Leolo

Film 1992 | Drammatico 107 min.

Titolo originaleLéolo
Anno1992
GenereDrammatico
ProduzioneCanada, Francia
Durata107 minuti
Regia diJean-Claude Lauzon
AttoriJulien Guiomar, Maxime Collin, Ginette Reno, Giuditta Del Vecchio .
MYmonetro 2,84 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jean-Claude Lauzon. Un film con Julien Guiomar, Maxime Collin, Ginette Reno, Giuditta Del Vecchio. Titolo originale: Léolo. Genere Drammatico - Canada, Francia, 1992, durata 107 minuti. - MYmonetro 2,84 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Leolo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Consigliato sì!
2,84/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,67
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer

Regista dallo stile scattante, Lauzon (in concorso a Cannes '92) mette in scena le proprie ossessioni infantili senza risparmiare nulla a se stesso e al pubblico.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Cresciuto in un quartiere proletario della periferia di Montréal e in una famiglia eccentrica i cui componenti - tolta la madre, "grande battello che naviga in un oceano malato" - finiscono in un ospedale psichiatrico, un ragazzino sogna invece di vivere, fantastica di essere nato dallo sperma vagabondo di un contadino siculo, si masturba con le bistecche di fegato, coltiva un impossibile amore assoluto per l'adolescente Bianca, bella sicilianuzza che non ha visto la Sicilia, tiene un diario le cui pagine strappate sono raccolte e lette da un vecchio barbone e fanno da falsariga al racconto. In concorso al Festival di Cannes 1992, divise critica e spettatori per il suo barocchismo visionario, ricco di stridori e slanci lirici, in altalena tra tenerezza e sgradevolezza, con la testa nei cieli alti della fantasia e i piedi piantati nella realtà più repellente. Un film allo stato selvaggio.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 8 febbraio 2011
TheConformist

Léolo è un ragazzino cresciuto nelle periferie di Montreal, in una famiglia alienata dal vivere quotidiano con la psicosi imperante del defecamento. Léolo adora scrivere e sottilineare la propria diversità ed è perdutamente innamorato della vicina di casa siciliana, della quale ascolta ammaliato le canzoni; Léolo nutre un profondo sentimento d'affetto per [...] Vai alla recensione »

martedì 8 febbraio 2011
TheConformist

Léolo è un ragazzino cresciuto nelle periferie di Montreal, in una famiglia alienata dal vivere quotidiano con la psicosi imperante del defecamento. Léolo adora scrivere e sottilineare la propria diversità ed è perdutamente innamorato della vicina di casa siciliana, della quale ascolta ammaliato le canzoni; Léolo nutre un profondo sentimento d'affetto per [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 dicembre 2019
Candido89

'Poiché sogno, io non lo sono'. E' il sogno la chiave per di questo terribile, angosciante, splendido e tormentato film, capolavoro dello sfortunato LauzoN. 'L'italia è troppo bella per essere solo degli italiani'. Lo sfondo del teatro di Taormina. Leolo che entra in contatto quasi mistico con una terra a cui vorrebbe strenuamente appartenere fino a confondersi [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati