Himalaya - L'infanzia di un capo

Film 1999 | Avventura 104 min.

Titolo originaleHimalaya, l'enfance d'un chef
Anno1999
GenereAvventura
ProduzioneFrancia
Durata104 minuti
Regia diEric Valli
AttoriThilen Lhondup, Gurgon Kyap, Karma Wangel .
MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Eric Valli. Un film con Thilen Lhondup, Gurgon Kyap, Karma Wangel. Titolo originale: Himalaya, l'enfance d'un chef. Genere Avventura - Francia, 1999, durata 104 minuti. - MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Himalaya - L'infanzia di un capo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 17 dicembre 2012

Lo scenario dell'Himalaya, la vita e le tradizioni tibetane. Dopo i film Sette anni in Tibet, Piccolo Buddha e Kundun una stori... Al Box Office Usa Himalaya - L'infanzia di un capo ha incassato 2,2 milioni di dollari .

Himalaya - L'infanzia di un capo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Se la montagna non va da Maometto....
Recensione di Tiziano Sossi
Recensione di Tiziano Sossi

Lo scenario dell'Himalaya, la vita e le tradizioni tibetane. Dopo i film Sette anni in Tibet, Piccolo Buddha e Kundun una storia epica sostenuta da elementi come l'orgoglio e la perseveranza. La fanciullezza del futuro capo di un villaggio e un lungo viaggio in carovana attraverso le montagne e le insidie atmosferiche. Un film per chi ama i paesaggi maestosi, senza tempo e le storie tradizionali. Lo stile è poetico e gli interpreti aderenti ai loro ruoli. Tra l'altro Himalaya esce in Italia con un anno di ritardo e qualcuno potrebbe trovare analogie con la cronaca. Ci riferiamo al quindicenne Lama tibetano, Orgyen Trinley Dorjen, che fuggito dal Tibet cinese e inerpicatosi tra le montagne dell'Himalaya si è rifugiato dal suo maestro in India (anche un instant-book si è occupato della vicenda).

Sei d'accordo con Tiziano Sossi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nella regione del Dolpo, a 4500 m di altitudine nel Tibet nepalese, c'è un villaggio di pastori e contadini che per sopravvivere trasportano periodicamente il sale, merce di scambio con il grano, nelle valli del Nepal con carovane di yak (bovide dal mantello lanoso), sfidando freddo, neve, valanghe. È lo sfondo di una vicenda romanzesca, ma radicata nella cultura locale, imperniata sul conflitto tra generazioni, tra tradizioni e ragione. Prodotto da Jacques Perrin, scritto, con Olivier Dazat, e diretto da Valli, collaboratore di National Geographic , Geo e Life , autore di una decina di libri sul Nepal e il Tibet, è il frutto di 9 mesi di riprese tra il '97 e il '98 e di una accorta mescolanza tra documentario antropologico, racconto di formazione e film di viaggio con cadenze epiche nella 2ª parte. Interpreti non professionisti, tranne la bella vedova Lapka Tsmachoe ( Sette anni in Tibet ). Vera protagonista è la montagna. Fotografia di Jean Paul Meurisse e Eric Guichard. Doppiaggio inevitabilmente stonato.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
HIMALAYA - L'INFANZIA DI UN CAPO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€10,99
€10,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 11 febbraio 2014
stefano capasso

Un villaggio di carovanieri sugli altipiani del Tibet si trova improvvisamente senza il suo giovane capo, morto durante il ritorno da una spedizione. Nasce un conflitto tra suo padre, Tinlè vecchio capo villaggio, sconvolto dal dolore per la perdita del figlio e Karma, un giovane che vuole vedere riconosciuta la sua capacità di prendere il comando.

venerdì 19 agosto 2011
kondor17

La storia di un viaggio dall'altopiano Tibet attraverso valichi impenetrabili per portare con gli yak il sale verso il villaggio più vicino. Immagini eccezionali, vere, girate in loco in condizioni incredibili. Musica e ambientazione stupenda. Splendido anche l'accento su fede e forza, su misticismo, credenze, superstizioni; perfettamente descritto il conflitto e la riunificazione generazionale.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Come produttore, l'attore Jacques Perrin ha almeno il merito di sfuggire la banalità e il cinema medio, di inseguire i grandi temi o le grandi avventure, i popoli remoti, le culture quasi ignote: stavolta ha scelto per Himalaya il Dolpo, un deserto minerale inaccessibile sull'altopiano tibetano a cinquemila metri di altezza, luogo segreto dai paesaggi selvatici e grandiosi, dai villaggi isolati.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Eric Valli è considerato una persona seria. Fa reportage per il National Geographic Magazine e Life, pubblica libri, ha diretto pluripremiati documentari. Per realizzare Himalaya. L'infanzia di un capo, si è comportato come faceva il padre di tutti i documentaristi, il grande Robert Flaherty (chi se lo può più permettere, con i brevissimi tempi di lavorazione che corrono?): ha vissuto per mesi nei [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano.net

Dovete dargli tempo di crescere a questa elegia tibetana delle generazioni, che ha meritato una nomination all'Oscar come miglior film straniero. I tempi sono lenti, ma inesorabili, e le due ore di film filano via al finale epico come un viaggio lontano finalmente liberi da Alpitour. Possibile che oggi esistano ancora questi contadini, rozzi e ritualisti, che attendono il giorno fissato dagli dei per [...] Vai alla recensione »

Enrico Magrelli
Film TV

Documentario flahertyano e reportage etnografico. Inchiesta fotografica e antropologica sulla vetta del mondo. Il conflitto tra padre e figlio e la disobbedienza che prepara un uomo ad essere il futuro capo. Sono alcune delle figure narrative e formali che innervano la fiaba realistica filmata da Eric Valli (le sue foto sono pubblicate dal National Geographic Magazine, Da Geo e da altre riviste specializza [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati