Le cose che so di lei

Film 2000 | Drammatico +13 106 min.

Titolo originaleThings You Can Tell Just by Looking Her
Anno2000
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata106 minuti
Regia diRodrigo García
AttoriHolly Hunter, Valeria Golino, Cameron Diaz, Glenn Close, Calista Flockhart, Kathy Baker Amy Brenneman, Matt Craven, Gregory Hines, Miguel Sandoval, Noah Fleiss, Danny Woodburn, Penelope Allen, Roma Maffia, Mika Boorem.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,43 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Rodrigo García. Un film con Holly Hunter, Valeria Golino, Cameron Diaz, Glenn Close, Calista Flockhart, Kathy Baker. Cast completo Titolo originale: Things You Can Tell Just by Looking Her. Genere Drammatico - USA, 2000, durata 106 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,43 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le cose che so di lei tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 14 settembre 2009

Film a episodi. Glenn Close è un ginecologo che ha sessualmente, paradossalmente abdicato, ma la vita le riserva una sorpresa.

Powered by  
Consigliato nì!
2,43/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 2,87
CONSIGLIATO NÌ
Storie di donne infelici per un cast molto felice..
Recensione di Pino Farinotti
Recensione di Pino Farinotti

Film a episodi. Glenn Close è un ginecologo che ha sessualmente, paradossalmente abdicato, ma la vita le riserva una sorpresa. Cameron Diaz è la sorella cieca di una detective. Holly Hunter lavora in banca e ha grossi problemi con un uomo sposato. Calista Flockhart vive con grandissimo dolore la malattia della sua compagna Valeria Golino. Un cast del genere è già una bella garanzia. La Close è più intensa della Diaz. La "nostra" Golino, come sempre nelle produzioni americane, c'entra poco. Una curiosità importante: Garcia, il regista, è figlio dell'immenso Gabriel Garcia Marquez, autore di Cento anni di solitudine, premio Nobel. Certo, il ragazzo deve ancora migliorare, molto.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

5 storie d'amore e di disamore che coinvolgono sei donne (più il cadavere di una suicida) s'intrecciano nella San Fernando Valley, quartiere di Los Angeles. Da una sua sceneggiatura, premiata al Sundance Festival, l'esordiente R. García, già direttore della fotografia nonché figlio dello scrittore colombiano Gabriel G. Marquez, ha tratto un ensemble di taglio intimista che ha per tema centrale la solitudine. Apprezzabile per la delicatezza ellittica, l'attenzione ai particolari, la leggerezza del disegno psicologico. L'episodio più complesso è quello con H. Hunter ("Fantasie su Rebecca"). Quello con K. Baker ("Qualcuno per Rose") fa da contrappunto tenero e scherzoso alla tristezza di fondo.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 7 aprile 2017
Marco Dell''Utri

 L’universo femminile di Garcia è il luogo della solitudine, della sofferenza che si apre alla morte. Dal punto di vista estetico, il film si presenta come un esempio (brillante) di cinema ‘puro’, dove la tecnica propriamente cinematografica (l’uso ricorrente dei primi piani, la sobrietà del trucco, la manipolazione della fotografia, il montaggio in funzione [...] Vai alla recensione »

sabato 11 aprile 2009
Luviana

Pesante a guardarsi in alcune insistenze: la madre cadavere ambulante della Close..la psicologia esasperata della ragazza cieca( Cameron Diaz). Seppur costruitissimo offre delle atmosfere incomparabili e rarefatte soprattutto sulle donne di mezza età. Gli episodi della Hunter e della Baker sono perfetti. Superfluo invece l'episodio con la Golino. Molto originale.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo Boschi
Scanner

Cinque storie al femminile di ordinaria e drammatica quotidianità si alternano sullo sfondo della Los Angeles di oggi, ricalcando la struttura narrativa (volutamente decostruita) che va dall'archetipo di genere di America oggi di Robert Altman fino ai recenti Magnolia di Paul Thomas Anderson e I cinque sensi di Jeremy Podeswa. Una matura donna separata, profondamente insoddisfatta della sua vita, cerca [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Un regista debuttante fuori del comune (è Rodrigo Garcia, ex direttore della fotografia, figlio dello scrittore Gabriel Garcia Marquez) e un cast di attrici eccezionalmente vitali, per un film in cinque episodi intrecciati tra loro che analizza la realtà di sette donne decise a fare i conti con la propria esistenza: una ginecologa, una dirigente di banca, un'investigatrice, una ragazza madre, un'innamorata, [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati