Arca russa

Film 2002 | Storico 96 min.

Titolo originaleRusski Kovcheg - Russian Ark
Anno2002
GenereStorico
ProduzioneRussia, Germania
Durata96 minuti
Regia diAleksandr Sokurov
AttoriMariya Kuznetsova, Leonid Mozgovoy, Alexander Chaban, Sergey Dreyden .
TagDa vedere 2002
MYmonetro 3,20 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Aleksandr Sokurov. Un film Da vedere 2002 con Mariya Kuznetsova, Leonid Mozgovoy, Alexander Chaban, Sergey Dreyden. Titolo originale: Russki Kovcheg - Russian Ark. Genere Storico - Russia, Germania, 2002, durata 96 minuti. - MYmonetro 3,20 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Arca russa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 10 agosto 2010

Invisibile agli altri, un regista contemporaneo si ritrova magicamente all'interno dell'Hermitage di San Pietroburgo. E' l'occasione per un viaggio ne... Al Box Office Usa Arca russa ha incassato 2,3 milioni di dollari .

Arca russa è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Consigliato sì!
3,20/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,41
CONSIGLIATO SÌ
La storia russa raccontata con un unico piano sequenza di ben 90 minuti.
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

Invisibile agli altri, un regista contemporaneo si ritrova magicamente all'interno dell'Hermitage di San Pietroburgo. E' l'occasione per un viaggio nel tempo lungo tre secoli compiuto in compagnia di un ironico diplomatico francese del secolo scorso legato alla Russia da un rapporto di amore e odio. Ora separati ora insieme, i due incontreranno senza soluzione di continuità i protagonisti della Russia zarista, da Pietro il Grande fino alla famiglia di Nicola II alla vigilia della rivoluzione. Al termine il cineasta tornerà all'oggi, il diplomatico deciderà invece di rimanere. Da sempre interessato al passato, Sokurov stavolta cerca di superarsi. Non più un film su un singolo personaggio ma addirittura il tentativo di tracciare l'intera storia della propria nazione: e per sottolineare l'idea del flusso temporale realizza (grazie al digitale) un unico piano - sequenza in soggettiva di 90 minuti. Il risultato è di quelli notevoli per ricchezza di possibili letture e piacere dell'occhio, con la sequenza del gran ballo imperiale che resta nella memoria. Arduo, certo, e qua e là affiora un sospetto di auto - compiacimento. Ma fa piacere che qualcuno al cinema punti ancora in alto.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
ARCA RUSSA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Nexo+

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€10,99 €12,99
€10,99 -
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 3 marzo 2015
KillBillvol2

 "Come se fosse un solo respiro", come se non ci fosse né un presente né un passato, perché solo il futuro si può conoscere, mentre ciò che è accaduto (come dice il francese a metà film) rimane un mistero. Settecento, Ottocento, Novecento. La Storia, l'Europa, il Cinema. Un fiume ininterrotto (come quello che circonda l'arca dell'ar [...] Vai alla recensione »

martedì 18 marzo 2014
Dandy

Un'opera inconcepibile,un unico piano sequenza di oltre 90 minuti senza stacchi.Sfarzoso ed estremo,è un ritratto apocalittico sulla fine storica e culturale della Russia.La telecamera attraversa epoche differenti(si vidono Pietro il Grande[solo sbirciato],Caterina di Russia,la famiglia dell'ultimo zar,turisti contemporanei che visitano il museo e infine un gran ballo di fine Ottocento)divent [...] Vai alla recensione »

sabato 13 aprile 2019
Howlingfantod

 Per quanto ne sappia di cinema, sempre e fatalmente troppo poco, unico film senza montaggio della storia della settima arte, in quanto costruito su un unico piano sequenza di 96 minuti, cioè la durata del film stesso, quindi affresco, omaggio stesso all’arte figurativa, la stessa che ospita alcuni dei suoi più grandi capolavori all’ interno dei saloni dove si svolge [...] Vai alla recensione »

sabato 25 febbraio 2012
Kronos

'Arca russa'  è un originale viaggio spazio-temporale nell'Hermitage di San Pietroburgo e un esperimento di tecnica filmica non comune: è stato realizzato con un unico piano sequenza di 90 minuti, orchestrando in tempo reale gli spostamenti dell'operatore e di centinaia di comparse in costume negli ambienti del museo.

giovedì 18 giugno 2020
giulio andreetta

Interessantissimo esperimento del regista russo Alexander Sokurov. Anche Hitchcock in Nodo alla gola aveva provato a rendere le infinite sottigliezze e sfumature della recitazione, della narrazione, della fotografia, insomma di quel faticosissimo lavoro di preparazione di un set cinematografico, in un unico piano-sequenza. Un tentativo ai limiti del virtuosismo più trascendentale, per un regista, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 aprile 2016
Guidobaldo Maria Riccardelli

Esteticamente impeccabile, tecnicamente impressionante, ma segnato da una marcatissima vena reazionaria. Il museo che narra, le opere come protagonisti, il tutto facendo ricorso e all'analogia e ad un piacevole paradosso temporale, intelligentemente usato per alleggerire il peso di un'opera di tale portata e condannata ad un compito tanto arduo. Il solo pensare, poi, di inerpicarsi in tale proposito [...] Vai alla recensione »

domenica 30 maggio 2010
et_in_arcadia_ego

Sokurov è un regista strano e ha fatto delle cose non perfettamente riuscite come Taurus, Il Sole e altri. In "Arca Russa" però riesce a comunicare in maniera splendida quel nostalgico e travolgente amore che tutti gli artisti russi da Gogol a Dostoievsky a Tolstoj provano per la loro patria. La scena delle scuse dell'ambasciatore persiano sono una cosa che [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 ottobre 2009
joemango

Un film intelligente e appassionato (ma pure appasionante se si riesce a lasciarsi andare al dolce movimento della macchina da presa) che ha valore in ogni suo livello. Tecnicamente, è prodigioso. Narrativamente, vale tanto. Sokurov ci porta a spasso lungo la storia della Russia intrecciando i fili della storia, dell'arte, della politica. Servirebbe "UN ARCA" per tanti altri paesi.

martedì 30 aprile 2013
Enrichetto61

Capolavoro d'estetica ma credo che un film debba essere prima di tutto comprensibile alle persone normali oltre che ai fanatici del cinema d'essai. Più che un film questo è semplicemente un documentario storico non convenzionale, ambientato in un palazzo incantevole che da solo deve reggere questo racconto privo di una vera sceneggiatura.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Dario Zonta
L'Unità

Arca Russa è il film che Orson Welles avrebbe voluto girare se avesse conosciuto l'era del digitale e, alla stesso tempo, è il film che fa pensare cosa avrebbe fatto Stanley Kubrick se fosse vissuto quel po' di più per mettere mano a una macchina di ripresa digitale a 24p. Dai nomi evocati si capisce che l'ultimo lavoro del regista russo Aleksandr Sokurov, inventore geniale e sperimentale, per quanto [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Un film magnifico, ricco di fascino, Storia, eleganza, cultura, bellezza, tristezza: il viaggio sognato di Arca Russa di Alexander Sokurov attraversa tre secoli di storia russa, dal Settecento al grande ballo imperiale del 1913 e oltre (San Pietroburgo, città d’acqua e d’artifici, compirà 300 anni nel 2003); evoca episodi quali il ricevimento dell’ambasciatore di Persia alla corte dello zar e l’assedio [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Tempo e spazio si confondono, in Arca russa Russkij kovcheg(, Russia e Germania, 2002, 96’). Nei 2 chilometri di saloni del Palazzo d’Inverno e del l’Ermitage, la macchina da presa di Aleksandr Sokurov - una telecamera digitale dietro cui sta l’operatore Tilman Buttner - percorre in avanti e all’indietro 300 anni di memoria storica. Lungo i 96 minuti di questo splendido film-piano-sequenza, il cinema [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Dalla Russia con stupore. Novanta minuti miracolosi, lo sguardo del regista che diventa il nostro, in un interminabile, sinuoso, fantasmagorico piano-sequenza in grado di fondere passato e presente, in un percorso onirico che ampia a dismisura gli orizzonti della nostra conoscenza. Arca russa, di Aleksandr Sokurov, eccolo il tappeto magico su cui tutti possiamo salire.

Bruno Fornara
Film TV

Un regista importante, discusso, impegnativo, per un film seducente, irritante, sorprendente. Un esercizio di regia, un viaggio nell'arte, un reportage dalla storia. Tutto come guardato in diretta, senza stacchi, in un unico piano sequenza in soggettiva che dura quanto il film. Museo dell'Hermitage a San Pietroburgo. L'obiettivo della macchina da presa digitale è l'occhio di un visitatore sconosciuto, [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano.net

È il primo film della storia in un solo piano-sequenza narrativo, con assoluta mobilità in ambienti diversi e assoluta unità di tempo di ripresa, realizzato con una cinepresa digitale a registrazione diretta su hard-disk. Ma questo sarebbe soltanto un noioso record da Guinness. Invece il canto dell'immagine-tempo di Sokurov ( Madre e figlio, Moloch),abilissimo lirico del cinema, modella le sale dell'Ermitag [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati