazione è stato spesso affrontato dal cinema americano recente, con una accentuata predisposizione agli aspetti "fantascientifici" dello stesso (si pensi a pellicole come Il sesto giorno). Godsend invece, preferisce un approccio meno spettacolare e più sofisticato, scegliendo come chiave di volta dell'intera storia, il patto faustiano tra una coppia che ha perso un figlio a causa di un incidente ed uno scienziato geniale ma senza troppi scrupoli.
Il terzetto di star è funzionale alla causa. Certo, la Stamos è sempre troppo bella per un qualsiasi ruolo che non sia quello di Femme Fatale (e infatti...), ma con Kinnear stabilisce un rapporto credibile, così come plausibile è il sempre luciferino ed invecchiatissimo DeNiro nei panni dello scienziato pazzo (o forse no). Notevole Cameron Bright: la capacità degli americani di scovare e lanciare giovanissimi (e validi) attori non finisce mai di stupire.
Godsendpurtroppo non è solo rose e fiori. In più di una occasione Hamm, non proprio un novellino del genere dramma/horror (The Hole è suo) si lascia spesso irretire dal suo stesso gusto per la sorpresa e calibra male la quantità di suspance da offrire allo spettatore, sballottando quest'ultimo tra momenti realmente tesi e nervosi ed altri eccessivamente lenti, diluiti e, francamente, noiosi.

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
GODSEND - IL MALE È RINATO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 11 dicembre 2009
maRBus

Si apre e si chiude con scene di funerali di bambini, questo film fatto di spaventi notturni in abusate vasche da bagno, di clonazioni ed è infatti anche il film stesso è parzialmente una clonazione di film di genere. Ciò che lo salva - oltre a una discreta interpretazione di tutti gli attori - è proprio quel parzialmente. Infatti , pur inciampando in prevedibili clichè, cerca di percorrere binari [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 agosto 2009
dario

L'idea non era male, ma lo sviluppo è stato pessimo. Il regista non sa da che parte andare, così come gli attori. Sempre peggio De Niro. Blando il ritmo. Qualche suspense, per lo più telefonata. Un disastro. Uno schiaffo alla scienza e al buonsenso.

domenica 3 febbraio 2013
marzia rosa

ho visto il film,mi è piaciuto,non è la prima volta che viene trattato il tema della clonazione,sono favorevole ai progressi della scienza,progressi che possono esserci utili e debellare molte malattie,x le quali oggi non c'è rimedio,ma sono stata sempre di un parere mai scherzare col fuoco in questo caso con la scienza,la scienza come ho già detto può dare [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 settembre 2012
Zenos

 Un'imbarazzante e scontata riflessione sulla clonazione che va a toccare tutte le più profonde paure riguardo tale argomento. Trama banale e sceneggiatura povera. Veramente brutto!

martedì 11 agosto 2009
Enzuccio

Film che sembra promettere ed infatti ti prende per piu' di un'ora e mezza, poi la sceneggiatura si inceppa ed anche il montaggio ha degli abbagli clamorosi.

mercoledì 12 agosto 2009
greg2

Non capisco tutti questi commenti negativi in quanto reputo godsend un buon film, attenzione, non dico ottimo ma sicuramente buono. Non ho trovato la trama nè banale nè lenta anche se il bambino inquietante è una specie di must che si ripete troppe volte ultimamente. Cmq nel complesso film più che discreto che affronta un tema molto delicato con un finale tuttìaltro che scontato.

martedì 11 agosto 2009
Tersa

Il film mi è piacuto ciò che mi ha delusa è stato il finale, francamente non mi aspettavo un finale così, è come se fosse stato lasciato in asso. Il finale prorpio non mi è piaciuto.

lunedì 23 luglio 2012
toty bottalla

Il soggetto non era male, ma il racconto lento un po' impacciato e confuso, hanno reso il film poco convincente rimanendo a metà strada tra horror e thriller con finale melenso e de niro poco incisivo, lavorazione comunque da tre stelle. Saluti.

Frasi
"La cena è pronta, torniamo a casa!"
Paul Duncan (Greg Kinnear)
dal film Godsend - Il male è rinato - a cura di zolfo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Lastrucci
Ciak

La cosa più curiosa di Godsend è un effetto perverso della sua pubblicità. Su uno dei due siti ufficiali, ben prima della sua realizzazione e distribuzione, la Lions Gate aveva fatto mettere un indirizzo e-mail e un numero telefonico intestato a un fantomatico Godsend Institute. Bene, fu effettivamente assalito da numerose richieste di genitori che chiedevano informazioni sulla possibilità di donare [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Orbati del figlio a causa di un assurdo incidente (un'auto gli è letteralmente precipitata addosso), i coniugi Duncan vengono avvicinati da Richard Wells, apprendista stregone che propone loro di cedergli un gene del bambino per riprodurlo come nuovo. I genitori tentennano, poi superano i dilemmi e accettano: così, si ritrovano una creatura dall'aspetto identico all'originale ma, dentro, trasformata [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

La bioetica, la manipolazione genetica, le implicazioni morali di certe audaci ricerche scientifiche, il rapporto tra la fede e la scienza. Sono temi di perenne attualità e solo gli americani hanno la vocazione e spesso l'abilità di spettacolarizzarli. «Godsend», produzione hollywoodiana affidata all'inglese Nick Hamm, tenta in maniera pasticciata e velleitaria di sintonizzarsi sull'ultima frontiera [...] Vai alla recensione »

Mauro Gervasini
Film TV

Clonazione, fecondazione assistita, bioetica... temi attuali? Seguite il film. Adam, il figlio di Jessie e Paul morto in un incidente stradale, viene donato dall’eccentrico professor Wells. Sembra che tutto vada per il meglio finché il ragazzino non compie l’età che aveva quando morì nell’altra vita, e diventa protagonista di inquietanti fenomeni. Strizzando l’occhio ai thriller metafisico contemporaneo, [...] Vai alla recensione »

Luca Barnabé
Ciak

Dopo Renato Pozzetto in Da grande (1987) di Franco Amurri e Tom Hanks in Big (1988) di Penny Marshall, ora è Jennifer Garner (la diva della serie tv Alias) a incarnare il sogno di una ragazzina che si ritrova, per magia, nel corpo di un adulto. 1987: la piccola Jenna ha tredici anni, pochi amici, una montagna di insicurezze sulle spalle, una cotta per Matt, il vicino di casa, e un corpo sgraziato e [...] Vai alla recensione »

Carlo Bizio
Film Tv

Attenti a De Niro, squalo cattivo in Shark Tale. è la voce di uno dei protagonisti dell’ultima stravaganza digitale della DreamWorks, cartone animato al computer in cartellone a Venezia. Un ruolo vocale fitto di citazioni sul filone dei mafiosi (il suo squalo è un boss alla Tony Soprano) e un omaggio alla fertile collaborazione tra i due grandi italo-americani dei cinema, De Niro stesso e Martin Scorsese. [...] Vai alla recensione »

Silvia Bizio
La Repubblica

È un dilemma faustiano, quello proposto dai thriller Godsend con Robert De Niro nel ruolo di uno scienziato che conduce segretissimi esperimenti sulla donazione umana. La domanda che pone la pellicola è: fino a che punto è lecito spingersi per ridare vita a una persona amata? Tradotto in termini (post)moderni: si può dar vita a una copia identica del caro estinto? Nel film, la questione se la pongono [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati