Kramer contro Kramer

Film 1979 | Drammatico +13 104 min.

Regia di Robert Benton. Un film Da vedere 1979 con Dustin Hoffman, Meryl Streep, Jane Alexander (I), Justin Henry, Howard Duff, George Coe. Cast completo Titolo originale: Kramer vs. Kramer. Genere Drammatico - USA, 1979, durata 104 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,93 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Kramer contro Kramer tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il difficile rapporto tra un bambino e suo padre dopo la separazione dei genitori. Il film ha ottenuto 8 candidature e vinto 5 Premi Oscar, ha vinto un premio ai David di Donatello, ha vinto 5 Golden Globes.

Passaggio in TV
lunedì 23 luglio 2018 ore 6,00 su STUDIOUNIVERSAL

Kramer contro Kramer è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,93/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,89
CONSIGLIATO SÌ
Intenso dramma familiare vincitore di 4 Oscar.

Ted rientra a casa e trova sua moglie Johanna che se ne sta andando. Cerca di trattenerla ma non ci riesce. La donna è talmente determinata da esser disposta a lasciare il piccolo Bill al papà. Ted è costretto ad affrontare quella situazione imprevista e fa del suo meglio, fra mille difficoltà. Inoltre l'uomo, ottimo pubblicitario, è molto impegnato dal lavoro. Le attenzioni verso il bambino lo distolgono appunto da un progetto molto importante. Robert non riesce a consegnarlo in tempo e viene licenziato. Nel frattempo Johanna si è rifatta viva: vuole il bambino. I due vanno al processo. Ted deve dunque trovare un lavoro, in caso contrario non avrebbe nessuna possibilità di vincere la causa. Riesce a farsi assumere da una nuova agenzia pur guadagnando meno di prima. Bill naturalmente è diventato tutta la sua vita. Ted ha imparato anche il mestiere di madre. Gli ex coniugi Kramer in tribunale letteralmente si dilaniano. Il giudice, com'è tradizione, privilegia la madre, che pure si era dimostrata "indegna". Bimbo e papà, tristissimi, sono pronti a separarsi. Arriva Johanna. All'ultimo momento lo donna non se la sente di stravolgere la vita del bambino, che aveva trovato il suo equilibrio. E rinuncia. Ottime regia e sceneggiatura, grandi interpreti e un tema che coinvolge milioni di famiglie in tutto il mondo. Quattro Oscar molto importanti: film, regista, Hoffman e Streep.

Francesco Rufo
venerdì 10 luglio 2009

Epocale (melo)dramma socio-psicologico che ha spinto e spinge al dibattito, alla contrapposizione di vedute, opinioni e sentimenti, Kramer contro Kramer affronta varie tematiche: i rapporti tra genitori e figli (principalmente tra padre e figlio); la questione e il senso della paternità (e della maternità); l’infanzia abbandonata, trascurata, usata; la crisi della coppia; il rapporto tra vita dedicata a lavoro e carriera, e vita dedicata a casa e famiglia; la ricerca della realizzazione personale da parte della donna, che non riesce più ad accettare manipolazioni da parte dell’uomo; le aporie e rigidità del sistema giudiziario. Billy è disorientato dall’improvvisa assenza della figura materna, e chiede al padre la quantità e la qualità di attenzioni che la madre gli dedicava, l’apertura di un vero dialogo d’amore; Ted gradualmente comprende le esigenze di Billy e si sforza di cambiare, di creare le condizioni per l’apertura desiderata dal figlio. Ted deve essere per Billy padre e insieme madre; tale impegno lo porta alla decadenza professionale, ad abdicare al ruolo di uomo di successo: l’uomo di successo diventa padre-madre. Quando ci si sposta in tribunale, si entra nella contrapposizione tra umanità e legalità, tra sentimenti umani e codici legali. È necessario sottolineare l’importanza della recitazione, basata sul metodo dell’Actors Studio, sviluppo del metodo Stanislavskij, che richiede un’identificazione profonda, totale, autentica, psicologicamente e fisicamente realistica dell’attore con il personaggio. È rilevante anche l’apporto delle luci di Nestor Almendros, segnate da un gusto pittorico autunnale, orientate soprattutto sugli interni e sui volti: si afferma il cinema del volto, del primo piano, dell’espressione.

Sei d'accordo con Francesco Rufo?
KRAMER CONTRO KRAMER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 29 aprile 2011
Pier Lorenzo Pisano

 Una moglie in crisi, Joanna (Meryl Streep), lascia il marito Ted Kramer (Dustin Hoffman) ed il piccolo Billy (Justin Henry), costringendo Ted a reinventare la sua vita includendo suo figlio, prima escluso e relegato alle cure materne. Ted è costretto dagli eventi a costruire in fretta il rapporto col figlio e a cambiare epicentro alla sua vita.

venerdì 30 settembre 2011
Gianni Lucini

Quando a Dustin Hoffman viene proposto di interpretare Kramer contro Kramer l’attore attraversa un momento delicato della sua vita perché si sta separando dalla moglie Anna Byrne. Il romanzo non lo appassiona e la prima stesura non lo convince per niente. La produzione non s’arrende e dopo una lunga trattativa ottiene il suo assenso.

domenica 2 febbraio 2014
ClaudioFedele93

Ancora oggi il lavoro fatto da Robert Benton è possibile inserirlo nella categoria di pellicole in cui sono compresi tutti quei lungometraggi che affrontano i “classici” problemi comuni tra un uomo ed una donna (rappresentandone una delle colonne portanti nel genere) come ad esempio la complessa evoluzione in una relazione o i cambiamenti repentini in un rapporto coniugale, [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 settembre 2011
Gianni Lucini

Robert Benton inizia a lavorare alla trasposizione cinematografica del romanzo “Kramer contro Kramer” quando ancora non sa che toccherà a lui dirigerlo. Il suo mestiere è quello di sceneggiatore e per questo lo hanno messo sotto contratto. Nei giorni in cui mette mano alla sceneggiatura la produzione pensa infatti di affidarne la regia a un vecchio mago dei sentimenti come [...] Vai alla recensione »

lunedì 8 marzo 2010
Luca Scialo

Ted Kramer è un agente pubblicitario di successo; ma, preso troppo dal lavoro, trascura la moglie Joanna e il figlio, al punto che lei decide di lasciarlo, sentendosi irrealizzata e poco ascoltata. Iniziano per lui molti problemi, soprattutto lavorativi, dovuti all'accudire da solo il figlio e di conseguenza, nel dare meno spazio al lavoro, a cui prima si dedicava in toto; tant'è [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 novembre 2013
giorgio76

*Recensione scritta a 04 mani da Federico Mugnai e Giorgio Frabetti Il film innanzitutto è giocato sul binario della critica di costume, e mantiene un messaggio ancora oggi forte e potente. Innanzitutto, il tema che gioca sul doppio Kramer, cioè il papà. Un Papà che al momento della separazione si trova al culmine della carriera lavorativa, concentrato nel ruolo di secondo genitore, inadatto [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 febbraio 2010
riccardo-87

“Kramer contro Kramer” è uno sguardo lucido ed attento sulla crisi di coppia e sugli effetti devastanti che può avere per la vita del bambino; il film inoltre mette in mostra come si può arrivare a farsi del male pur non volendolo – specie quando si lascia fare agli avvocati “il loro lavoro”, che sostanzialmente consiste nel distruggere psicologicamente le persone affinché esse crollino emotivamente [...] Vai alla recensione »

domenica 25 gennaio 2015
Luigi Chierico

Un film che ha fatto epoca e la cui vicenda purtroppo è ancora così attuale. Robert Benton,soggettista,aveva l’intenzione di denunciare in maniera forte, ma commuovente sino alle lacrime, la lacerazione dell’unità famigliare le cui maggiori vittime erano i figli nati non da un vero atto d’amore per la vita, ma da un inconsulto atto in un rapporto a tempo determinato.

domenica 5 gennaio 2014
Great Steven

KRAMER CONTRO KRAMER (USA, 1979) diretto da ROBERT BENTON. Interpretato da DUSTIN HOFFMAN – MERYL STREEP – JUSTIN HENRY – JANE ALEXANDER – HOWARD DUFF – GEORGE COE – JOBETH WILLIAMS – BILL MOOR – JOE SENECA § Tratto da un romanzo di Avery Corman. Moglie insoddisfatta del ruolo di casalinga disperata pianta in asso il marito alla ricerca di un presente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 febbraio 2013
Filippo Catani

New York. Uno stimato pubblicitario vive con una moglie insoddisfatta che fa la casalinga e la madre del loro piccolo figlio. Una sera, in coincidenza con un importante incarico affidato al marito, la donna abbandona casa in cerca di se stessa e di una propria dimensione. L'uomo si dovrà trasformare in un padre a tempo pieno e, a distanza di un anno e mezzo, si ritroverà a contendere [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 febbraio 2013
enzo70

Un cult che ogni volta assume un significato nuovo. La storia è celeberrima: Kramer padre, o marito, uno straordinario Dustin Hoffmann, viene lasciato dalla moglie, una incredibile Meryl Streep. E qua ci si potrebbe fermare, i due protagonisti da soli reggerebbero qualsiasi film. Ma questo è un film degli anni settanta, in cui l’impegno era dovuto e l’Amerika, quella, con la kappa aveva una zona franca: [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 aprile 2011
hi mate!

Il film è molto bello e toccante,certo era il 1979 e forse rivisto oggi può sembrare un tantino moralizzatore! 4 stelle comunque!

mercoledì 12 agosto 2009
Giacomo J.K.

Kramer vs. Kramer è uno di quei film da vedere rigorosamente in lingua originale: per carità Ferruccio Amendola è uno dei più grandi doppiatori che abbiamo, ma in generale non riesce a riprodurre la spontaneità e le profonde passioni che vive Kramer durante il film. E, cosa ancora più importante, non vi è neanche lontanamente lo stesso feeling tra Amendola e il giovane Davide Lepore, che fra l'altro [...] Vai alla recensione »

domenica 19 novembre 2017
thesenderminator

kramer contro kramer... quando non c'azzeccano niente, cotali film si possono catalogare per il popolo o per il cittadino onesto non nel genere drammatico altresì nel genere comico..., due persone che per il loro divorzio e di conseguenza un paese... di magnoni! dove non vi è ne il ruolo del padre ne quello della madre e il bimbo, il cittadino fu costretto per modo di dire [...] Vai alla recensione »

domenica 8 marzo 2015
il befe

ok

domenica 7 settembre 2014
fufa78

Un film che, per essere del '79, se da una parte svilisce un po' il ruolo  della donna, dall'altra porta avanti tematiche spinose da un punto d'osservazione abbastanza progredito: mi riferisco alla presa di coscienza di Ted circa le sue responsabilità e le sue colpe nella fuga da casa della moglie, che comunque, specie in fase processuale, si cerca di denigrare in tutti [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 gennaio 2014
Simone Magli

Questo film fa capire quanto sia importante prendersi cura dei figli in tenera età, nel periodo in cui, più che mai, hanno bisogno di stabilità attorno per crearsi l'autostima. Kramer diventa un padre meraviglioso: Dustin Hoffman è un piccolo, grande uomo.

domenica 4 luglio 2010
ivan91

un film che fa riflettre sul tema scottante delle separazione dei genitori.

giovedì 4 febbraio 2010
riccardo-87

Durante tale lotta in tribunale inoltre pare riaffiorare un qualcosa tra i due contendenti, una sensazione che diviene più forte con il passare del tempo e con l’incalzare delle spietate domande da parte dei due avvocati, anche se viene spazzata via quando l’avvocato di Joanna pensa di parlare davanti al giudice,all’insaputa di lei, di un incidente avvenuto al piccolo Billy per vincere la causa.

Frasi
Se vuoi davvero qualcosa devi inseguirla.
Dialogo tra Ted Kramer (Dustin Hoffman) - Ted Kramer (Dustin Hoffman)
dal film Kramer contro Kramer - a cura di ivana
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Stefano Reggiani

Che cosa accade quando un uomo viene abbandonato dalla moglie e si trova d'improvviso faccia a faccia col suo bambino e con la prospettiva di diventare un padre-madre con doppio lavoro, in casa e fuori? Può sentirsi smarrito e assolutamente incapace di affrontare la nuova realtà, oppure può scoprire dentro di sé, come Dustin Hoffman, la paternità come una ricchezza nuova che si allarga a occupare gli [...] Vai alla recensione »

winner
miglior film
Premio Oscar
1979
winner
miglior regia
Premio Oscar
1979
winner
miglior attore
Premio Oscar
1979
winner
miglior attrice non protag.
Premio Oscar
1979
winner
miglior scenegg.ra non origin.
Premio Oscar
1979
winner
miglior attore straniero
David di Donatello
1980
winner
miglior film
Golden Globes
1980
winner
miglior regia
Golden Globes
1980
winner
miglior attore
Golden Globes
1980
winner
miglior attore non protag.
Golden Globes
1980
winner
miglior attrice non protag.
Golden Globes
1980
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati